Ti-press (Alessandro Crinari)
+7
HCL
23.10.21 - 22:250
Aggiornamento : 24.10.21 - 09:04

Il Lugano si spegne presto, punti allo Zugo

In vantaggio dopo il primo tempo, il Lugano è colato a picco nella frazione centrale; 2-6 il risultato finale

Vano ogni tentativo dei bianconeri di piazzare la contro-rimonta.

di Redazione
Antonio Fontana

LUGANO - Un black-out patito nel periodo centrale ha condannato il Lugano a una sconfitta contro lo Zugo (2-6). Dopo essere passati in vantaggio, Fazzini e compagni non hanno saputo contrastare la reazione dei Tori, i quali nel finale hanno dilagato.

Per l’occasione Chris McSorley ha scelto di mandare in pista i medesimi interpreti che venerdì hanno strappato un punto in extremis all’Ilfishalle di Langnau. La compagine sottocenerina pareva aver sin da subito aver indirizzato l’incontro sui binari giusti. A 3’18” Mirco Müller ha infatti capitalizzato al meglio il primo reale affondo, sfruttando un rapido contropiede in situazione di boxplay e portando così avanti i suoi. Per rimettere il parziale in parità, i Tori hanno avuto bisogno di una prodezza di Martschini, dal cui bastone è scoccata una bordata imparabile (12’49”). Ai padroni di casa però non è servito troppo tempo prima di tornare in vantaggio: due giri d’orologio più tardi, Calvin Thürkauf – uno degli ex di serata – è stato infatti il più lesto ad avventarsi su un disco vagante davanti allo slot zughese e ha trafitto Hollenstein (15’07”).

Per la banda di Chris McSorley, le rogne sono arrivate nel periodo centrale. Parsi particolarmente in affanno, i bianconeri hanno man mano ceduto sotto gli attacchi degli ospiti. La compagine campione in carica ha saputo servirsi nel migliore dei modi degli spazi trovati durante le situazioni speciali, mettendo a segno tre reti nel giro di dieci minuti. Marco Müller ha siglato il 2-2 in powerplay (30’01”), mentre gli altri due centri – firmati Simion (34’14”) e nuovamente Marco Müller (39’36”) – sono arrivati in situazione di 4c4. Quando il parziale era ancora a loro favorevole, i bianconeri avevano avuto la ghiotta chance per segnare il punto del 3-1, fallita però da Herburger.

Nell’ultimo periodo la formazione sottocenerina ha caparbiamente cercato una complicatissima contro-rimonta, colpendo anche due ferri con Vedova e Thürkauf. Tuttavia il complesso di Dan Tangnes ha saputo mantenere alta l’attenzione in fase difensiva, limitando così i potenziali pericoli. Prima della sirena, c’è stato il tempo per vedere la tripletta di Marco Müller (55’04”) e il centro di Allenspach (58’33”). L’incontro si è dunque chiuso sul 2-6.

Il Lugano rimane quindi bloccato a 23 punti in classifica (momentaneamente al nono posto). Arcobello e soci tenteranno di invertire la rotta e tornare alla vittoria il prossimo martedì, quando ospiteranno il fanalino di coda Ajoie alla Cornèr Arena.

LUGANO-ZUGO 2-6 (2-1, 0-3, 0-2)
Reti: 3’18” Mirco Müller (Bertaggia, Nodari) 1-0; 12’49” Martschini (Kreis) 1-1; 15’07” Thürkauf (Wolf) 2-1; 30’01” Marco Müller (Hansson) 2-2; 34’14” Simion (Marco Müller) 2-3; 39’36” Müller (Hansson) 2-4; 55’04” Marco Müller (Martschini) 2-5; 58’33” Allenspach 2-6.
LUGANO: Fadani; Wolf, Alatalo; Mirco Müller, Nodari; Chiesa, Näser; Traber, Villa. Boedker, Arcobello, Hudacek; Josephs, Thürkauf, Fazzini; Morini, Herburger, Bertaggia; Stoffel, Walker, Vedova. 
Penalità: 7x2' Lugano; 3x2' Zugo. 
Note: Cornèr Arena, 5’213 spettatori. Arbitri: Lemelin, Urban, Altmann, Progin.

HOCKEY: Risultati e classifiche

Ti-press (Alessandro Crinari)
Guarda tutte le 11 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
sergejville 1 mese fa su tio
1.o tempo un bel Lugano (2-1), 2.o in difficoltà (0-3), 3.o dominato (0-2) con diverse occasioni, due pali ecc.. Un paluso alla quarta linea, con Stoffel davvero bravo a provarci e a dare un assist al bacio a Vedova che (ahnoi) ha sprecato il possibile 3-4 al 43esimo... Speriamo di recuperare almeno un difensore. Non si molla!
uriah heep 1 mese fa su tio
Lugano ; difesa colabrodo e ahimè portiere debolissimo e gli avversari lo sanno e segnano ! Anche ieri sera il povero Fadani non teneva un disco ! 😩😩
sergejville 1 mese fa su tio
@uriah heep ma va!
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
IL SORPASSO... A QUATTRO RUOTE
2 ore
Il Mondiale? Si rischia di rovesciare nel lavandino la fonduta appena preparata
Che finale! Domenica ad Abu Dhabi chi finirà davanti fra Max e Lewis avrà vinto il Mondiale.
NAZIONALE
5 ore
Fischer chiama Loeffel dal Ticino
Resa nota la lista dei convocati per il torneo amichevole di Visp (16-17 dicembre).
TENNIS
8 ore
Australian Open, Djokovic nella lista dei partecipanti
La presenza del numero 1 al mondo è stata a lungo in dubbio in virtù dell’obbligo vaccinale
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
11 ore
Mourinho, "er Bollit-one", sta cuocendo a fuoco lento
Porto, Triplete e Premier lontani: a Roma Mourinho è desaparecido
CHAMPIONS LEAGUE
20 ore
Milan sconfitto a San Siro e fuori dalla Champions
Rossoneri battuti 2-1 dalla squadra di Klopp e out sia dalla Champions che dall'Europa League.
HCAP
21 ore
L’Ambrì si dimentica un tempo e poi sfiora la rimonta
I biancoblù hanno subito cinque reti nel periodo centrale, venendo battuti 6-5.
SWISS LEAGUE
21 ore
Sconfitta pesantissima per i Rockets
Brutta sconfitta per i rivieraschi
HCL
1 gior
«Ci siamo trovati per l'ennesima volta con le spalle al muro»
Il CEO del Lugano Marco Werder ha commentato la decisione odierna di continuare in modalità 2G
HCAP
1 gior
«In pista con il 2G? Purtroppo la pandemia non è finita»
Il direttore generale dell'Ambrì Nicola Mona: «Oggi a nostro avviso questa è la via corretta da seguire»
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Hockey svizzero soltanto per vaccinati e guariti
A partire da oggi non sarà più valido il tampone per entrare in pista. Anche la Coppa Spengler si adegua
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile