Ti-press (Alessandro Crinari)
HCAP
28.09.21 - 13:000
Aggiornamento : 18:01

«Inti forse sente la pressione, un po' deluso da Zwerger»

Federico Lorenzetti, presidente del Fans Club BL15: «Negli ultimi match è mancata l'intensità che caratterizza l'Ambrì».

«Va bene la pista nuova, ma questa non deve condizionare le prestazioni e i risultati nell'immediato».

AMBRì - Tre vittorie brillanti, seguite da quattro sconfitte: questo il bilancio dell'Ambrì dopo sette giornate. L'euforia iniziale ha presto lasciato spazio a un pizzico di preoccupazione e nervosismo, derivanti dalle ultime altalenanti prestazioni. Nonostante il campionato sia ancora giovanissimo, in Leventina ci si aspetta una veemente reazione dalla squadra di Luca Cereda già a partire dalla sfida di questa sera contro il Bienne.

Ma qual è il vero Ambrì? Quello ammirato nelle prime tre uscite? O quello delle ultime quattro? Lo abbiamo chiesto a Federico Lorenzetti, presidente del Fans Club BL15. «Delle prime tra partite mi è piaciuta l'attitudine - le sue parole - Negli ultimi incontri invece è mancata l'intensità che caratterizza l'Ambrì. O meglio, l'ho vista poco. Serve più cattiveria, solo il futuro ci dirà qual è il vero volto di questa squadra».

Cosa serve per invertire la tendenza?
«L'aspetto importante è non far entrare la pressione nello spogliatoio. Va bene la pista nuova, ma questa non deve condizionare le prestazioni e i risultati nell'immediato. D'altro canto sappiamo di essere la squadra con il minor budget della Lega, ma non bisogna speculare sul fatto che non ci sia la relegazione. Inconsciamente il rischio di sedersi un po' c'è. Se non pattina l'Ambrì non vince perché non ha le qualità tecniche delle altre squadre».

Alcuni giocatori, dai quali ci si aspetta molto, sembrano lontani dalla loro forma migliore... 
«Vero. Non sembrano ancora entrati nei meccanismi. Non so se sia una questione psicologica».

Tre nomi? Pestoni, Bürgler e soprattutto Zwerger.
«Forse Inti avverte un po' di pressione, sa che la gente si aspetta molto da lui. Quando è stato annunciato il suo ritorno in valle, i tifosi si sono divisi tra chi lo voleva e chi no. I giocatori hanno il brutto vizio di leggere i social, i commenti e i giornali. E questo non li aiuta. Per quanto concerne Bürgler sono sicuro che i suoi punti li farà, mentre Zwerger sembra un po' smarrito. I colpi li ha sempre avuti, ma anche sul finire della scorsa stagione non era più lo stesso. È vero che non c'è più Müller, con il quale si trovava a meraviglia, ma sono un po' deluso dal suo atteggiamento...».

La sconfitta di Davos ha fatto perdere un po' la pazienza a Cereda...
«L'ho visto un po' nervoso. Probabilmente perché vede la squadra che non fa quello che vuole. Soprattutto dopo Davos, dove ha sottolineato il fatto che i giocatori sono mancati in diversi aspetti del gioco. Luca ha tutta la fiducia dello staff, ma probabilmente ora si sente in debito verso i tifosi che non l'hanno mai contestato e non lo contesteranno mai. Forse il suo nervosismo è dovuto anche un po' a questo». 

Dopo tre giornate, gli stranieri sembravano i più forti degli ultimi anni...
«La vera incognita ad Ambrì sono sempre loro, perché non sai mai cosa aspettarti non avendoli mai visti giocare. Ma è giusto lasciare loro ancora del tempo...».

...e la pista?
«È stupenda. Devo essere sincero: pensavo che la fretta di doverla costruire in tempi brevi potesse influenzare in negativo il fascino e la funzionalità della struttura. Nulla di tutto ciò, bisogna fare i complimenti alla società».

HOCKEY: Risultati e classifiche

Ti-press (Alessandro Crinari)
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
sergejville 2 sett fa su tio
"il budget più basso della Lega"? :-) Chiedere ad Aioje, Langnau e Rappi cosa ne pensano.
Bibo 2 sett fa su tio
@sergejville Fino alla scorsa stagione è pacifico che erano la squadra a minor budget, ora con la promozione dell'Ajoie probabilmente sono lì (Ajoye 7,2 milioni per la prima squadra, Ambrì sui 12 milioni per tutto quanto, (settore giovanile, Biasca, ammortamenti pista, ecc...). Lakers e Langnau sicuramente superiori!
Giorgio1 2 sett fa su tio
Biancoblu piangina, siamo la squadra con il budget piu' basso. Siamo quelli piu' in alto. Mochela..... Contadini
KeepCalm 2 sett fa su tio
@Giorgio1 Silenzio che senza i Contadini che tanto denigri (ah già è vero,sul dizionario,ridotto,di certa gente contadini=ambripiottesi) non mangeresti nulla
Findus 2 sett fa su tio
A dire la verità sono anni che ci sono gli stessi problemi e poi per me preprazione fisica non all'altezza sembra di essere tornati ai tempi del preparatore vegano
Gus 2 sett fa su tio
Ma Duca, il responsabile degli acquisti, è sparito?
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
NATIONAL LEAGUE
1 ora
L'Ambrì a caccia di conferme, il Lugano cerca il riscatto
I biancoblù hanno colto tre successi nelle ultime cinque gare, mentre i cugini bianconeri sono reduci da tre ko di fila.
VIDEO
CAMPEONATO DE PORTUGAL
10 ore
Follia in Portogallo: maxi rissa e spari della polizia... in campo
È successo nella sfida fra Clube Olímpico do Montijo-Vitória de Setúbal B, terminata 0-0. Guarda il video...
SERIE A
11 ore
Il Venezia fa la voce grossa, Fiorentina liquidata
Vlahovic e compagni si sono inchinati ai lagunari: 1-0 il risultato finale.
HCL
15 ore
Lugano con Bertaggia ed Herburger, Hudacek verso il debutto
I bianconeri di McSorley si preparano alla trasferta di Rapperswil. «Giochiamo semplice e torniamo al successo».
NATIONAL LEAGUE
18 ore
Korpikoski rinforza il Bienne
L'attaccante finlandese ha firmato con i Seelanders.
NATIONAL LEAGUE
21 ore
Lugano e Ambrì, emozioni contrastanti
Fine settimana positivo per l'Ambrì, l'incerottato Lugano continua invece a balbettare.
SERIE A
1 gior
Arrampicata-Juve, Roma in ginocchio
Basta Kean, e la Juve innesta la quarta (vittoria)
PARIGI
1 gior
Icardi a pezzi: niente allenamento, Wanda ha già lasciato Parigi
Nel frattempo Wanda Nara è rientrata a Milano con i bambini.
SERIE A
1 gior
Il solito Ibra: «Voi camminate, io volo»
Appena rientrato dopo un lungo stop, l'attaccante del Milan ha provato subito una rovesciata.
CALCIO
1 gior
«Sono stufo, basta Messi»
Patrice Evra sul Pallone d'Oro: «Deve andare a Jorginho o Kanté»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile