MIN Wild
3
ANA Ducks
3
2. tempo
(2-2 : 1-1)
COB Jackets
1
CAR Hurricanes
2
2. tempo
(0-2 : 1-0)
PHI Flyers
1
FLO Panthers
1
2. tempo
(0-1 : 1-0)
NJ Devils
0
BUF Sabres
1
1. tempo
(0-1)
TB Lightning
1
COL Avalanche
1
2. tempo
(0-1 : 1-0)
WIN Jets
3
NAS Predators
1
2. tempo
(1-1 : 2-0)
MON Canadiens
4
Detroit Red Wings
1
2. tempo
(2-1 : 2-0)
PIT Penguins
3
TOR Leafs
1
2. tempo
(1-1 : 2-0)
ARI Coyotes
NY Islanders
03:00
 
MIN Wild
3
ANA Ducks
3
2. tempo
(2-2 : 1-1)
COB Jackets
1
CAR Hurricanes
2
2. tempo
(0-2 : 1-0)
PHI Flyers
1
FLO Panthers
1
2. tempo
(0-1 : 1-0)
NJ Devils
0
BUF Sabres
1
1. tempo
(0-1)
TB Lightning
1
COL Avalanche
1
2. tempo
(0-1 : 1-0)
WIN Jets
3
NAS Predators
1
2. tempo
(1-1 : 2-0)
MON Canadiens
4
Detroit Red Wings
1
2. tempo
(2-1 : 2-0)
PIT Penguins
3
TOR Leafs
1
2. tempo
(1-1 : 2-0)
ARI Coyotes
NY Islanders
03:00
 
Ti-press (Samuel Golay)
+10
NATIONAL LEAGUE
15.02.21 - 08:000
Aggiornamento : 17:59

L’Ambrì è ripartito con una sconfitta all’overtime. Lugano fermato dal Rappi

I biancoblù di Cereda, tornati in pista dopo la quarantena, hanno fornito una prestazione in crescendo.

Il Lugano di Pelletier, caduto dopo una striscia di 8 vittorie filate, torna già sul ghiaccio questa sera. Bertaggia & Co fanno visita ai Tori.

AMBRÌ/LUGANO - Un solo punto guadagnato, ma tanti segnali positivi e la consueta voglia di lottare. Si può riassumere così il ritorno in pista dell'Ambrì, tornato a battagliare sul ghiaccio dopo lo stop imposto dal Covid (i biancoblù, finiti in quarantena per la seconda volta in stagione, non giocavano dal 26 gennaio).

Se in avvio di partita i leventinesi hanno dovuto comprensibilmente togliersi di dosso un po' di ruggine, col passare dei minuti le gambe hanno ripreso a viaggiare e la prestazione è stata in crescendo. Un buon Ambrì, sul ghiaccio per la prima volta con 4 stranieri, non è però riuscito a piegare la resistenza del Losanna, capace di espugnare la Valascia al supplementare. 3-2 il risultato finale, con il gol lampo all’OT dell'ex Cory Emmerton che ha trafitto Östlund e gelato i biancoblù (60'05”).

Nei tempi regolamentari, in cui i padroni di casa hanno colpito anche due pali, erano arrivate le reti di Novotny e Flynn, bravi ad annullare il doppio vantaggio vodese griffato Bertschy-Almond. Insomma un punto buono da cui ripartire in vista dei prossimi ravvicinati impegni contro Davos (mercoledì), Friborgo (venerdì) e Berna (sabato).

E il Lugano? Saliti nei piani alti grazie a un meritato e convincete filotto di risultati, i bianconeri si sono “fermati” e fatti sorprendere ieri dal Rapperswil. Dopo otto vittorie consecutive - l’ultima venerdì, col gol di Heed all’overtime che ha steso i Dragoni -, la squadra di Pelletier ha riassaportato il sapore della sconfitta cadendo alla Cornèr Arena (2-4). Il passo falso, maturato nel terzo tempo dove sono arrivate le reti di Schweri e Moses, non mina ad ogni modo le certezze dei bianconeri, che questa sera proveranno subito a riscattarsi. L’avversario però è di quelli davvero tosti: i sottocenerini sono attesi nella tana della capolista Zugo.

HOCKEY: Risultati e classifiche

Ti-press (Samuel Golay)
Guarda tutte le 14 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile