Immobili
Veicoli
Yverdon-sport Fc
0
FC Stade Ls Ouchy
0
2. tempo
(0-0)
Aarau
0
Xamax
1
1. tempo
(0-1)
Langnau
3
Lugano
5
2. tempo
(1-3 : 2-2)
Ginevra
2
Zurigo
0
1. tempo
(2-0)
Friborgo
3
Bienne
2
2. tempo
(2-0 : 1-2)
Davos
3
Berna
2
2. tempo
(2-0 : 1-2)
Zugo
5
Ajoie
0
2. tempo
(2-0 : 3-0)
Visp
2
Turgovia
0
2. tempo
(0-0 : 2-0)
Olten
1
Zugo Academy
0
2. tempo
(1-0 : 0-0)
Kloten
2
La Chaux de Fonds
1
2. tempo
(2-0 : 0-1)
Ticino Rockets
1
Langenthal
4
2. tempo
(0-3 : 1-1)
Sierre
2
GCK Lions
2
2. tempo
(2-1 : 0-1)
Yverdon-sport Fc
0
FC Stade Ls Ouchy
0
2. tempo
(0-0)
Aarau
0
Xamax
1
1. tempo
(0-1)
Langnau
3
Lugano
5
2. tempo
(1-3 : 2-2)
Ginevra
2
Zurigo
0
1. tempo
(2-0)
Friborgo
3
Bienne
2
2. tempo
(2-0 : 1-2)
Davos
3
Berna
2
2. tempo
(2-0 : 1-2)
Zugo
5
Ajoie
0
2. tempo
(2-0 : 3-0)
Visp
2
Turgovia
0
2. tempo
(0-0 : 2-0)
Olten
1
Zugo Academy
0
2. tempo
(1-0 : 0-0)
Kloten
2
La Chaux de Fonds
1
2. tempo
(2-0 : 0-1)
Ticino Rockets
1
Langenthal
4
2. tempo
(0-3 : 1-1)
Sierre
2
GCK Lions
2
2. tempo
(2-1 : 0-1)
TiPress
+1
SWISS LEAGUE
17.12.20 - 08:000
Aggiornamento : 18:01

«Fiduciosi sul futuro dei Rockets. I dieci stranieri? Il modello attuale funziona...»

Parola a Davide Mottis, presidente del club di Swiss League: «Entro fine gennaio vogliamo chiarire la nostra posizione».

«I risultati ottenuti dalla nazionale sono anche frutto del grande lavoro che c'è nella formazione».

BIASCA - Nel disegno iniziale della “nuova” Swiss League SA – progetto che scatterà dalla stagione 2022-23 – Ticino Rockets ed EVZ Academy non erano state coinvolte nelle discussioni. Almeno nella fase embrionale delle stesse. Appresa la notizia la società ticinese si era subito attivata per cercare di capire i motivi che hanno portato le Lega a escluderla dal progetto. Tutto, si spera, potrebbe cambiare nelle prossime settimane. Ma a che punto siamo?

La società rivierasca si augura che buone nuove possano arrivare a inizio 2021... «Recentemente abbiamo avuto altri confronti interessanti – le parole del presidente David Mottis – Ci sarà un incontro nella prima settimana di gennaio e già questo è un buon segnale. Siamo positivi che si possa arrivare a una soluzione poiché non vediamo un motivo per il quale non dovremmo essere ammessi. Continuiamo a discutere in maniera serena, entro fine gennaio vorremmo chiarire la nostra posizione». 

La formula dei dieci stranieri, al vaglio delle società di National League, andrebbe a discapito di quei club che – come il vostro – puntano tutto sulla crescita delle giovani leve: «Esattamente. Il modello dei Ticino Rockets è quello di formare i giovani svizzeri. La possibilità d'ingaggiare dieci stranieri nella massima serie andrebbe un po' a cozzare con la nostra filosofia. Un simile scenario porterebbe ad avere molti meno posti nelle squadre di National League per i nostri giovani».

Quello attuale è un modello che negli ultimi anni ha dimostrato di funzionare...«Tutti i club, a parte qualcuno, sanno che i risultati ottenuti dalla nazionale sono anche frutto del grande lavoro che c'è nella formazione. Alla luce di ciò, credo sia importante continuare su questa strada puntando su un modello di formazione solido che funziona come quello attuale. Lo abbiamo visto anche nelle recenti convocazioni della nazionale U20 quanti sono i giocatori che giocano nelle varie leghe giovanili oltreoceano: ciò significa che qui vengono formati bene perché c'è una bella piattaforma da cui spiccare il volo...». 

Un accenno alla stagione attuale, nella quale dopo un ottimo avvio è arrivato un brusco calo. «Landry e McNamara lavorano molto bene. Non è un caso se a inizio stagione abbiamo disputato delle ottime partite: quando c'era costanza nel lavoro quotidiano i risultati sono arrivati. In seguito tra le varie quarantene, nostre e delle avversarie, tanti giocatori sono dovuti andare a Lugano, Ambrì e Davos. In quel momento ci è venuta a mancare un po' di stabilità...». 

HOCKEY: Risultati e classifiche

TiPress
Guarda tutte le 5 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Gus 1 anno fa su tio
Il lavoro di Mottis &Co. è eccezionale (considerate le condizioni). Bravi!
Bibo 1 anno fa su tio
@Gus non farti sentire da Evry a dire certe verità... ;-)
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
SERIE A
1 ora
Vlahovic ha firmato, alla Juve fino al 2026
Sul piatto 75 milioni per il cartellino e 15 di commissioni agli agenti del giocatore, che ne guadagnerà 7 a stagione.
SWISS LEAGUE
10 ore
«Klasen mi ha chiamato tante volte, l'obiettivo è salire in NL»
Lorenz Kienzle, operatosi in aprile, è ripartito dal Visp: «Ho ricevuto l'ok dai medici, sono pronto all'esordio».
SUPER LEAGUE
14 ore
Lugano, niente paura: è caccia subito al colpaccio
Domani sera riprende il campionato di Super League: i bianconeri affronteranno uno Young Boys indebolito
NATIONAL LEAGUE
22 ore
Punti pesanti per il Berna, che allunga sull'Ambrì
Gli Orsi hanno sconfitto 4-1 lo Zugo. Ok la capolista Friborgo (4-1 sull'Ajoie). Zurigo padrone all'Hallenstadion.
DERBY
22 ore
Il Lugano si prende anche l'ultimo derby
I bianconeri si sono imposti 4-1 grazie alle doppiette di Josephs e Arcobello.
BERNA
1 gior
Svettano Sommer e Cabral: battuti Shaqiri e Marchesano
Consegnati i premi per il giocatore più rappresentativo della Nazionale e per colui che più si è distinto in campionato.
FORMULA 1
1 gior
Il distacco della Red Bull: «Hamilton? Non sono affari nostri...»
Il team principal della Red Bull ha detto la sua in merito alla permanenza o meno di Hamilton nel mondo della F1.
CALCIO
1 gior
«Il Covid ha colpito duramente Messi»
Il Ct della nazionale Albiceleste Lionel Scaloni si è espresso sulla mancata convocazione della Pulce.
MANCHESTER
1 gior
«Ronaldo ricco? Ha delle difficoltà»
Giorgio Chiellini ha raccontato un Ronaldo diverso, tra quotidianità e problemi: «Una passeggiata in centro…»
DERBY
1 gior
Lugano & Ambrì: il sesto derby ticinese è servito
I Bianconeri ospiteranno i cugini biancoblù per l'ultima stracantonale stagionale.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile