keystone-sda.ch (URS FLUEELER)
+16
HCAP
19.03.21 - 22:040
Aggiornamento : 20.03.21 - 12:30

Leventinesi da applausi: preziosissima vittoria a Zugo

Espugnata 2-3 la Bossard Arena, i leventinesi sono ancora in corsa per un posto nei pre-playoff.

Perlini e Dal Pian - con una doppietta - hanno messo i Tori in gabbia.

ZUGO - Firmare una grande prestazione alla Bossard Arena era l’unico modo che aveva l’Ambrì per pensare di sgambettare uno Zugo già con la testa alla post-season. Vincere alla Bossard Arena era l’unico modo che aveva l’Ambrì per continuare a sperare di acciuffare i pre-playoff. La “combinazione” prestazione-risultato si è verificata: i biancoblù si sono infatti imposti 2-3, strillando con forza tutta la loro ambizione.

Ritrovato Flynn e con Conz tra i pali, i leventinesi hanno affrontato la prima della classe con il giusto piglio. Fin dai primi minuti. E questo, all’alba del match, ha fatto la differenza. Non immediatamente brillantissimi, i padroni di casa hanno infatti inizialmente subito il ritmo degli ospiti, che alla prima vera occasione, con Perlini (all’8’), hanno trovato il vantaggio. Scossi, i Tori hanno aumentato velocità e pressione, ma si sono trovati di fronte un rivale organizzato, che pur “irruento” (nei secondi 10’ della prima frazione sono state accumulate tre penalità da 2’ e una da 10’), anche grazie agli interventi di Conz ha saputo reggere fino alla sirena.

Il secondo parziale è stato più equilibrato. Lo Zugo ha continuato a premere, è vero; l’Ambrì non è tuttavia rimasto passivo. La prova? Subito il pari del giovane Allenspach (al primo gol in carriera in National League) e nuovamente salvato dal suo portiere, prima della pausa ha avuto la forza di rialzarsi e trovare il vantaggio con Dal Pian, ben imbeccato da Incir. Il buon momento leventinese è poi continuato all’inizio del terzo terzo quando, due volte in inferiorità numerica (quella in “eredità” di Alatalo e quella inflitta a Sidler), i Tori sono stati schiacciati davanti alla gabbia di un Genoni che ha comunque parato tutto il parabile. Superato il momento difficile, i padroni di casa sono in ogni caso tornati a far paura sfiorando, con Shore, il gol del pari e aggredendo con maggior forza i rivali. Si sono però pure “scoperti”, finendo con il farsi infilare da Dal Pian, che al 56’11” ha griffato il pesantissimo 1-3. Vittoria in ghiaccio? Per nulla: al 59’02”, con Alatalo, lo Zugo ha infatti piazzato il 2-3 della speranza. Non è però andato oltre, arrendendosi, alla sirena, alla decima sconfitta stagionale. 

Messisi in tasca i tre punti, i sopracenerini hanno riavvicinato il Berna e soprattutto il Rapperswil (lontano solo tre lunghezze). Per assegnare nono e decimo posto della classifica c’è ancora tempo...

ZUGO-AMBRÌ 2-3 (0-1; 1-1; 1-1)
Reti: 7’47” Perlini (Zwerger) 0-1; 28’25” Allenspach (Bachofner) 1-1; 37’42” Dal Pian (Incir) 1-2; 56'11” Dal Pian (Kneubuehler) 1-3; 59'02” Alatalo 2-3.
AMBRÌ: Conz; Dotti I., Fora; Fischer, Hächler; Dotti Z. Fohrler; Pezzullo; Perlini, Flynn, Zwerger; Müller, Novotny, Grassi; Mazzolini, Kostner, Trisconi; Kneubuehler, Dal Pian, Incir; Rohrbach.
Penalità: Zugo 4x2'; Ambrì 4x2'+10'.
Note: Bossard Arena, zero spettatori; Arbitri: Stricker, Mollard, Cattaneo, Duarte.

HOCKEY: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (URS FLUEELER)
Guarda tutte le 20 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 1 mese fa su tio
hanno vinto ma cotro una squadra decimata e che non ha più bisogno punti, cmq auguri e presto nella Play-Out Arena finanziato in gran parte da tutti i contribuenti del nostro TICINO! Il santo vale la cndela ?
cle72 1 mese fa su tio
Lavoro duro lavoro, perseveranza, umiltà e grande cuore. Forza Ambri!!! Vi aspettiamo presto nella nostra nuova casa.
Evry 1 mese fa su tio
La capolista NON ha più bisogno di punti e quindi li REGALA ai fanalini di coda.
Bibo 1 mese fa su tio
@Evry Ma una volta tanto stare zitti così da evitare di dimostrare sempre la tua ignoranza in fatto di hockey, no è?
fapio 1 mese fa su tio
Grandi Raga! Mai mollare!
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
CALCIO
5 ore
CR7 sgombera il garage. È addio?
Il portoghese ha caricato le sue auto su un camion. Un indizio che il suo soggiorno italiano sia giunto al capolinea?
TENNIS
9 ore
Federer ha altre priorità: «Ora i risultati non contano...»
Il renano è pronto a tornare in campo in quel di Ginevra: «Tra dieci partite potrò realmente dire a che punto sono...».
SERIE A
13 ore
Mou decide tutto
Schemi, mercato ma anche marketing e comunicazione: il portoghese avrà pieni poteri
SUPER LEAGUE
16 ore
Vendita del Lugano? Renzetti chiarisce
L'ex presidente del Basilea Bernhard Heusler è "soltanto" un consulente di un potenziale acquirente. 
SUPER LEAGUE
19 ore
Il Sion rischia grosso, Chiasso quasi retrocesso
Sarà l'ultima giornata di Lega Nazionale a emettere gli ultimi verdetti in vista della prossima stagione.
SERIE A
1 gior
Il Milan spreca una grande occasione: ora è bagarre
I rossoneri hanno pareggiato 0-0 con il Cagliari: il Diavolo si giocherà gli ultimi posti-Champions con Juve e Napoli.
SUPER LEAGUE
1 gior
«Rimango, cedo o…», le tre vie di Renzetti
Il club cambia proprietario? Presto si saprà
MOTOGP
1 gior
«Le moto di oggi sono facili da guidare, per questo vanno tutti al limite»
Sorrisino Rossi: «Torniamo a casa con qualcosa di decente».
MOTOMONDIALE
1 gior
Ducati padrona, gode Miller
A Le Mans l'australiano ha preceduto Zarco e Quartararo. Solo 11esimo Rossi.
SERIE A
1 gior
Spallata-Napoli, Juve quasi “eliminata”
Fiorentina sgambettata, la Champions League è più vicina.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile