FORMULA 1
29.09.15 - 14:280

Concorrenza sleale: Sauber e Force India alzano la voce

Le due scuderie hanno denunciato all’Unione Europea la F1 e la Cvc Partners

BRUXELLES (Belgio) - La rivolta di Davide contro Golia. Force India e Sauber scendono in campo apertamente denunciando all’Unione Europea lo stato di concorrenza sleale vigente in Formula 1 da parte dei top team e soprattutto della Cvc Partners, la società che controlla la F1.

Un’invettiva contro i poteri forti, da Bernie Ecclestone, titolare dei diritti commerciali della F1 al presidente della Fia Jean Todt, che riguarda la distribuzione dei proventi del circus destinati per la maggior parte a Mercedes, McLaren, Ferrari, Red Bull e Williams.

“La Force India – riporta una dichiarazione del team – è una delle due squadre che ha presentato denuncia all’Unione europea, mettendo in discussione la governance della F.1 e dimostrando che il sistema di divisione dei ricavi e definizione delle regole è ingiusto e illegale”.

Dopo la crisi della Lotus, il rischio addio della Red Bull, siamo veramente al punto di rottura del sistema?

Commenti
 
TOP NEWS Sport
SUPER LEAGUE
2 ore
«Da Cruz lo vogliono in tanti. San Gallo? Arriviamo un po’ zoppi»
A Lugano, a pochi giorni dalla ripresa del campionato, tiene banco il mercato. Renzetti: «Crnigoj deve decidere cosa fare. Ci sono Chievo e Livorno, noi abbiamo accettato l’offerta degli amaranto»
HCAP
6 ore
Ambrì, che botta: Pinana fuori 6-8 mesi e anche Fora è rotto
Nuovi problemi in casa biancoblù. Intanto, però, Novotny è tornato a disposizione di coach Cereda
GLAND
7 ore
Notizia shock dall’Inghilterra: “Foto rubate di Schumi in vendita per 1 milione”
Non si placano le voci e le speculazioni legate alle condizioni di salute del 7 volte campione del Mondo. Il "Mirror" svela una nuova triste vicenda
SUPER LEAGUE
9 ore
Alessio Da Cruz alla corte di Jacobacci?
Il 23enne attaccante olandese, di proprietà del Parma e reduce da un'esperienza all'Ascoli, è corteggiato da diversi club
TENNIS
11 ore
Federer-Express: divorato Krajinovic
King Roger, con una prova maiuscola, ha liquidato il serbo 6-1, 6-4, 6-1 nel secondo turno degli Australian Open. Il prossimo ostacolo è Millman. Out Berrettini, ok Djokovic
HCL
13 ore
Lugano, tre leggende nella Hall of Fame
Alfio Molina, Bernard Côté e Bruno Rogger verranno onorati con questo prestigioso riconoscimento il prossimo 31 gennaio
SUPER LEAGUE
13 ore
Niente marce ma un ritiro sereno: «Voglia e vitalità. Behrami? Felici di vederlo al Genoa»
Nel weekend riparte la Super League. Marco Degennaro, dg del Sion: «Domenica a Thun sarà una sfida tosta. Obiettivi? Soffrire il meno possibile...»
L'OSPITE - ARNO ROSSINI
16 ore
Milioni (fino a 200), tangenti e stimmate: tutti pazzi per Haland, il gigante-bambino
I tre gol in 23' del debutto con il Borussia Dortmund hanno solo confermato le qualità di un "generational talent". Arno Rossini: «Ha tutto e può ancora migliorare. Favre ha detto che è pazzesco»
HCL
1 gior
Il Lugano ribalta (con fatica) i Lakers e torna sopra la riga
Tre punti d'oro per i bianconeri, che hanno superato il Rapperswil al termine di un match combattuto e povero di reti. 2-1 il risultato finale maturato alla Cornèr Arena. Langnau ko a Zugo (2-1)
HCAP
1 gior
Trasferta amara, l'Ambrì cade a Bienne
I biancoblù di Cereda, dopo tre successi consecutivi in campionato sui Seelanders, sono stati sconfitti 3-1. La linea si allontana
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile