BREAKING NEWS
1'200 casi in più in 24 ore
RUSSIA 2018
25.06.18 - 07:010

Duello Russia-Uruguay: in palio il primo posto

I padroni di casa sono favoriti dalla differenza reti, ma Cavani, Suarez&Co cercano un record

SAMARA (Russia) - Per l'orgoglio e per il futuro: il primo posto nel girone A si decide quest'oggi nella sfida tra Russia e Uruguay (a Samara, ore 16). Il match oppone due squadre che sono già qualificate agli ottavi, ma che vedranno definirsi il resto del cammino a seconda della posizione.

La Russia ha vinto sei delle sue otto sfide contro l'Uruguay. Gli unici due precedenti ai Mondiali sono terminati con una vittoria a testa (l'ultimo confronto in assoluto è un pari per 1-1 nel 2012).

L’Uruguay ha battuto la Russia una sola volta, ai Mondiali del 1970, grazie a una rete di Victor Esparrago al 117'. La Russia ha perso le ultime quattro gare disputate contro avversari sudamericani ai Mondiali, segnando un solo gol.

I sovietici hanno già segnato più gol in questo Mondiale (ben otto) che nei precedenti due messi insieme (6, tra il 2002 e il 2014) e proprio la differenza reti (+7) consente loro di poter anche pareggiare contro la Celeste.

Al di là dei calcoli - solo in tarda serata si conoscerà l'avversario degli ottavi che dovrebbe essere uno tra Spagna o Portogallo a seconda dei risultati -, l'Uruguay punta a vincere per riuscire in un'impresa storica. Mai nella sua storia ha vinto le 3 gare del girone. Per riuscirci il ct Tabarez opererà tre cambi: Torreira (ex Samp, passato all'Arsenal) al posto dell'interista Vecino e Laxalt al posto di “Cebolla” Rodríguez per scelta tecnica, mentre è out per un risentimento agli adduttori Gimenez che sarà sostituito da Coates.

I russi puntano sulla vena realizzativa di Denis Cheryshev, capocannoniere della squadra con 3 gol che prima della rete all’Arabia Saudita era però rimasto a secco per 11 gare di fila con la propria nazionale. I russi puntano anche sul collettivo: i padroni di casa hanno finora mandato in gol quattro giocatori diversi in questo Mondiale (Gazinskiy, Cheryshev, Dzyuba e Golovin): il doppio di quanto avevano fatto nell’edizione 2014 in Brasile. Da segnalare che contro l'Egitto c'è stato in favore dei russi anche l'autogol di Fathy.

Nella Russia dovrebbero giocare dall'inizio sia Golovin che Smolov, che sono però ammoniti e rischierebbero una squalifica in caso di nuovo giallo.

SPORT: Risultati e classifiche

Ingrandisci l'immagine
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
SUPER LEAGUE
1 ora
«Situazione surreale, ci si guarda male anche a far la spesa»
Chiacchierata con il ticinese dello Xamax Igor Djuric: «Cerco di fare attenzione, non possiamo sottovalutare nulla»
NATIONAL LEAGUE
5 ore
«Covid-19? A Davos c'è molta disciplina»
L'attaccante dei grigionesi Aeschlimann ha la famiglia in Ticino: «C'è preoccupazione, ma siamo sempre in contatto»
ASUNCION
15 ore
«Ronaldinho? Non sta affatto bene»
L'ex Pallone d'Oro è tra le mura di un carcere di Asuncion. Kakà: «Situazione triste»
BUNDESLIGA
17 ore
Il Dortmund di Favre torna già ad allenarsi
Emre Can, ex Juve, ha fatto sapere che i gialloneri riprenderanno l'attività lavorando a coppie
SERIE A
18 ore
Covid-19, Godin attacca l'Italia: «Siamo stati esposti fino all’ultimo momento»
Il difensore dell'Inter, dall'Uruguay, critica le istituzioni: «Hanno continuato a tirare la corda»
MOTOMONDIALE
20 ore
Cadute e cordoli virtuali: Alex Marquez vince al Mugello
Dieci piloti hanno partecipato alla prima edizione dello "StayAtHomeGP"
LIGA
21 ore
«Non seguo il calcio e non so i nomi degli avversari»
Il portiere del Barça ha raccontato un simpatico aneddoto: «Vedo solo i big match o se gioca qualche mio amico»
SUPER LEAGUE
1 gior
«Scioccati, non ce l'aspettavamo»
Il 29enne è tra i nove che si sono visti recapitare la lettera (via WhatsApp) di licenziamento dal patron del Sion
BERGAMO
1 gior
«Questa è una bomba sanitaria, sta diventando una guerra mondiale»
Il presidente dell'Atalanta denuncia una situazione drammatica con la quale sta convivendo la città di Bergamo
DIVERSI
1 gior
Neymar se ne infischia della quarantena: gioca a footvolley, è polemica
Non è per nulla piaciuta ai suoi follower la foto in cui si vede il brasiliano spassarsela in compagnia di amici
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile