PARIGI
03.12.14 - 19:030
Aggiornamento : 10.01.18 - 10:20

Dramma Jules Bianchi: è colpa della Marussia

Secondo la FIA il pilota della Marussia non rallentò abbastanza a causa del sistema frenante della scuderia non a norma con i requisiti di sicurezza

PARIGI (Francia) - Il dramma del gravissimo incidente capitato a Jules Bianchi nel GP di Suzuka lo scorso 5 ottobre aveva scosso tutto l’ambiente della Formula 1.

A due mesi di distanza la FIA ha provato a dare delle risposte sull’accaduto. Secondo il massimo organismo della Formula 1 il pilota della Marussia in quell’occasione non rallentò abbastanza a causa del sistema frenante della scuderia non a norma con i requisiti di sicurezza. 

Nel frattempo il pilota francese continua a lottare per tornare a condurre una vita normale. 

 

Commenti
 
TOP NEWS Sport
COPPA SVIZZERA
1 ora

Ticino-Romandia: Losanna-Lugano e Bellinzona-Xamax

Sorteggiati i duelli dei 1/16 di Coppa: sfida alla portata ma non semplice per i bianconeri, osso durissimo per i granata

MERCATO
2 ore

Lichtsteiner pronto ad abbracciare Schmidt in Bundesliga

Chiusa l'avventura in Premier con l'Arsenal il laterale elvetico sarebbe molto vicino alla firma con l'Augsburg

COPPA SVIZZERA
3 ore

Lo Sciaffusa di Yakin già a casa

Gialloneri out al primo turno, battuti 3-1 dalla squadra di Prima Lega del Linth. Avanti le tre squadre di Super League impegnate oggi

PREMIER LEAGUE
5 ore

La Supercoppa non basta, Shaqiri sbotta: «Sono deluso»

Il nazionale elvetico è deluso dallo scarso minutaggio riservatogli dal suo tecnico Jürgen Klopp

MOTOMONDIALE
8 ore

Valentino Rossi papà? «Mi prendo tempo ma forse ho la donna giusta»

Il campione di Tavullia ha posticipato il momento della paternità: «Difficile conciliare la vita che faccio con quella di babbo»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile