Juventus
2
Fiorentina
1
fine
(1-1)
Inter
Roma
20:30
 
Rapperswil
4
Vaduz
1
fine
(2-0)
Chiasso
0
Losanna
1
1. tempo
(0-1)
Grasshopper
0
Thun
0
2. tempo
(0-0)
S.Gallo
0
Lucerna
2
2. tempo
(0-1)
Berna
1
Zugo
0
1. tempo
(1-0)
NAS Predators
DAL Stars
21:00
 
Juventus
SERIE A
2 - 1
fine
1-1
Fiorentina
1-1
 
 
6'
0-1 MILENKOVIC NIKOLA
1-1 SANDRO ALEX
37'
 
 
 
 
53'
1-2 PEZZELLA GERMAN
 
 
80'
GERSON DA SILVA
MILENKOVIC NIKOLA 0-1 6'
37' 1-1 SANDRO ALEX
PEZZELLA GERMAN 1-2 53'
GERSON DA SILVA 80'
Venue: Allianz Stadium.
Turf: Natural.
Capacity: 41,507.
History: 76W-50D-33W.
Goals: 261-169.
Age: 28,7-24,6.
Sidelined Players: JUVENTUS - Douglas Costa (Knee), Giorgio Chiellini (Calf), Martu00edn Cu00e1ceres (Muscle), Mattia Perin (Shoulder).
FIORENTINA - Marko Pjaca (Cruciate Ligament Rupture).
VAR VIDEO REFEREE.
Ultimo aggiornamento: 20.04.2019 20:20
Inter
SERIE A
0 - 0
20:30
Roma
Ultimo aggiornamento: 20.04.2019 20:20
Rapperswil
CHALLENGE LEAGUE
4 - 1
fine
2-0
Vaduz
2-0
1-0 SARR SANGONE
10'
 
 
2-0 TURKES ALDIN
19'
 
 
3-0 PASQUARELLI MATTEO
54'
 
 
 
 
62'
3-1 BUHLER MARIO
4-1 SHABANI EGZON
71'
 
 
10' 1-0 SARR SANGONE
19' 2-0 TURKES ALDIN
54' 3-0 PASQUARELLI MATTEO
BUHLER MARIO 3-1 62'
71' 4-1 SHABANI EGZON
Venue: Stadion Grunfeld.
Turf: Natural.
Capacity: 2,500.
Ultimo aggiornamento: 20.04.2019 20:20
Chiasso
CHALLENGE LEAGUE
0 - 1
1. tempo
0-1
Losanna
0-1
 
 
14'
0-1
0-1 14'
Venue: Stadio Comunale Riva IV.
Turf: Natural.
Capacity: 5,000.
Ultimo aggiornamento: 20.04.2019 20:20
Grasshopper
SUPER LEAGUE
0 - 0
2. tempo
0-0
Thun
0-0
 
 
39'
KABLAN CHRIS
KABLAN CHRIS 39'
Venue: Letzigrund.
Turf: Natural.
Capacity: 26,104.
Ultimo aggiornamento: 20.04.2019 20:20
S.Gallo
SUPER LEAGUE
0 - 2
2. tempo
0-1
Lucerna
0-1
LUCHINGER NICOLAS
11'
 
 
 
 
35'
0-1 SCHULZ MARVIN
 
 
51'
0-2 SCHULZ MARVIN
 
 
61'
SCHNEUWLY CHRISTIAN
11' LUCHINGER NICOLAS
SCHULZ MARVIN 0-1 35'
SCHULZ MARVIN 0-2 51'
SCHNEUWLY CHRISTIAN 61'
Venue: Kybunpark.
Turf: Natural.
Capacity: 19,456.
Ultimo aggiornamento: 20.04.2019 20:20
Berna
LNA
1 - 0
1. tempo
1-0
Zugo
1-0
1-0 HAAS
8'
 
 
8' 1-0 HAAS
SC BERN leads series 3-1.
Ultimo aggiornamento: 20.04.2019 20:20
NAS Predators
NHL
0 - 0
21:00
DAL Stars
Ultimo aggiornamento: 20.04.2019 20:20
Keystone
RUSSIA 2018
02.07.18 - 22:400
Aggiornamento : 03.07.18 - 11:49

«La Svizzera può fare qualcosa di eccezionale»

Mauro Lustrinelli, ex attaccante della Nati, lancia l’ottavo di finale contro la Svezia: «Sfida impegnativa anche a livello mentale. Sin qui è stato un Mondiale bello e tutt’altro che scontato»

SAN PIETROBURGO (Russia) - Appuntamento con la storia. Superata la fase a gironi grazie al secondo posto alle spalle del Brasile, quest'oggi la Svizzera, che ai Mondiali non raggiunge i quarti di finale dal 1954 - quando la kermesse iridata si svolse proprio su suolo elvetico -, sfida la Svezia a San Pietroburgo nel match degli ottavi (16.00). Quella contro i rocciosi scandinavi, primi a sorpresa nel gruppo che ha visto la débâcle di una Germania fiacca e irriconoscibile, sarà una vera e propria prova di maturità per un gruppo cresciuto a dismisura negli ultimi anni.

«La Svezia non ha un grande blasone, ma si è dimostrata solida e organizzata: propone un 4-4-2 estremamente compatto che mette in difficoltà gli avversari - esordisce Mauro Lustrinelli, tecnico della U21 elvetica - Si sa difendere molto bene e poi in ripartenza attacca lo spazio riuscendo anche a creare superiorità numerica. Gli svedesi sanno fare male sulle palle ferme e sono abili nel creare “confusione” nell’area avversaria. Si difendono come squadra, ad immagine del lavoro svolto da Toivonen e Berg: sarà una sfida impegnativa anche dal punto di vista mentale. Insomma è un avversario ostico, ma per la Nati ci sono tutte le possibilità per passare il turno».

E raggiungere un traguardo attesissimo… «Sarà una partita difficilissima, ma c’è l’occasione di entrare nella storia. Rispetto a 4 anni fa abbiamo fatto passi in avanti sotto tutti gli aspetti. Guardando il tabellone si può fare davvero qualcosa di eccezionale, ma va anche detto che lo pensano tante squadre… (ride, ndr). È un Mondiale molto bello e aperto, tutt’altro che scontato. Non importa come ti chiami, conta quello che fai vedere sul campo...».

E in campo, sin qui, come hai visto la Svizzera? «L’ho vista bene a livello mentale e fisico. È uscita alla distanza in tutte le gare, con la Serbia - in particolare - il secondo tempo è stato fantastico. La Svizzera ha dimostrato di saper soffrire e fare male. Davanti si è dimostrata efficace. Si è confermato che in diversi possono fare gol e c’è ancora il potenziale per migliorare».

Da migliorare c’è sicuramente l’entrata in materia. «Andando in vantaggio contro la Svezia si potrebbe anche gestire un po’ la partita. Gli svedesi hanno il loro sistema di gioco e lo portano avanti indipendentemente dal risultato. Si difendono bene e sfruttano le poche occasioni che si creano. Con la Germania mi ha sorpreso la facilità con cui sono arrivati al tiro, pur uscendo raramente dalla loro “zona”. Nonostante la sconfitta in extremis contro i tedeschi non sono andati in confusione e contro il Messico (3-0), hanno impressionato. Con la Svezia probabilmente avremo più possesso palla, bisognerà rimanere tranquilli e far girare bene il pallone», conclude Mauro Lustrinelli.

Keystone
Ingrandisci l'immagine
Commenti
 
Tato50 9 mesi fa su tio
Infatti; ha vinto ai corner ;-((
ToMaTe_81 9 mesi fa su tio
Che guardino in casa loro dopo le minacce di morte ad un giocatore loro giocatore per aver causato il rigore contro la Germania!
Danny50 9 mesi fa su tio
Presi in giro dagli svedesi sul capitolo aquile bicefali.
sergejville 9 mesi fa su tio
occasione imperdibile per la CH.
Serfol71 9 mesi fa su tio
Ma che commento intelligente .. complimenti
Serfol71 9 mesi fa su tio
@Serfol71 ....doveva essere la risposta a setter...
gp46 9 mesi fa su tio
Caro Mauro, sull'efficacia in zona offensiva dei rossocrociati nutro qualche dubbio, perché certe occasioni buttate al vento, a questi livelli, bisogna sfruttarle per non pagare dazio alla fine.... Ma speriamo in bene, margini di miglioramento ce ne sono...
GI 9 mesi fa su tio
meglio che le aquile volino basso......e schivino il sasso.....sa sa mai che ul mür al sia propi dür.... Hopp Suisse anyway !!!!!!!!!!!!!!
setter 9 mesi fa su tio
Le Aquile rossocrociate. Per l'occasione l'inno nazionale sarà cantato dalla terna arbitrale
Tato50 9 mesi fa su tio
@setter E adesso piantala con ste "Aquile" anche se il tuo Nick è a contatto con i volatili (non ti dico quali) !!!
MIM 9 mesi fa su tio
@setter A me, e a chi segue il calcio, interessa che vinca. Anzi, a dirla tutta, visto che i vichinghi imitano il gesto delle aquile per sfottere i nostri (ci sta e sono pure divertenti: sano sfottò come si dice), spero che vinciamo e facciamo il segno del buco... emmenthal
Zico 9 mesi fa su tio
@setter rododenTro. inutile l'Italia non c'è... non cantano l'inno ma non abbiamo mai fischiato l'inno avversario. stupida abitudine che ha come iniziatori gli italiani , quando fischiarono l'inno argentino ae Maradona a Italia 90!
Danijela Disic 9 mesi fa su fb
Jovana Nikic
Jovana Nikic 9 mesi fa su fb
?? FORZA! ????
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report