Tipress
+29
LUGANO
03.08.20 - 11:320
Aggiornamento : 04.08.20 - 06:31

Il Lugano è (finalmente) sceso sul ghiaccio dopo il lockdown

La formazione bianconera è tornata a pattinare alla Cornèr Arena: presente anche Eliot Antonietti

L'head-coach Serge Pelletier ha abbracciato i quattro giovani del vivaio promossi in prima squadra: Werder, Ugazzi, Näser e Villa.

Nella giornata odierna - lunedì 3 agosto - il Lugano è finalmente tornato a calcare il ghiaccio della Cornèr Arena, per disputare il primo allenamento in vista della stagione di National League 2020/2021 (vedi fotogallery e video in allegato). 

Per l'occasione tutto il roster - tranne l'infortunato Lajunen - era presente agli ordini di Serge Pelletier, compresi i quattro giovani del settore giovanile, cui è stato offerto il primo contratto da professionisti con la prima squadra: Jari Näser, Nicolò Ugazzi, Alessandro Villa e Riccardo Werder.

Oltre a questo da segnalare anche la presenza sia dell'ultimo arrivato Eliot Antonietti (ex difensore del Ginevra) – che sta cercando di convincere lo staff bianconero a ingaggiarlo nel prossimo campionato – sia del giovane attaccante Mason McTavish. Il 17enne, figlio di Dale McTavish, si allenerà infatti con i bianconeri per mantenere la forma fisica prima di tornare in Nord America (OHL) fra le fila dei Peterborough Petes.

HOCKEY: Risultati e classifiche

Tipress
Guarda tutte le 32 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile