keystone-sda.ch / STR (Samuel Golay)
+8
HCAP
28.09.21 - 22:080
Aggiornamento : 29.09.21 - 11:43

L’Ambrì abbatte la capolista Bienne

Grintosi e convincenti, i leventinesi hanno spazzato via il Bienne trionfando 4-0.

Venerdì andrà in scena il primo derby nella storia della Gottardo Arena.

di Antonio Fontana

AMBRÌ – L’Ambrì è riuscito ad interrompere la serie di insuccessi, tornando a conquistare una vittoria che mancava da due settimane. Fora e soci hanno messo in ginocchio un Bienne che, pur essendo primo nella classe, doveva fare i conti con diverse defezioni.

Dopo le sconfitte contro Zugo, Ajoie, Rapperswil e Davos, i leventinesi erano quest’oggi chiamati a dare significativi segnali di reazione. Segnali che l’Ambrì è stato effettivamente in grado di manifestare, anche in maniera più marcata rispetto a quanto ci si potesse aspettare.

La truppa di Luca Cereda è infatti scesa sul ghiaccio arrembante, aggredendo gli avversari sin dall’ingaggio iniziale. Il primo periodo ha visto un totale dominio leventinese, tanto che Conz – oggi tornato fra i pali al posto di Ciaccio – è stato chiamato in causa appena due volte nei venti minuti. Le reti di Zwerger (1’53”) e Kostner (4’25”) hanno immediatamente portato i biancoblù in doppio vantaggio, permettendo di indirizzare la gara nei giusti binari. Tonico e vivace, l’Ambrì ha poi continuato a gestire il match, e – dopo aver colpito un ferro – ha approfittato di una leggerezza della retroguardia bernese per infilare il 3-0 con Heim (13’04”).

La seconda frazione è stata decisamente più equilibrata, ma allo stesso tempo piuttosto bloccata. Nessuna delle due formazioni ha creato occasioni potenzialmente letali, eccezion fatta per un’incursione di Fora che sul più bello ha mancato l’appuntamento con il gol.

Il Bienne sembrava essere sceso sul ghiaccio con piglio più deciso nell’ultimo terzo. I biancoblù sono però stati abili nel tarpare subito le ali alla compagine bernese, grazie a Zwerger che ha siglato la sua doppietta firmando il sigillo del 4-0 (42’58”). Incassato il quarto gol, il Bienne non ha più avuto energie per rispondere e l’Ambrì ha potuto amministrare il risultato senza problemi.

Il successo odierno permetterà al complesso di Luca Cereda di presentarsi con discreto entusiasmo al primo derby stagionale, in programma venerdì alla Gottardo Arena.

AMBRÌ – BIENNE 4-0 (3-0; 0-0; 1-0)
Reti: 1’53” Zwerger (Pestoni, Fora) 1-0; 4’25” Kostner (Kozun, Hietanen) 2-0; 13’04” Heim (Trisconi) 3-0; 42’58” Zwerger (Grassi, Pestoni) 4-0
AMBRÌ: Conz; Isacco Dotti, Fora; Pezzullo, Hietanen; Zaccheo Dotti, Fohrler; Kneubuehler, Regin, Kozun; McMillan, Heim, Bürgler; Zwerger, Grassi, Pestoni; Bianchi, Kostner, Trisconi; Fischer, Incir.
Penalità: Ambrì 3x2’; Bienne 5x2’.
Note: Gottardo Arena, 5’061 spettatori. Arbitri: Lemelin, Hürlimann, Cattaneo, Meusy.

HOCKEY: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch / STR (Samuel Golay)
Guarda tutte le 12 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 4 sett fa su tio
öh öh adesso si sentono già campioni..... umiltà e costanza !
cle72 4 sett fa su tio
@Evry Ma non ti sei ancora reso conto d'essere ridicolo con questi commenti. Limitati a giudicare la tua squadra. Grazie!
Bibo 4 sett fa su tio
@Evry öh öh dopo questo tuo commento adesso ti senti un po' più ignorante in fatto di hockey?
KeepCalm 4 sett fa su tio
@Evry L'ha parlaaa al prufesuurrr shhhtttt
Tato50 4 sett fa su tio
@Bibo Impossibile, è già arrivato al limite ;-))
SteveAMG 4 sett fa su tio
Grande #16
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
NATIONAL LEAGUE
2 ore
Brutta ferita da taglio per Dario Simion: finirà sotto i ferri
L'attaccante ticinese dello Zugo si è seriamente infortunato a un piede.
SWISS LEAGUE
3 ore
Sierre & Chris McSorley: si va verso la nuova pista da 7'000 posti
L'attuale coach del Lugano guiderà gli investitori della nuova ipotetica struttura dei vallesani, di cui è azionista.
IL SORPASSO A... QUATTRO RUOTE
3 ore
Ogni dettaglio sarà importante: la spunterà Max o Lewis?
L'olandese guida la classifica generale (287,5 punti), 12 lunghezze di vantaggio rispetto al rivale britannico (275,5).
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
7 ore
«Mattia Croci-Torti, il Luca Cereda bianconero»
Arno Rossini: «Lo Young Boys? Io sono positivo. Questo Lugano, quello di Croci-Torti, mi sta piacendo molto»
HCL
17 ore
Il Lugano cala il poker e liquida l'Ajoie
Reduci da due sconfitte, gli uomini di McSorley si sono riscattati superando meritatamente i giurassiani.
HCAP
17 ore
L’Ambrì regola il Langnau e torna alla vittoria
Successo meritato per i biancoblù (3-1), dimostratisi superiori ai Tigrotti in ogni fase della sfida.
MOTOGP
19 ore
Rossi attacca Marquez con le... Iene: «Nel 2015 mi ha fatto perdere il Mondiale»
Il Dottore si è espresso anche a proposito dell'ultima gara disputata a Misano: «È stato un weekend molto emozionante».
COPPA SVIZZERA
22 ore
«Non lo nascondo, nella mia testa un po' penso alla finale...»
Attesa spasmodica in vista dell'ottavo di finale di domani sera tra bianconeri e Young Boys.
FC LUGANO
23 ore
Lugano: confermati Ortelli e Padalino, Beatrice Girelli sarà Team Manager
La società bianconera ha completato l’organigramma dell’area sportiva, sotto la guida del coordinatore Carlos Da Silva
LUGANO
1 gior
«L'aspetto emotivo è quello più duro»
Angelo Renzetti, ormai ex patron bianconero, è tornato sulla cessione del Lugano e ha detto la sua sul PSE.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile