Keystone
RUSSIA 2018
08.07.18 - 21:240

Le lacrime di Dalic e la fretta di Hamilton: è già Croazia-Inghilterra

Le reazioni sui social durante gli ultimi due quarti: Ibra e la Isinbayeva rincuorano gli sconfitti

SAMARA (Russia) - Sudditi di "Sua Maestà" al settimo cielo per l'Inghilterra, compreso Lewis Hamilton, secondo oggi al GP di Silverstone dopo una pazza rimonta. Ieri il pilota britannico aveva fretta di guardare la sfida contro la Svezia e, dopo la pole, è corso ai box piazzandosi davanti alla tv coi meccanici e gli ingegneri del team. Dopo il gol di Maguire è letteralmente impazzito su Twitter: «Sì!!! Andiamo!!! Continuiamo a spingere ragazzi, facciamo in modo che questo diventi un giorno indimenticabile per lo sport inglese».

Grande entusiasmo anche nel cinguettio di sir Geoff Hurst, più tecnico di Lewis ma non meno appassionato: «È più difficile guardare che giocare le partite! Qualità e tempi di gioco eccezionali, davvero meravigliosi!», l'elogio alla nazionale di Southgate dell'unico calciatore capace di realizzare una tripletta in una finale mondiale (quella del 1966, con tanto di diatriba infinita sul gol-non gol del 3-2).

Non ha fatto drammi per l'eliminazione Zlatan Ibrahimovic, che dalla California ha elogiato i suoi ex compagni: «Ogni calciatore meriterebbe un pallone d'oro in Svezia. Ciò che avete fatto sarà ricordato per sempre. Grazie per lo spettacolo». Per Ibra anche gli sfottò social di Wayne Rooney: «Come ti senti oggi Zlatan? Se hai voglia di parlare io ci sono».

Gary Lineker ha invece aperto indirettamente il capitolo Russia-Croazia, con un tweet sarcastico in ottica inglese: «Ora dovrebbe essere più facile trovare biglietti per la semifinale». Istituzionale il messaggio di commiato dal torneo del primo ministro russo Dmitry Medvedev: «Un grosso ringraziamento alla squadra nazionale russa per la sua performance in questa Coppa del Mondo organizzata in casa». Più accorato il messaggio di Yelena Isinbayeva, che dopo una serie di Tweet in diretta durante il match ha realizzato un video consolatorio a fine gara, con tanto di fuochi d'artificio alle spalle: «Grazie a tutti i calciatori della nazionale! Avete giocato e lottato degnamente».

Dai vinti ai vincitori. Ecco le parole del ct Zlatko Dalic riportate sul profilo Twitter della federazione croata, tra un video di festeggiamenti negli spogliatoi e l'altro: «La fortuna aiuta gli audaci. Non piango molto spesso, ma da stasera ho un buon motivo per farlo».

Commenti
 
sergejville 4 mesi fa su tio
Croazia avanti dopo due serie di rigori... (cmq senza rubare nulla), Inghilterra -giovane ma finalmente quadrata- avanti ai rigori e poi con merito, Francia sul velluto, anche grazie a Muslera e... Cavani, Belgio invece -oltre che bravo- fortunatissimo, prima con JPN e poi col Brasile, dove i sudamericani hanno attaccato per 60 minuti creando 10 occasioni da rete, prendendo un palo e... altro (rigore su G.Jesus?). Alla prossima i belgi si fermano.
neuropoli 4 mesi fa su tio
@sergejville per me finale belgio-croazia.
Potrebbe interessarti anche
Tags
hamilton
dalic
nazionale
fretta
TOP NEWS Sport
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report