Immobili
Veicoli
TiPress/archivio
+6
HCL - PLAYOFF
31.03.22 - 07:000
Aggiornamento : 22:09

Lugano, ultima chiamata: o si vince, o si va in vacanza

Bianconeri spalle al muro. Sotto 3-0 nella serie contro lo Zugo, gli uomini di McSorley non hanno più diritto all'errore

Per la fondamentale gara-4 dei quarti di finale è ancora in forte dubbio Luca Fazzini.

LUGANO - Vincere e iniziare la ripida scalata, vincere per restare in corsa e tentare un'impresa diventata difficilissima. Chiara e inequivocabile la missione del Lugano, che dopo 185'07” di grande battaglia si trova sotto 3-0 nella serie contro lo Zugo.

A tratti è stato anche migliore dei rivali, come mole di gioco e occasioni non ha certo sfigurato (anzi…), ma i playoff sono spietati e ora il complesso di McSorley - cui è mancato qualcosa a livello di concretezza - si trova (già) con le spalle al muro.

Costretti a fare i conti con la solidità e la verve di Leonardo Genoni - una certezza, capace di esaltarsi a dismisura quando i giochi si fanno maledettamente seri -, i bianconeri nei primi due round hanno pagato dazio anche per le tante penalità. Concedere troppe occasioni in powerplay e perdere il controllo del match contro una corazzata come lo Zugo, porta ad un epilogo piuttosto facile da prevedere. 

In gara-3, con Josephs lanciato nella mischia, il Lugano è stato più disciplinato e la trama del match un po’ differente - per la prima volta nella serie i ticinesi si sono anche portati in vantaggio (0-2) -, ma il verdetto non è cambiato. La squadra di Tangens, dal roster profondo e in piena fiducia, ha avuto le forze e la potenza di fuoco per ribaltare la contesa firmando addirittura 6 gol (come già accaduto in gara-2). Per dirla alla McSorley, i suoi ragazzi non hanno saputo piazzare il colpo del ko quando l’avversario si trovava a terra. Da lì è nata la remuntada dei Tori, da lì si è arrivati sul 3-0 e ora al Lugano, che questa sera sarà spinto dal pubblico della Cornèr Arena, “non resta che vincere”. Arrivati a questo punto le possibilità sono due. Venerdì mattina i sottocenerini faranno i bagagli: o per tornare a Zugo a giocarsi una vibrante gara-5, o per prepararsi alle ferie…

HOCKEY: Risultati e classifiche

Ti-press (Pablo Gianinazzi)
Guarda tutte le 10 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
GIUCAS 2 mesi fa su tio
considerata la situazione la vedo dura, molto dura per una squadra capace di "farsi male da sola".....a prescindere DAI LUGANO, NON MOLLARE MAI !!!!!!!!!!!!
angie2020 2 mesi fa su tio
Fino in fondo. Mai mollare.
Brontolo pensionato 2 mesi fa su tio
@angie2020 Buone vacanze....
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
MOTOMONDIALE
1 ora
Doppietta italiana in Olanda, sull'asfalto Quartararo
Francesco Bagnaia ha preceduto al traguardo Marco Bezzecchi. Terzo posto per Maverick Vinales.
ZWEITE BUNDESLIGA
2 ore
Simone Rapp vola in Germania
La compagine tedesca si è assicurata i servigi dell'attaccante ticinese per le prossime due stagioni.
FORMULA 1
3 ore
Cosa sta succedendo a Mick Schumacher?
Dopo nove gare il tedesco non ha ancora raccolto il benché minimo punto
MLS
5 ore
Basta Real: Bale giocherà con Chiellini
L'attaccante gallese si è accordato con la formazione statunitense dei Los Angeles FC.
TENNIS
7 ore
«US Open? Non posso fare molto»
Il serbo è pronto a scendere in campo a Londra: «Spero di ripetere le belle edizioni degli ultimi anni»
CALCIO
17 ore
Berlusconi "tradisce" il Milan
Il numero 1 del club brianzolo ha messo a confronto l'ascesa in Serie A del Monza con le vittorie ottenute a Milano
FORMULA 1
21 ore
Hamilton è (finalmente) contento: cos'è cambiato in Canada?
Il pilota britannico ha colto due terzi posti in questa stagione.
SUPER LEAGUE
22 ore
L'ex Lugano (e capocannoniere dell'ultima Challenge League) Ardaiz al Lucerna
Nell'ultimo campionato ha totalizzato 20 reti con la maglia dello Sciaffusa
MOTOMONDIALE
1 gior
Bagnaia c'è: pole ad Assen
Sul circuito olandese l'italiano proverà a riscattarsi dopo la caduta del Sachsenring.
SUPER LEAGUE
1 gior
Perdita pesante per il San Gallo
L'attaccante ha deciso di lasciare il nostro campionato nonostante un contratto ancora valido
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile