keystone-sda.ch (MARTIAL TREZZINI)
+5
NATIONAL LEAGUE
28.09.20 - 08:000
Aggiornamento : 16:01

Il "rognoso" Ginevra è ancora più forte. Friborgo? Un'incognita

Le Aquile puntano a riconfermarsi, mentre i burgundi potrebbero creare la sorpresa. Losanna e Bienne cercano continuità

Il campionato di National League che si appresta a iniziare si preannuncia incerto. L'emergenza legata al coronavirus ha infatti già annullato la scorsa stagione, modificato l'attuale calendario e limitato il mercato estivo di tutte le squadre. La pandemia sta continuando la sua corsa e le sorprese potrebbero non essere ancora finite.

Intanto le dodici formazioni della massima serie non sono state ferme a guardare e hanno comunque cercato di rinforzare il proprio roster. A questo proposito il "rognoso" Ginevra – rivelazione della scorsa regular season (terzo con 89 punti) – è diventato ancora più solido e punta a riconfermarsi. Con Omark, Moy, Vermin, Manzato e Riat (almeno fino a novembre), le Aquile hanno inserito nella rosa cinque ottimi tasselli, che vantano talento ed esperienza. Il forte svedese è una vecchia conoscenza del nostro campionato, poiché nel 2013 si era laureato top scorer della National League con lo Zugo (68 punti in 48 gare). Da allora Omark, una stagione in NHL e cinque in KHL, ha anche conquistato la medaglia d'oro con la Svezia ai Mondiali del 2017. Oltre a lui sono arrivati Vermin e Moy dal Losanna che aggiungono peso alla squadra, così come l'estremo difensore Manzato, il quale avrà il compito di aiutare nella sua crescita Descloux. Le partenze dei vari Mayer, Wick, Wingels e Douay sono state dunque compensate.

Dal canto loro i cugini del Losanna – molto ambiziosi nelle ultime stagioni – hanno deciso di optare per una rivoluzione massiccia e non è detto che i nuovi innesti possano essere immediatamente decisivi. Persi infatti i pilastri Jeffrey, Lindbohm, Herren, Moy, Vermin, Traber, Froidevaux e Nodari, i vodesi dovranno cercare di inserire nei meccanismi di gioco il più velocemente possibile i nuovi arrivi, fra cui i due giocatori della NHL Gibbons e Barberio, così come Conacher, che ricordiamo aveva già vinto un titolo a Berna nel 2016. Da valutare anche le “incognite” Douay, Maillard, Bozon, Cajka e Jörg. 

Se il Losanna sta cercando di ricostruire, a Bienne l'obiettivo è confermare quanto di buono fatto negli ultimi anni. E magari facendo quel passo in più, anche se fra i pali non ci sarà più il fenomenale Hiller, sostituito dal promettente Van Pottelberghe. La squadra è rimasta a grandi linee la stessa, con i seelanders che hanno ingaggiato Lindbohm, il quale va ad aggiungersi agli stranieri Rajala, Pouliot e Ullström. In difesa fiducia al ticinese Sartori, mentre davanti all'ex attaccante dell'Ambrì Hofer.  

Infine per terminare le squadre del territorio romando troviamo l'incognita Friborgo. I burgundi vantano cinque stranieri sotto contratto e ai già collaudati Brodin, Desharnais, Stalberg e Gunderson, è stato aggiunto Di Domenico, che porterà sicuramente velocità e assist in pista. Alla BCF Arena sono inoltre approdati Jecker, Sutter, Herren e Jobin, i quali cercheranno di non far rimpiangere i partenti Marti, Forrer, Schmutz e Lhotak.

MERCATO DI NATIONAL LEAGUE (Bienne, Friborgo, Ginevra e Losanna)

Bienne

Arrivi: Van Pottelberghe (P), Sartori (D), Stampfli (D), Lindbohm (D) Hofer (A), Kessler (A).

Partenze: Hiller (P), Sataric (D), Neuenschwander (A), Tschantré (A), Riat (A), Schneider (A).

Friborgo

Arrivi: Hughes (P), Sutter (D), Aebischer (D), Jecker (D); Herren (A), DiDomenico (A), Bougro (A), Jobin (A).

Partenze: Waeber (P), Marti (D), Forrer (D), Lhotak (A), Schmutz (A), Vauclair (A), Boychuk (A).

Ginevra

Arrivi: Manzato (P), Omark (A), Riat (A), Moy (A), Vermin (A).

Partenze: Mayer (P), Charlin (P), Antonietti (D), Tanner (A), Caron (A), Wingels (A), Douay (A), Maillard (A), Bozon (A), Cajka (A), Wick (A). 

Losanna

Arrivi: Marti (D), Barberio (D), Krueger (D), Jörg (A), Cavalleri (A), Conacher (A), Gibbons (A), Jäger (A), Douay (A), Maillard (A), Bozon (A), Cajka (A).

Partenze: Nodari (D), Holm (D), Lindbohm (D), Jeffrey (A), Herren (A), Traber (A), Pereskokov (A), Grenier (A), Moy (A), Vermin (A).

HOCKEY: Risultati e classifiche

Keystone, archivio
Guarda tutte le 9 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
LUGANO
3 ore
«Lugano merita sicuramente più pubblico e attaccamento»
L'ex allenatore bianconero Livio Bordoli: «È un bel passo in avanti non solo per Lugano ma per tutto il Cantone».
NATIONAL LEAGUE
7 ore
Reagire! Ambrì e Lugano per il riscatto
Ancora l'indigesto Zugo per i biancoblù, in riva al Ceresio arriva invece il Ginevra
NATIONAL LEAGUE
16 ore
Steso lo Zurigo, il Friborgo non si ferma
Tre volte in svantaggio ma alla fine in trionfo: il Friborgo non molla mai
PARIGI
17 ore
Pallone d’Oro: Ronaldo assente, vince l'insaziabile Messi
Settimo Pallone d’Oro per Leo Messi. Battuti Lewandowski e Jorginho
HCL
21 ore
McSorley ringhia: «Niente scacchi, contro il Ginevra dovremo giocare a bowling»
McSorley: «Tömmernes? Gran persona e gran giocatore, ma è sulla mia lista dei nemici»
HCAP/HCL
1 gior
Ambrì frustrato e a mani vuote, Lugano dai due volti
L’Ambrì, reduce da 4 sconfitte, cerca soluzioni e più costanza nei 60’. Pure il Lugano ha bisogno di maggiore continuità
TENNIS
1 gior
Vaccino-Djokovic: ora parla il padre Srdjan
Nole potrebbe mancare il primo Slam stagionale. Il padre: «Ha il diritto di decidere come vuole»
BELLINZONA
1 gior
A Bellinzona spunta Yakin
Al Comunale un ospite d’eccezione: Murat Yakin
SCI ALPINO
1 gior
Spaventosa Shiffrin, che show a Killington
Mikaela Shiffrin ha vinto lo slalom di Killington davanti a Vlhova e Holdener
LUGANO
1 gior
«È una svolta, un passo in avanti a tutti i livelli»
Angelo Renzetti raggiante per il sì espresso dalla città di Lugano.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile