Keystone
RUSSIA 2018
28.06.18 - 07:020

Tutti vogliono vincere ma nessuno schiera i migliori

Già agli ottavi e pari in tutto, i ct di Belgio e Inghilterra schierano le seconde linee

VOLGOGRAD Russia) – I due bomber più prolifici, ovvero Kane e Lukaku, la qualificazione già in tasca per entrambe, così come gli stessi punti (6) e la stessa differenza reti (8 gol fatti e 2 subiti): è parità assoluta tra Inghilterra e Belgio che alle ore 20 a Volgograd si giocano il primo posto del girone.

In caso di pareggio deciderebbero i cartellini gialli rimediati finora (si parte da un malus di -1 per un’ammonizione. Un’espulsione per doppio giallo vale -3, un rosso diretto -4 e la rara combinazione tra giallo e poi rosso diretto addirittura -5)  o in ultima istanza il sorteggio.

Da segnalare che il Belgio ha battuto l’Inghilterra soltanto una volta in 21 confronti diretti totali, un 3-2 che risale al mese di maggio del 1936. Successo per i Tre Leoni nella più recente gara, l’amichevole del giugno 2012, decisa dal primo gol di Danny Welbeck con la maglia della Nazionale (1-0). Se convenga o meno arrivare primi poi è un altro discorso, a prescindere dall'avversario degli ottavi che si saprà prima di scendere in campo.

Calcoli che non interessano al ct britannico Southgate che è stato chiaro: «C'è chi dice cosa dovremmo fare con il Belgio in funzione del cammino per la finale ma a noi interessa solo vincere questa partita. Ci sono tante nazionali candidate per la vittoria finale, mi è piaciuta la Spagna, è cresciuta molto la Francia e la Croazia è assai talentuosa».

Anche Alderweireld – che giocando nel Tottenham conosce bene gli avversari - non vuol sentir parlare di gara al risparmio: «Siamo venuti qui per dare sempre il massimo in ogni gara e vogliamo vincere anche questa».

Questo a parole perchè entrambe le nazionali faranno ampio turnover. L'Inghilterra conferma Stones, con Jones e Cahill a sostituire Walker e Maguire ai suoi lati. Esordio sulla destra per Alexander-Arnold con Rose sulla sinistra, nella linea di centrocampo l'unico confermato è Lingard che completerà il terzetto in mediata con Dele Alli e Dier.

Rivoluzione vera e propria nel Belgio. A rischio squalifica, infatti, ci sono Kevin De Bruyne, Jan Vertonghen e Thomas Meunier, poi Romelu Lukaku ha un problema alla caviglia, Eden Hazard un fastidio al polpaccio e Dries Mertens ha subito un colpo in occasione dell'ultima partita. Possibile anche Mignolet in porta al posto di Courtois e Vermaelen in difesa al posto di Vertonghen.

Queste le probabili formazioni:

INGHILTERRA (3-4-2-1): Pickford; Jones, Stones, Cahill; Alexander-Arnold, Dele Alli, Dier, Lingard, Rose; Kane, Rashford.CT: Southgate.

BELGIO (3-4-3): Mignolet; Kompany, Boyata, Vermaelen; Januzaj, Fellaini, Dembelé, Carrasco; Tielemans, T. Hazard; Batshuayi.. CT: Martinez.

Commenti
 
GI 5 mesi fa su tio
ma dove sta scritto che sono "solo i migliori" che possono vincere ??
Potrebbe interessarti anche
Tags
belgio
inghilterra
ct
posto
gara
TOP NEWS Sport
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report