Immobili
Veicoli
Ti-press (Alessandro Crinari)
+13
HCL
13.10.21 - 22:180
Aggiornamento : 14.10.21 - 09:15

Gli Eisbären si impongono a Lugano: bianconeri out

Agli uomini di McSorley serviva una vittoria, ma questa non è arrivata: i tedeschi hanno vinto 4-2

Fazzini e compagni hanno offerto una prestazione poco convincente contro una squadra già eliminata.

LUGANO - Era una partita da dentro o fuori per il Lugano che, se voleva restare aggrappato alla Champions League, doveva giocoforza battere gli Eisbären Berlino. Così non è stato: alla Cornèr Arena Fazzini e compagni sono caduti al cospetto dei tedeschi, venendo sconfitti per 4-2.

Per la sfida odierna i bianconeri - parsi piuttosto spenti e con pochi argomenti - hanno recuperato Elia Riva e schierato per la prima volta l'estremo difensore Leland Irving, protagonista di una prova solida. 

Dopo soli 4'07'' i ticinesi hanno incassato la prima rete messa a segno da Matt White, al quale la difesa bianconera ha concesso una vera e propria prateria. In generale nei primi 20' la formazione di casa è parsa poco ispirata e senza idee.

Serviva insomma tutt'altro per cercare di ribaltare la contesa contro il complesso di Serge Aubin, ma in apertura di periodo centrale - con l'uomo in più sul ghiaccio - è giunto il raddoppio a firma Blaine Byron. Solo un paio di ottimi interventi di Irving hanno poi evitato al Lugano di incassare il terzo gol. 

A ridare speranza ai sottocenerini ci ha pensato Loic Vedova al 31', tramite una conclusione ravvicinata che non ha lasciato scampo a Tobias Ancicka. Una rete che ha (finalmente) sbloccato la truppa di casa, in rete nuovamente appena 82 secondi dopo grazie a un tiro chirurgico dalla blu partito dal bastone di Bernd Wolf. 

Al 45'18'' di nuovo White - autore di una deviazione sotto porta - ha riportato in avanti gli ospiti, costringendo nuovamente il Lugano a rincorrere. Nei minuti restanti la truppa di casa non è più riuscita a ricucire lo strappo e nel finale è giunto il punto del definitivo 4-2 a porta vuota. 

In virtù di questa sconfitta il Lugano ha chiuso il Gruppo E all'ultimo posto, con sette punti in sei gare. 

Nelle altre due gare di serata in cui erano impegnate le squadre elvetiche il Losanna (già eliminato) si è imposto 3-1 a Mannheim, mentre lo Zugo è stato sonoramente sconfitto in casa 6-1 dal Monaco perdendo il treno per gli ottavi di finale. 

LUGANO - EISBAREN BERLINO 2-4 (0-1, 2-1, 0-2)
Reti: 4'07'' White 0-1; 21'28'' Byron 0-2; 30'48'' Vedova 1-2; 32'10'' Wolf 2-2; 45' 18'' White 2-3; 58'20'' Fiore 2-4.
Lugano: Irving; Riva, Alatalo; Müller, Chiesa; Guerra, Nodari; Wolf, Ugazzi; Boedker, Arcobello, Fazzini; Walker, Thürkauf, Werder; Stoffel, Morini, Vedova; Haussner, Tschumi, Traber. 

HOCKEY: Risultati e classifiche

Ti-press (Alessandro Crinari)
Guarda tutte le 17 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
sergejville 8 mesi fa su tio
NOI, qui, bianconeri, non si vede l'ora di poter giocare perlomeno a ranghi quasi completi. Con linee un po' stabili ed una certa forza d'urto. Bene Ugazzi, Werder, Cortiana, Villa, Näser e 15' a Tschumi, Stoffel (davvero un giovane interessante) e Haussener, nonché ovviamente i due portieri F&F, ma contro certi avversari (SWE, FIN, campioni D) e in campionato... è da agosto che siamo falcidiati dagli infortuni!!!!! Forza Lugano!
sergejville 8 mesi fa su tio
Forse (anche se a me piace molto veder giocare il LUGANO in Europa), in questa situazione di emergenza, è meglio così. Si devono spremere i migliori e con certe squadre è davvero difficile. Bello per i giovani avere tanto ghiaccio ma poi perdere non fa (sempre) bene; nemmeno a loro.
Evry 8 mesi fa su tio
Concentrarsi sul campionato !! Ieri sera, nell'angolino nella tribuna degli Eisbären non mancavano i tifosi dell'HCAP, quelli primitivi con la M... in bocca, povera noi.. e questi sono sportivi ? teneteli stretti tra le montagno. FORZA LUGANO e auguri
Genchi 67 8 mesi fa su tio
@Evry Che non sono sportivi pienamente d’accordo,per il resto del tuo commento sei uguale a loro
Ennio 8 mesi fa su tio
squadra sopravalutata e con l' Ambri altra legnata in arrivo
gigios 8 mesi fa su tio
@Ennio Ahahahha altra legnata? Ma se non vincete un derby da 10 partite ahahahh pensa ala to squadra al poscht da comentà al Lügan, güzz! Se invece sei un tifoso bianconero è meglio che mi fermo qui
sergejville 8 mesi fa su tio
@Ennio se non ci battete in queste condizioni, direi di fare un esamino (di coscienza) anche al vostro coach.
Bibo 8 mesi fa su tio
@sergejville Dunque i 6 o 8 successi del Lugano l'anno scorso non valgono molto visto che l'Ambrì aveva tanti infortunati? e non dimentichiamo la stagione prima che con ancora più infortunati abbiamo vinto più derby di voi... Basta accampare scuse che con la qualità della vostra rosa attuale potete vincere lo stesso tranquillamente!
Gus 8 mesi fa su tio
Irving non mi è piaciuto.
Bibo 8 mesi fa su tio
Con tutti gli infortunati che hanno solo con l'Ambrì possono vincere... ;-)
Genchi 67 8 mesi fa su tio
Ohh che peccato 😂😂😂
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
MOTOGP
30 min
«Ho commesso uno stupido errore da pivello»
Fabio Quartararo non si dà pace in seguito alla brutta caduta rimediata al Gran Premio di Assen.
FCL
4 ore
Il Lugano riparte da... Malles
I bianconeri disputeranno due amichevoli contro altrettante formazioni tedesche, il Kaiserslautern e l'Ingolstadt.
MLS
5 ore
Tutti pazzi per Insigne: «È il nostro nuovo Maradona»
Ii 31enne percepirà 8 milioni di euro a stagione per 4 anni. «È la prima volta che mi allontano da Napoli, "All for one"».
MOTOMONDIALE
8 ore
Doppietta italiana in Olanda, sull'asfalto Quartararo
Francesco Bagnaia ha preceduto al traguardo Marco Bezzecchi. Terzo posto per Maverick Vinales.
ZWEITE BUNDESLIGA
9 ore
Simone Rapp vola in Germania
La compagine tedesca si è assicurata i servigi dell'attaccante ticinese per le prossime due stagioni.
FORMULA 1
11 ore
Cosa sta succedendo a Mick Schumacher?
Dopo nove gare il tedesco non ha ancora raccolto il benché minimo punto
MLS
12 ore
Basta Real: Bale giocherà con Chiellini
L'attaccante gallese si è accordato con la formazione statunitense dei Los Angeles FC.
TENNIS
15 ore
«US Open? Non posso fare molto»
Il serbo è pronto a scendere in campo a Londra: «Spero di ripetere le belle edizioni degli ultimi anni»
CALCIO
1 gior
Berlusconi "tradisce" il Milan
Il numero 1 del club brianzolo ha messo a confronto l'ascesa in Serie A del Monza con le vittorie ottenute a Milano
FORMULA 1
1 gior
Hamilton è (finalmente) contento: cos'è cambiato in Canada?
Il pilota britannico ha colto due terzi posti in questa stagione.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile