Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch (Samuel Golay)
+2
HCL - PLAYOFF
29.03.22 - 11:000
Aggiornamento : 17:22

«Non dobbiamo cambiare il nostro gioco, ma migliorare i dettagli»

Gli uomini di McSorley sono attesi a Zugo per gara-3: «Dobbiamo rendere più difficile la vita a Genoni».

«In gara-2, dopo 40', abbiamo perso il controllo del match. Contro squadre così forti non te lo puoi permettere».

ZUGO - Ritmo serrato, sfide ogni due giorni e piccoli dettagli che possono cambiare il “momentum” di una partita come di un’intera serie. Questa è la realtà dei playoff, da sempre spietata e allo stesso tempo affascinante. Per informazioni chiedere al Friborgo, che in gara-2 ha flirtato con l’allungo, ma è stato riacciuffato a soli 32” dalla terza sirena prima di cadere all’overtime. Se la serie tra Dragoni e vodesi è tornata in perfetto equilibrio - il Rappi conduce 2-0, il Bienne 2-1 -, quella tra Zugo e Lugano vede i bianconeri ai piedi di un colle divenuto già piuttosto ripido. Non è ancora spalle al muro, il break da recuperare è “solo” uno, ma il complesso di McSorley è sotto 2-0 e gara-3 è il tipico appuntamento da non sbagliare.

Rialzarsi dopo un nuovo rovescio, tanto più contro i campioni svizzeri di Dan Tangnes, diventerebbe davvero complicatissimo. In 5c5 i sottocenerini hanno dimostrato di potersela giocare, ma le tante penalità (alcune evitabili) sono fin qui costate carissimo. Insomma il Lugano si sta facendo anche male da solo, concedendo fin troppe occasioni ai Tori, che hanno confermato di poter contare su una rosa estremamente profonda e su un Genoni sempre stellare.

«Due partite, due sconfitte, eppure per lunghi tratti siamo stati la squadra migliore in pista - interviene Chris McSorley lanciando il terzo round - In gara-2 fino al 40’ eravamo superiori, poi nel terzo tempo abbiamo perso il controllo del match e contro squadre come lo Zugo non te lo puoi permettere. Adesso non dobbiamo cambiare tante cose, ma sistemare dei dettagli e reagire come collettivo. Dobbiamo giocare con disciplina e grande determinazione, cercando di complicare la vita a Genoni».

A Zugo il Lugano potrebbe dover fare a meno di Luca Fazzini, che non ha concluso gara-2. Il coach ha confermato che si attendono sviluppi, con lo staff medico che sta facendo le sue valutazioni. «Fazzini comunque è un ragazzo tosto, se si sentirà di giocare, lo farà». Nel line-up, anche per cercare di cambiare un pochino le carte in tavola, a livello di import molto probabilmente troverà spazio il canadese Troy Josephs. «È un giocatore lineare e diretto. Col suo hockey verticale può aiutarci a mettere in difficoltà Genoni».

HOCKEY: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (Pablo Gianinazzi)
Guarda tutte le 6 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
sergejville 2 mesi fa su tio
Forza Lugano!
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
MOTOMONDIALE
1 ora
Doppietta italiana in Olanda, sull'asfalto Quartararo
Francesco Bagnaia ha preceduto al traguardo Marco Bezzecchi. Terzo posto per Maverick Vinales.
ZWEITE BUNDESLIGA
3 ore
Simone Rapp vola in Germania
La compagine tedesca si è assicurata i servigi dell'attaccante ticinese per le prossime due stagioni.
FORMULA 1
4 ore
Cosa sta succedendo a Mick Schumacher?
Dopo nove gare il tedesco non ha ancora raccolto il benché minimo punto
MLS
6 ore
Basta Real: Bale giocherà con Chiellini
L'attaccante gallese si è accordato con la formazione statunitense dei Los Angeles FC.
TENNIS
8 ore
«US Open? Non posso fare molto»
Il serbo è pronto a scendere in campo a Londra: «Spero di ripetere le belle edizioni degli ultimi anni»
CALCIO
18 ore
Berlusconi "tradisce" il Milan
Il numero 1 del club brianzolo ha messo a confronto l'ascesa in Serie A del Monza con le vittorie ottenute a Milano
FORMULA 1
22 ore
Hamilton è (finalmente) contento: cos'è cambiato in Canada?
Il pilota britannico ha colto due terzi posti in questa stagione.
SUPER LEAGUE
23 ore
L'ex Lugano (e capocannoniere dell'ultima Challenge League) Ardaiz al Lucerna
Nell'ultimo campionato ha totalizzato 20 reti con la maglia dello Sciaffusa
MOTOMONDIALE
1 gior
Bagnaia c'è: pole ad Assen
Sul circuito olandese l'italiano proverà a riscattarsi dopo la caduta del Sachsenring.
SUPER LEAGUE
1 gior
Perdita pesante per il San Gallo
L'attaccante ha deciso di lasciare il nostro campionato nonostante un contratto ancora valido
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile