NHL - LNA
10.01.13 - 14:210
Aggiornamento : 22.11.14 - 11:10

Seguin: "Sono tutte illazioni, faccio spesso il bucato"

Monete, bottiglie di coca cola, indumenti sul pavimento e detersivo nell’asciugatrice. Queste le "accuse" rivolte all'ex bomber del Bienne che si è difeso su Twitter

BIENNE – Tyler Seguin è tanto campione sul ghiaccio quanto un casinista fra le mura domestiche. Il capocannoniere dei Boston Bruins è riuscito nell’impresa di realizzare con il Bienne ben 25 reti (40 punti) in 29 partite ed è stato l’idolo assoluto dei tifosi bernesi. Al giocatore è stato però rimproverato di aver lasciato il suo appartamento di Bienne in condizioni pietose e i media locali non ci hanno pensato due volte per rendere pubblica la notizia.

Nel mese di novembre durante la pausa della Nazionale, Seguin è rientrato in Canada e ha chiesto al club se era possibile mettergli in ordine l’appartamento. All’impresa di pulizie che è toccato il lavoro si sono rizzati i capelli. Sul pavimento sono state trovate monete per un valore di 220 franchi, nonché innumerevoli bottigliette di coca cola, rifiuti ormai marciti di ogni genere e tantissima biancheria sporca. Per non parlare delle condizioni del bagno: l’impresa di pulizia ha sprecato un giorno intero per riordinare l’appartamento e a Seguin sono stati anche lavati i vestiti.

Fra le altre cose il giocatore ha provato a lavare i suoi abiti nell’asciugatrice versandoci dentro il detersivo e danneggiandola. Seguin non era in grado di far partire nemmeno la lavastoviglie ed è per questo motivo che ha comprato piatti, bicchieri e posate di carta, così ha risolto il problema del lavaggio.

Probabilmente per il 20enne si trattava della prima volta che viveva in un appartamento tutto suo, ma attraverso Twitter il giovane giocatore dei Boston Bruins si è difeso, mostrando tutt'altra visione della situazione. “Tutto ciò che è stato detto sono solo illazioni – ha scritto il giocatore – inoltre faccio il bucato da solo molto spesso, mia mamma mi avrà aiutato due volte”.
 

Commenti
 
TOP NEWS Sport
L'OSPITE - ARNO ROSSINI
34 min

«Lugano? È una conferma. Magnin vada allo stadio con il giubbotto antiproiettili...»

Arno Rossini sul valore della compagine bianconera: «Se si pensa che un giocatore come Sulmoni sia in panchina, si capisce quanto il valore di questa rosa sia alto...»

UN DISCO PER L'ESTATE
3 ore

Steve, il guerriero dalle ginocchia di cristallo

Hirschi è stato per 14 stagioni una bandiera e un simbolo del club bianconero. Esempio di dedizione e abnegazione, neppure i suoi problemi fisici lo hanno fermato

CHAMPIONS LEAGUE
12 ore

Basilea che peccato: i renani sognano, ma cadono nel finale

La formazione elvetica è stata sconfitta 3-2 in trasferta dal PSV, ma all'89' vinceva 2-1. Nello stesso tempo sorridono anche l'APOEL di Tramezzani e Mihajlovic, così come la Dinamo di Gavranovic

LIGUE 1
14 ore

La follia del PSG: i francesi sono pronti a offrire 50 milioni all'anno a Mbappé

La formazione francese è disposta a coprire d'oro il giovane talento transalpino con il rinnovo del contratto

SWISS LEAGUE
17 ore

«Bartko? Buon pattinaggio e visione di gioco: sarà importante anche in powerplay»

Hnat Domenichelli, GM del Lugano, ha commentato l’arrivo di Jan Bartko, difensore ceco che rinforzerà i Rockets: «Avrà un ruolo di primo piano, è un giovane ambizioso»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile