Keystone/archivio
MERCATO
02.09.20 - 12:000
Aggiornamento : 20:11

Lauper: «Aspetto novità da Friborgo. Rockets? Se in futuro avessero bisogno...»

Adrien Lauper si sta allenando con i razzi: «Hanno dimostrato grande disponibilità. Sabato giocherò contro il Martigny».

L'attaccante 33enne, ex Ambrì, ha ancora molti estimatori: «Dopo la notizia del mio arrivo ai Rockets per allenarmi ho letto tanti commenti positivi e ho quasi pianto… ringrazio tutti di cuore. Obiettivi? Sento di poter giocare ancora 2-3 anni in NL».

BIASCA - In forza all’Ambrì per cinque stagioni e oltre 250 partite, Adrien Lauper in Ticino ha lasciato ottimi ricordi e mantenuto molti amici, restando pure nel cuore di tanti appassionati. Tornato ai Dragoni nel 2019 per riabbracciare la squadra in cui era cresciuto e aveva già giocato anche in LNA, a fine aprile l’attaccante è però rimasto senza contratto e sta tuttora cercando la migliore soluzione per il futuro. 

Giunto in Ticino pochi giorni or sono per allenarsi con i Rockets, il 33enne ha fatto il punto della situazione con la consueta disponibilità e l’immancabile ottimismo.
«Parlando con il mio agente abbiamo pensato di contattare Seba Reuille, che ha dimostrato subito grande disponibilità - interviene Lauper, legato al nostro Cantone anche per ragioni familiari - Mia moglie Vivian è ticinese e da poco abbiamo avuto una bimba, in questo modo anche i suoi parenti possono vederla e passare del tempo con noi. Con i Rockets mi trovo bene ed è bello lavorare con due ottimi coach come Landry e McNamara. Resterò con i razzi almeno fino a domenica, in questo modo sabato potrò anche giocare l’amichevole contro il Martigny. Finché sono senza squadra, Reuille mi ha detto che posso venire quando voglio».

C’è una possibilità di firmare coi Rockets e rimanere?
«Al momento sono ancora in stretto contatto con Christian Dubé, coach e GM del Friborgo. Dobbiamo aspettare le imminenti novità dal Consiglio federale, in cui si comunicherà la linea da seguire a livello di pubblico (per le piste si vocifera di una capienza massima del 50%, ndr). Questo avrà delle conseguenze dirette sul budget delle squadre e, da lì, potrebbe sbloccarsi anche la mia situazione. La porta a Friborgo non è chiusa: finché resta aperta mi piacerebbe giocare ancora in LNA. I Rockets sono sicuramente un’opzione per il futuro, ma ora bisogna aspettare. Ad ogni modo con Vivian ne ho già parlato: una volta che avrò appeso i pattini al chiodo la nostra vita proseguirà in Ticino. Questo Cantone è il mio Paradiso. L’ho sempre detto».

Nel caso di un eventuale approdo ai rivieraschi, un giocatore esperto come Lauper potrebbe rivelarsi prezioso e fare da chioccia ai più giovani. 
«Se in futuro avessero bisogno, sicuramente sarei pronto a venire per aiutare i giovani. Sarebbe bello giocare ancora una volta per una squadra del sopraceneri. Dovrò parlarne ancora con Reuille, ma per adesso non penso che sia il momento. Mi sento di poter giocare ancora 2-3 anni nella massima serie. Fisicamente sto bene e in fondo, a 33 anni, sono ancora giovane (ride, ndr)».

Insomma si aspettano novità da Friborgo e più in generale dalla National League: non c’è fretta. Quel che è certo è che Lauper, anche tra i tifosi, ha ancora molti estimatori. 
«In questi giorni, dopo la notizia del mio arrivo ai Rockets per allenarmi, sui social e non solo ho letto tanti commenti positivi e ho quasi pianto… Mi fa un immenso piacere vedere queste reazioni. Quando leggo cose brutte invece mi fa veramente male, ma qui in Ticino so che le persone mi vogliono bene e le ringrazio di cuore».

HOCKEY: Risultati e classifiche

Keystone/archivio
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
fapio 3 mesi fa su tio
Grande Buby! Ragazzone dal cuore d’oro!
Zarco 3 mesi fa su tio
@fapio Da hcl , boh !
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
HCAP
59 min
Covid permettendo, si cercano ritmo e continuità
Tra rinvii e quarantene saranno solo quattro le partite nel weekend, con i biancoblù di Cereda impegnati a Davos.
SUPER LEAGUE
4 ore
Sion ferito ma agguerrito: Lugano, attento
I bianconeri vogliono allungare la loro serie positiva, ma al Tourbillon dovranno sudare.
MOTOGP
12 ore
Calvario Marquez, terzo intervento: «8 ore sotto i ferri»
Il pilota della Honda è stato nuovamente operato a Madrid. I tempi di recupero? C'è chi parla di altri 6 mesi di stop
EUROPA LEAGUE
13 ore
Nsame illude l'YB, poi la Roma cala il tris
I gialloneri - che si giocheranno il pass per i 1/16 contro il Cluj - sono stati sconfitti 3-1 all'Olimpico.
SERIE A
16 ore
«Con la leucemia ho unito tutti, anche chi mi insultava»
Mihajlovic, mister del Bologna: «Sono un soldato, ci ho messo mentalità e voglia di vivere, ma il merito è dei dottori»
MOTOGP
20 ore
«Nessun privilegio per Valentino Rossi»
«Se guidi con noi, saremo noi a decidere le strategie».
ARGENTINA
1 gior
Si era rifiutata di omaggiare Maradona, ora è vittima di minacce
Nessun minuto di silenzio in memoria dell'argentino «per ricordare uno stupratore, pedofilo e molestatore».
L'OSPITE - STEFANO TOGNI
1 gior
«Ambrì? Con la Valascia piena sarebbe stata un'altra storia»
Stefano Togni ha parlato della Coppa Svizzera e del campionato: «Non è bello guardare una classifica così disordinata»
CHAMPIONS LEAGUE
1 gior
Barça e Juve a suon di gol
Blaugrana e bianconeri hanno vissuto una grassa sera europea.
MOTOMONDIALE
1 gior
Marquez: giorni di riflessione
Il pilota della Honda sta decidendo se sottoporsi a un nuovo intervento all'omero destro
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile