Immobili
Veicoli
Ti-press (Samuel Golay)
HCL
11.03.21 - 15:240
Aggiornamento : 12.03.21 - 00:28

«Mi aspetto di più dalla mia squadra. Il ricordo più bello della Valascia? La finale del '99»

Serge Pelletier alla vigilia del derby: «Mi auguro di giocare meglio rispetto a domenica».

Su Lajunen: «È già in modalità playoff».

LUGANO - Domani alla Valascia si disputerà il quinto derby stagionale, una sfida sicuramente pesante in ottica classifica. Da una parte i bianconeri vogliono tenere lontano il Bienne (settimo), dall'altra la squadra leventinese punta a ottenere punti preziosi in ottica pre-playoff dopo un periodo certo non facile.  

«Quando sei in una spirale positiva si ha spesso la tendenza a rilassarsi un attimo. Dovremo sicuramente fare attenzione a questo aspetto», ha esordito il tecnico del Lugano Serge Pelletier.

Quello di domani potrebbe essere l'ultimo derby della storia nella vecchia Valascia... «I pensieri delle due squadre sono orientati sugli obiettivi a corto termine da raggiungere. Dal mio punto di vista mi auguro di giocare meglio rispetto a domenica dove abbiamo sì vinto, ma senza portare sul ghiaccio il nostro miglior hockey. Soprattutto offensivamente potevamo fare meglio. Mi aspetto qualcosa di più». 

A livello di effettivi in casa Lugano non sono attese grandi novità... «Penso che vedremo grossomodo la stessa squadra di domenica. In porta non so ancora se giocherà Schlegel o Zurkirchen». 

Due parole su Jani Lajunen, elemento che nelle ultime settimane ha accresciuto notevolmente il livello delle sue prestazioni... «Un valore aggiunto sì, è già in modalità playoff. È un grande esempio per tutta la squadra».

Infine qual è il ricordo più acceso di Pelletier quando pensa a un derby alla Valascia? «Sicuramente quelli del 1999, dove abbiamo vinto il titolo. Questo è un ricordo indelebile in una finale che per il Ticino è indimenticabile». 

HOCKEY: Risultati e classifiche

Ti-press (Samuel Golay)
Ingrandisci l'immagine
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
cle72 10 mesi fa su tio
Dopo aver letto questo "abbiamo finto il campionato" ho perso la stima che avevo per Pelletier, e abbiamo avuto anche il coraggio di portarlo al Ambri ad allenare!!! Ma dove si trovava nel 1999? Il Lugano ha vinto con Koleff in panchina!!! mi spiace per il Lugano anche se tifoso bianco blu, spero che non combini nulla quest'anno e che ti spediscono. Pessimo come pessimi i suoi risultati ovunque!!!
Evry 10 mesi fa su tio
@cle72 Buongiorno Cle72, non hai torto ma penso che le colpe non siano tutte sue ma sopratutto quelle di certi giocatori... che fanno tutt'altro che quello che fanno persone serie e responsabili. Addiritura ci sono di quelli, per fortuna pochi, che oltre a sputare sul piatto dove mangiano s'impegnano a "corrente alternata". Speriamo che vinca il nostro Lugano. AUGURI
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
NATIONAL LEAGUE
3 ore
Lo sniper è tornato: «Lugano? Vogliamo continuare a vincere»
Gregory Hofmann: «Negli ultimi mesi ho vissuto molte emozioni e la nascita di mia figlia è stato il più bel regalo».
HCAP / HCL
5 ore
Ambrì e Lugano, serve l'impresa
Martedì di passione per Ambrì e Lugano, attesi rispettivamente da Zurigo e Zugo
SUPER LEAGUE
14 ore
«Mi dico spesso che sono stato pazzo a fare quello che ho fatto»
L'ex presidente del club bianconero Angelo Renzetti: «Il mercato? Manca l'ultimo passo».
TENNIS
18 ore
Tre anni di bando dall’Australia? Djokovic, escamotage cercasi
Craig Tiley: «Novak Djokovic non ci farà causa»
HCL
22 ore
Il Lugano a Zugo: «Tattica e teoria le puoi buttare nel lago»
McSorley sprona il Lugano: «Non dobbiamo sentire puzza di bruciato per iniziare a muoverci»
FORMULA 1
1 gior
«Denaro, politica e falsità: molte cose non hanno senso»
Il finlandese Kimi Raikkonen, ritiratosi dopo 20 anni passati in pista a battagliare, non prova nostalgia per la F1.
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Weekend da sei punti per l'Ambrì
La formazione leventinese ha piegato 4-0 il Langnau e 3-2 il Davos, mentre il Lugano ha battuto il Berna 3-2 ai rigori.
SERIE A
1 gior
Il big-match finisce a reti bianche
Rossoneri e bianconeri si sono lasciati sullo 0-0.
SCI ALPINO
1 gior
Lesione al legamento crociato e frattura al perone, Goggia nei guai
Il ginocchio scricchiola ma Goggia spera: «Mi dispiace»
SERIE A
1 gior
Il Napoli non rallenta, la Samp affonda
Battuta la Salernitana, il Napoli è momentaneamente secondo della classifica. Samp a picco.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile