Keystone
RUSSIA 2018
19.06.18 - 21:560
Aggiornamento 20.06.18 - 09:47

Salah non fa il miracolo, Egitto ribaltato dalla Russia

Il funambolo del Liverpool non è riuscito a trascinare i suoi contro i padroni di casa. Per lui "solo" un gol su rigore nell'1-3 finale

SAN PIETROBURGO (Russia) - Torna Momo Salah, l'Egitto vince. L'equazione non ha dato il risultato corretto per i tifosi africani, che hanno visto i Faraoni perdere 1-3 contro la Russia. L'attaccante del Liverpool ci ha messo voglia e carica. Ancora in condizioni imperfette - il lungo stop si è fatto sentire - non è in ogni caso riuscito a trascinare i suoi, che alla lunga sono stati costretti ad alzare bandiera bianca.

Dopo un primo tempo chiuso senza reti l'incontro si è deciso nella ripresa. Lo spartiacque della sfida è arrivato al 47', quando lo sfortunato Fathy ha infilato El Shenawy per il provvisorio 0-1. L'Egitto ha subito il colpo e, nel giro di un quarto d'ora, ha visto volar via match e (salvo miracoli) qualificazione. Puniti da Cheyshev (59') e Dzyuba (62'), i ragazzi di mister Cuper sono infatti naufragati, prima di rifarsi almeno in parte con il rigore trasformato da Salah (73'). Il nuovo successo ha invece spinto in alto la Russia, già praticamente qualificatasi per gli ottavi di finale.

Commenti
 
TOP NEWS Sport
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report