Ti-press (Samuel Golay)
+14
HCL
01.04.21 - 22:140
Aggiornamento : 02.04.21 - 15:54

Missione compiuta: playoff conquistati

Un tempo, il terzo, di fuoco ha permesso ai bianconeri di rimontare e battere 7-3 il Langnau.

Per 40' i sottocenerini sono stati svagati e imprecisi.

di Redazione
Antonio Fontana

LUGANO - Nell’ultima sfida casalinga della regular season il Lugano ha sconfitto il Langnau (7-3), incontrando però più difficoltà del previsto. Inizialmente Chiesa e compagni hanno forse peccato di superbia di fronte a un avversario – fanalino di coda della classifica – che aveva poco da chiedere a questo finale di stagione, ma poi si sono rimessi in carreggiata portando a casa i tre punti.

La serata non poteva partire peggio per la truppa di Serge Pelletier, in quanto dopo appena 48 secondi si è trovata sotto nel punteggio. A portare in vantaggio i Tigrotti è stata la rete di Sturny, il quale ha approfittato del non impeccabile lavoro della retroguardia bianconera. Destabilizzati dalla rete subita a freddo, nel prosieguo del primo periodo i padroni di casa hanno sofferto l’aggressività del Langnau, che – dopo aver colpito una traversa – ha siglato il 2-0 in shorthand con Schmutz (13’53”).

Nel periodo centrale la formazione sottocenerina è scesa sul ghiaccio con maggior determinazione, ma ha comunque faticato non poco a imbastire le proprie azioni offensive, dovendo fare i conti con una particolarmente combattiva difesa bernese. Tra le serrate casacche giallorosse è riuscito a infilarsi Julian Walker, capace di accorciare le distanze e di dare così una scossa ai suoi (30’18”). I bianconeri non hanno però smesso di commettere delle leggerezze, concedendo ingenuamente un rigore agli avversari, che non è stato trasformato da Berger.

Il punto dell’1-3 bernese è arrivato qualche minuto più tardi, all’alba dell’ultimo terzo, quando una conclusione di Huguenin ha fulminato Schlegel (40’36”). Contrariamente a quanto accaduto nel primo periodo, questa volta il gol ospite ha risvegliato Sannitz e soci, i quali hanno radicalmente invertito la rotta dopo essere tornati sotto di due lunghezze. La compagine sottocenerina infatti ha iniziato a segnare a raffica: nel giro di due minuti ha portato il parziale in parità, grazie alle reti di Herburger (41’01”) e Fazzini (43’32”), per poi portarsi in vantaggio con Loeffel (48’20”). I padroni di casa non si sono solamente accontentati del 4-3, ma hanno dilagato nel finale con il sigillo di Vedova (50’10”) e i due di Fazzini (54’42”; 56’41”), chiudendo quindi sul risultato finale di 7-3.

La banda di Pelletier concluderà la regular season con due trasferte: sabato (ore 19.45) sarà impegnata a Rapperswil, mentre lunedì (ore 15.45) affronterà il Ginevra a Les Vernets.

LUGANO-LANGNAU 7-3 (0-2; 1-0; 6-1)
Reti: 00’48” Sturny (Schmutz) 0-1; 13’53” Schmutz (Sturny) 0-2; 30’18” Walker (Nodari) 1-2; 40’36” Huguenin 1-3; 41’01” Herburger (Josephs) 2-3; 43’32” Fazzini (Loeffel, Herburger) 3-3; 48’20” Loeffel (Morini) 4-3; 50’10” Vedova 5-3; 54’42” Fazzini (Morini) 6-3; 56’41” Fazzini (Arcobello, Heed) 7-3.
LUGANO: Schlegel; Wellinger, Heed; Chiesa, Loeffel; Wolf, Nodari; Riva, Vedova; Boedker, Arcobello, Bürgler; Suri, Morini, Fazzini; Josephs, Herburger, Lammer; Zangger, Sannitz, Walker.
Penalità: Lugano 4x2’; Langnau 6x2’.
Note: Cornèr Arena, zero spettatori. Arbitri: Wiegand, Dipietro, Schlegel, Wolf.

HOCKEY: Risultati e classifiche

Ti-press (Samuel Golay)
Guarda tutte le 18 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 8 mesi fa su tio
grande pesce d'aprile...... cmq vittoria, dopo lunga attesa meritata auguri e avanti cosi
Nano10 8 mesi fa su tio
Cmq stasera considerato la prestazione vittoria grazie alla pochezza della squadra avversaria 🤔
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
HCAP
15 min
Alla Gottardo Arena soltanto con il 2G
Soltanto vaccinati e guariti potranno entrare nella pista leventinese.
CALCIO
2 ore
Losanna: vittima (nuovamente) di razzismo, Mory Diaw non ci sta
Dopo la partita di domenica, il portiere del Losanna Diaw ha ricevuto un messaggio su Instagram contenente una scimmia
CHAMPIONS LEAGUE
4 ore
Milan: tutto in una notte
I rossoneri dovranno battere il Liverpool, ma potrebbe anche non bastare...
NATIONAL LEAGUE
14 ore
«Siamo ancora un po’ troppo “straniero-dipendenti”»
Con Jan Cadieux il Ginevra è tornato in carreggiata «Pre-playoff? In condizioni "normali" non possiamo restarne fuori».
HCL
17 ore
3G o 2G? «Non vorremmo fare distinzioni»
Domani potrebbe cadere la decisione della Lega in merito alle modalità con cui si entrerà in pista.
NATIONAL LEAGUE
20 ore
All'Ambrì mancano i punti degli stranieri. Lugano? Adesso è più solido
Venerdì 10 dicembre è in programma il quinto derby stagionale alla Gottardo Arena (ore 19.45).
SERIE A
23 ore
Arrestato Massimo Ferrero
Il presidente è finito in manette per reati societari e bancarotta. Club non coinvolto.
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Bachofner torna allo Zurigo
L'attaccante 25enne, attualmente in forza allo Zugo, tornerà ad indossare la maglia del Lions.
FORMULA 1
1 gior
Botti, penalità e polemiche: alla fine gode Hamilton
Hamilton primo su Verstappen in Arabia Saudita. Piloti appaiati in classifica, si decide tutto ad Abu Dhabi
SCI ALPINO
1 gior
Lara seconda in super G, trionfa ancora la Goggia
Bella prestazione della ticinese, staccata di soli 11 centesimi dall'azzurra, intrattabile sulle nevi di Lake Louise.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile