Ti-Press
+3
HCL
05.03.21 - 08:000
Aggiornamento : 13:53

Un Berna in crescita vuol far la festa all'incerto Lugano

Sottocenerini costretti a soffrire, e domenica c'è il derby

I bianconeri si sono imposti nell'unico precedente stagionale.

LUGANO - Digerito il corposo antipasto servito dall'Ambrì - e dagli altri due match disputati ieri - l'hockey tornerà questa sera a deliziare gli appassionati. Ticinesi e non.

Pur se non ricco, il venerdì offre infatti sfide estremamente interessanti. Ginevra-Friborgo è una di queste, con le Aquile decise a lasciarsi alle spalle un periodo altalenante e a firmare quei successi necessari per garantirsi la top-6 della graduatoria, e i Dragoni che invece già stanno mettendo a punto il motore in vista della post-season. Molto più coinvolgente sarà però, alle nostre latitudini, l’incontro che vedrà sfidarsi Lugano e Berna. Il club bianconero - che ieri ha confermato il sostegno ai Rockets anche per la prossima stagione - e quello della Capitale stanno vivendo avventure diversissime tra loro. Compilata una prima parte di campionato molto positiva, da gennaio in avanti i ticinesi sono stati poco costanti, infilando grandi strisce positive ma anche preoccupanti periodi di pausa. Tali alti e bassi li hanno costretti a una metà classifica che dà poche certezze in vista della fine della regular season e che potrebbe anche tramutarsi negli scomodi pre-playoff. Proprio il “risultato” invece ambito dagli Orsi, bruttissimi fino a tutto gennaio ma capaci, nelle ultime settimane, di fornire prestazioni sempre più convincenti. Nelle ultime cinque uscite Pestoni e soci si sono inchinati (due volte) solo davanti all’imprendibile capolista Zugo e adesso, pur tra tanti problemi e qualche assente di troppo (Rüfenacht non rientrerà e difficile sarà pure rivedere Blum), guardano con fiducia al futuro. Alla Cornèr Arena, insomma, daranno battaglia. Il Lugano sarà pronto a rispondere colpo su colpo? Di sicuro, per farlo, dovrà dare fondo al suo serbatoio di energie. E ciò potrebbe influire su un altro delicatissimo match in programma: domenica sera, alla Valascia, c’è il derby...

HOCKEY: Risultati e classifiche

Ti-press (Alessandro Crinari)
Guarda tutte le 7 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
NATIONAL LEAGUE
3 ore
«Si cresce un passo alla volta: ogni sfida è un’occasione per farlo»
Il Lugano di McSorley e l'Ambrì di Cereda guardano con fiducia agli insidiosi duelli del weekend.
EUROPA LEAGUE
12 ore
Rimonta Napoli: super Osimhen riacciuffa il Leicester
L'Europa League dei partenopei inizia con un pari in rimonta. Lazio ko a Istanbul.
FORMULA 1
15 ore
Duello Hamilton-Verstappen, parla Leclerc: «Farei anch'io lo stesso»
Il pilota della Ferrari ha espresso la sua opinione in merito ai due colleghi che si stanno contendendo il Mondiale.
COPPA SVIZZERA
19 ore
Lugano & Coppa: «Mancheranno Bottani e Baumann»
Il tecnico del Lugano Croci-Torti è carico in vista del match di domani: «Dobbiamo assumerci le nostre responsabilità».
IL SORPASSO...A DUE RUOTE
23 ore
Misano party, doppia festa prima dell’addio del Dottore
Le due gare sulla pista intitolata a Marco Simoncelli saranno l’occasione per l’ultimo saluto italiano a Rossi.
FORMULA 1
1 gior
Aston Martin: Sebastian Vettel ci sarà anche nel 2022
Il pilota tedesco è carico: «Non vedo l'ora di correre con la nuova generazione di monoposto».
MOTO GP
1 gior
«Manca soltanto una cosa a Valentino Rossi...»
Carlo Pernat si è espresso a proposito del Dottore: «Sta inseguendo ancora un traguardo importante».
PRIMA LEGA
1 gior
«Via da Lugano per scelta mia. Cereda? Ho imparato tanto»
Vasco Soldini, dal titolo con le Ladies al prematuro addio in estate: «Non sentivo intorno a me la fiducia del club».
CHAMPIONS LEAGUE
1 gior
Ritorno in Champions amaro per il Milan, il Real gela l'Inter
Serata di Champions ricca di emozioni: pioggia di reti in City-Lipsia (6-3), solo 1-1 del PSG di Messi a Bruges
CHAMPIONS LEAGUE
1 gior
CR7 e quell'atteggiamento di Berna che non è piaciuto
Ronaldo allenatore? Rio Ferdinand, suo ex compagno di squadra, non le manda a dire...
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile