keystone-sda.ch (GIAN EHRENZELLER)
+9
HCL
19.01.21 - 22:100
Aggiornamento : 20.01.21 - 10:45

Quarta sconfitta consecutiva

Bianconeri regolati da un Rapperswil solido: 4-2 il risultato finale.

Tra sbagli e ingenuità, i ticinesi continuano a masticare amaro: sono alla sesta sconfitta nelle ultime sette uscite.

di Redazione
Antonio Fontana

RAPPERSWIL - Il Lugano sembra soffrire il tour de force con cui si sta confrontando in questo mese di gennaio. Impegnati in terra sangallese, i bianconeri hanno incassato l’ennesima sconfitta (4-2), pagando una prestazione eccessivamente altalenante e poco precisa.

Anche contro il Rapperswil, tra le fila del Lugano si sono fatte sentire le pesanti assenze degli infortunati Heed, Riva e Wolf. Già nel primo periodo infatti, i bianconeri sono parsi particolarmente fragili in fase difensiva, contro i padroni di casa che spesso sono arrivati davanti a Schlegel con troppa facilità. I sangallesi hanno approfittato degli spazi a disposizione e hanno trovato il doppio vantaggio grazie a Moses (11’23”) e Dünner (13’05”). L’uno-due locale non ha però tramortito la banda di Serge Pelletier, che poco più tardi ha diminuito il disavanzo con Arcobello (17’07”), tornato al gol dopo ben 16 giornate di digiuno.

In avvio di periodo centrale la compagine sottocenerina ha tentato di prendere in mano le redini del match, aumentando la pressione sugli avversari. Il punto del pari non ha così tardato ad arrivare, propiziato da uno spunto di Arcobello e capitalizzato da Morini (23’08”). Tuttavia proprio in quello che sembrava il momento migliore per il Lugano, Clark ha messo a segno il 3-2 (27’17”), riportando il Rappi in vantaggio. Schlegel ha poi mantenuto vivi i suoi, parando un rigore a Lehmann poco prima della seconda sirena.

Nell’ultimo periodo i bianconeri hanno tentato in ogni modo di pareggiare, ma non sono stati abbastanza precisi per battere Nyffeler. I sangallesi hanno infine chiuso i conti con Cervenka, che ha infilato il 4-2 nella sguarnita porta sottocenerina (59’32”).

RAPPERSWIL-LUGANO 4-2 (2-1; 1-1; 1-0)
Reti: 11’23” Moses (Egli, Clark) 1-0; 13’05” Dünner (Egli, Clark) 2-0; 17’07” Arcobello (Morini) 2-1; 23’08” Morini (Arcobello) 2-2; 27’17” Clark (Moses, Cervenka) 3-2; 59’32” Cervenka (Moses) 4-2.
LUGANO: Schlegel; Wellinger, Loeffel; Nodari, Chiesa; Ugazzi, Antonietti; Traber, Villa; Bodker, Arcobello, Fazzini; Morini, Lajunen, Lammer; Suri, Herburger, Bürgler; Romanenghi, Sannitz, Walker.
Penalità: Rapperswil 6x2’; Lugano 3x2’.
Note: St.Galler Kantonalbank Arena, zero spettatori. Arbitri: Mollard, Nikolic, Ambrosetti, Stuber.

HOCKEY: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (GIAN EHRENZELLER)
Guarda tutte le 13 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 1 mese fa su tio
Errori banali, sfortuna dietro l'angolo ma sopratutto la grande confusione e mancanza di lucidità nella difesa. I 22, 27 e 38 vanno trasferiti subito a Biasca , mantenere il 45 e i due giovani e far rientrare vedova cosi si può rimediare al mometo questa disastrosa situazine, AUGURI e forza Lugano
Nano10 1 mese fa su tio
Tranquilli andrà tutto bene 🙂 il traghettatore ha colpito anche alla Corner Arena con la sua pochezza in qualità di allenatore d’altronde si sapeva considerando i suoi precedenti 😡
angie2020 1 mese fa su tio
arriveranno momenti migliori.
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
NATIONAL LEAGUE
2 ore
Hofmann-NHL? Allo Zugo 260'000 dollari
Firmasse per Columbus, lo svizzero dovrebbe probabilmente rinunciare a centinaia di migliaia di franchi.
NATIONAL LEAGUE
4 ore
Ambrì e Lugano: altro giro di giostra
Biancoblù impegnati sul ghiaccio della capolista, incrocio importante per gli uomini di Pelletier.
MERCATO
12 ore
L'affare della vita sfumato per colpa del fuso orario
Un errore dei dirigenti del Manchester ha radicalmente cambiato il percorso del talento norvegese del Borussia Dortmund
TENNIS
15 ore
Federer torna, «Ma il migliore non tornerà più»
Roger rientrerà a Doha, mentre Nole diverrà il numero uno più longevo.
MOTOMONDIALE
19 ore
Non più fenomeno, neppure leader del team
Il Dottore sarà "solo" la spalla di Morbidelli.
BARCELLONA
23 ore
Arrestato Bartomeu, ex presidente del Barcellona
Il dirigente era in guerra con Messi.
SUPER LEAGUE
23 ore
Lugano schiaffeggiato, ora serve una reazione
Incassato il terzo ko nelle ultime quattro gare, i ticinesi hanno un margine di soli 5 punti su Sion e Vaduz.
NATIONAL LEAGUE
1 gior
L'Ambrì ha cambiato marcia. Lugano, chi sei davvero?
Tre successi di fila per i biancoblù, una scoppola e una larga vittoria per i sottocenerini
COPPA SVIZZERA
1 gior
Il Berna di Pestoni vince la Coppa Svizzera
Orsi vittoriosi 5-2 all'Hallenstadion, decisivo un secondo periodo "esagerato" terminato con un 3-0 di parziale.
SERIE A
1 gior
Il Napoli si rialza
I partenopei di Gattuso superano 2-0 il Benevento e salgono al sesto posto
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile