keystone-sda.ch (SALVATORE DI NOLFI)
+12
RIGA 2021
01.06.21 - 23:540
Aggiornamento : 02.06.21 - 12:27

Testa bassa e pedalare

Svizzera-Germania: i quarti di finale faranno la differenza

Finora la truppa di Patrick Fischer ha convinto.

RIGA - La “strana” sconfitta con la Svezia e quella, comunque onorevole, contro la Russia: a parte questi due inciampi, nel primo turno del Mondiale la Svizzera è stata perfetta.

Ed è per questo, per il numero di vittorie conseguite e soprattutto per come queste sono maturate, che la selezione di Patrick Fischer può guardare con estrema fiducia al prosieguo della manifestazione. Una rassegna iridata nella quale le big sono state imperfette - la Svezia è incredibilmente rimasta fuori dai quarti, il Canada ha rischiato grosso - potrebbe infatti regalare alla selezione rossocrociata una bellissima medaglia. Quanto importante? Le premesse affinché il risultato sia storico ci sono tutte.

La squadra ha per esempio un’identità precisa: riesce a produrre un hockey attento e contemporaneamente pericoloso e può contare su un power-play da leccarsi i baffi. Alcuni dei suoi uomini simbolo sono poi al top della forma e hanno infilato grandi prestazioni con continuità (vedi Hofmann) o si sono riscattati velocemente dopo una caduta (vedi Genoni). Non c’è inoltre una stella capace di spiccare su tutti ma tante stelline brillanti; e questa, in una sorta di divisione delle responsabilità, non può che essere considerata una caratteristica positiva. C’è infine Fischer, coach che, pur conservando idee e guizzi che ne hanno contraddistinto l'ormai ultradecennale esperienza in panchina, ha ora trovato quella (necessaria) saggezza figlia dell’esperienza. 

È dunque fatta? Per nulla. Prima di abbandonarsi agli applausi si deve infatti vincere almeno un’altra partita, quella che storicamente è la più importante e delicata dell’intero Mondiale: i quarti di finale. Per una volta la Nati ci arriva da grande favorita. E così giostrerà contro la Germania. Ciò però non vuol dire che il passaggio del turno è garantito. Questa squadra ha nelle sue corde l’accesso alla top-4 del torneo. Sa che può farlo e lo merita. Per questo motivo fallirlo renderebbe ancor più grande la delusione. Quindi testa bassa e pedalare...

HOCKEY: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (SALVATORE DI NOLFI)
Guarda tutte le 16 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
TENNIS
1 ora
«Non è accettabile che Novak sia sempre il cattivo, mentre Roger e Rafa...»
Boris Becker: «Conosco Nole sia a livello privato che professionale ed è un bravo ragazzo».
HCL
11 ore
McSorley torna a Ginevra e il Lugano vince
Prestazione convincente fornita dai sottocenerini, vittoriosi 5-3 in terra romanda.
BORDEAUX
13 ore
Rabbia Petkovic
L'ex selezionatore rossocrociato è arrabbiato con i vertici della Federazione elvetica.
COPPA SVIZZERA
13 ore
Il Paradiso sfiora l'impresa
Gli argoviesi hanno deciso la sfida in terra ticinese all'84' con Kevin Spadanuda
MOTOMONDIALE
16 ore
«Impossibile raccogliere il testimone di Valentino Rossi»
Il pilota della Ducati sta attraversando un periodo magico: «Sono contento, stiamo lavorando veramente bene»
MOTOMONDIALE
18 ore
Pazzesco Bagnaia: pole e record della pista
A Misano Adriatico l'italiano ha stabilito il nuovo primato del circuito fermando il tempo in 1'31''065.
MOTO GP
21 ore
«Non mi sto divertendo»
Marc Marquez non si sente in forma: «Sto cercando di lottare e di fare progressi, ma purtroppo soffro».
FORMULA 1
1 gior
Wolff su Verstappen: ecco il chiarimento
Il boss della Mercedes ha parlato nuovamente del contatto avvenuto fra i due piloti nell'ultimo Gran Premio.
HCAP
1 gior
L’Ambrì cade ma non piange
Ambrì agguerrito, Zugo implacabile: prima sconfitta in campionato
HCL
1 gior
Tre gol dell'ex Brunner: Lugano colpito e affondato
Il BIenne ha espugnato la Cornèr Arena 5-3. Per i sottocenerini da segnalare la doppietta di Fazzini.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile