Basilea
0
Losanna
0
1. tempo
(0-0)
Bologna
2
Fiorentina
3
fine
(1-1)
Spezia
Sassuolo
15:00
 
Venezia
Verona
15:00
 
Basilea
0
Losanna
0
1. tempo
(0-0)
Bologna
2
Fiorentina
3
fine
(1-1)
Spezia
Sassuolo
15:00
 
Venezia
Verona
15:00
 
keystone-sda.ch (SALVATORE DI NOLFI)
+7
HCL
05.04.21 - 18:080
Aggiornamento : 22:44

I bianconeri chiudono la regular season al secondo posto

Gli uomini di Pelletier, in “risparmio energetico” e battuti 5-2 a Ginevra, mantengono la seconda piazza.

I ticinesi, dopo un avvio da incubo, non hanno saputo riacciuffare le Aquile (5-2). Nei quarti di finale affronteranno Bienne o Rapperswil. Il Ginevra (sesto) sfiderà il Friborgo.

di Antonio Fontana

GINEVRA - L’ultimo match di regular season non ha sorriso al Lugano, sconfitto per 5-2 nella trasferta di Les Vernets. Un aggressivo e motivato Ginevra – che era alla ricerca dell’accesso diretto ai playoff – non ha dunque lasciato scampo alla poco ispirata formazione bianconera, già proiettata nella post-season.

La compagine ticinese si è presentata sul ghiaccio ginevrino con diverse novità rispetto alla trasferta di Rapperswil: tra i bianconeri si sono rivisti Zurkirchen, Haussener, Antonietti e Lammer, mentre Wellinger e Herburger – oltre al lungodegente Lajunen – non hanno preso parte ai giochi.

Il pomeriggio di Pasquetta non poteva aprirsi in maniera peggiore per il Lugano. Incassato a freddo il punto dell’1-0 – firmato da Omark al 3’01” – i bianconeri si sono immediatamente ritrovati in doppia inferiorità numerica, subendo così un’altra rete siglata dal Top Scorer granata (4’19”). Non pago del fulmineo uno-due, il Servette ha trovato poco dopo anche la rete del 3-0 con Vouillamoz, rendendo ancor più negativo l’avvio dei sottocenerini. A seguito del trauma iniziale, gli uomini di Pelletier hanno tentato di rientrare in carreggiata, ma al gol segnato da Fazzini in powerplay (12’40”) ha risposto il centro di Winnik (16’29”), che ha quindi mantenuto il Ginevra avanti di tre lunghezze.

Il vantaggio dei padroni di casa si è ulteriormente rimpinguato all’alba del periodo centrale, quando Moy ha messo a segno il 5-1 (23’00”), sigillo che di fatto ha messo un’ipoteca sul successo ginevrino. Nel prosieguo della sfida infatti Riva e soci non hanno pigiato sull’acceleratore, forse preferendo preservare le forze in vista dei playoff. Nell’ultimo terzo Nodari ha comunque addolcito leggermente il risultato, infilando Descloux per la rete del definitivo 5-2.

Nonostante il ko odierno, il Lugano ha mantenuto il secondo posto in classifica, concludendo quindi la regular season dietro solamente all’inarrivabile Zugo. Ai bianconeri ora non resta che attendere l’esito dei pre-playoff – e più precisamente della serie tra Bienne e Rapperswil – per scoprire quale sarà il suo primo avversario nella post-season.

GINEVRA – LUGANO 5-2 (4-1; 1-0; 0-1)

Reti: 3’01” Omark (Vouillamoz) 1-0; 4’19” Omark (Fehr) 2-0; 06’02” Vouillamoz (Völlmin) 3-0; 12’40” Lammer (Fazzini, Heed) 3-1; 16’29” Winnik (Guebey) 4-1; 23’00” Moy (Richard, Tömmernes) 5-1; 52’58” Nodari (Lammer, Fazzini) 5-2.

LUGANO: Zurkirchen; Riva, Heed; Chiesa, Loeffel; Wolf, Nodari; Haussener, Antonietti; Boedker, Arcobello, Bürgler; Suri, Morini, Walker; Lammer, Josephs, Fazzini; Bertaggia, Sannitz, Zangger.

Penalità: Ginevra 7x2’; Lugano 2x2’.
Note: Les Vernets, zero spettatori. Arbitri: Tscherrig, Stolc, Altmann, Steenstra.

HOCKEY: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (SALVATORE DI NOLFI)
Guarda tutte le 11 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 8 mesi fa su tio
non si tratta di un esito "indolore" si tratta che hanno fatto una figuraccia a partire da Zurkirchen.... p.f tenetelo nel cassetto !! auguri e forza Lugano
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
MOTOGP
2 ore
Ducati, parla "re" Stoner: «Servirebbe più consistenza...»
L'ex campione australiano si è espresso in merito alla scuderia italiana, con cui ha vinto il Mondiale nel 2007.
FORMULA 1
6 ore
«Ho commesso un terribile errore»
Max Verstappen è deluso in seguito al piccolo incidente che gli è costato la pole-position.
HCL
16 ore
Capitale espugnata: il Lugano vince ancora
La truppa di McSorley si è imposta 3-2, conquistando in rimonta due punti preziosi.
HCAP
16 ore
L'Ambrì conquista un punto
Andati avanti con McMillan, i biancoblù hanno subìto la rimonta e riacciuffato il pari, perdendo poi al supplementare.
SCI ALPINO
17 ore
Gode ancora Sofia Goggia, male Lara Gut-Behrami
L'italiana ha preceduto al traguardo per la seconda volta in due giorni Breezy Johnson. Terza l'elvetica Suter.
SCI ALPINO
18 ore
Beat Feuz sul podio a Beaver Creek
L'elvetico è stato preceduto dal norvegese Aleksander Kilde e dall'austriaco Matthias Mayer.
SERIE A
18 ore
L'Inter sculaccia la Roma dell'ex Mourinho
I nerazzurri si sono imposti in trasferta con il punteggio di 3-0. In rete anche Dzeko, lo scorso anno nella Capitale.
FORMULA 1
19 ore
Verstappen spreca, Hamilton ne approfitta
Il pilota olandese non è andato oltre al terzo tempo, dietro al britannico e a Bottas.
HCAP
20 ore
Lesione muscolare per Zwerger
L'attaccante dell'Ambrì rientrerà sul ghiaccio dopo la pausa dedicata alla Nazionale.
SCI FREESTYLE
21 ore
Obiettivo raggiunto: Marco Tadé alle Olimpiadi
L'atleta ticinese ha staccato il pass a cinque cerchi in virtù della 15esima piazza colta a Ruka.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile