Keystone, archivio
+3
NAZIONALE
24.07.20 - 12:030
Aggiornamento : 25.07.20 - 08:50

«Il Lugano sta lavorando molto bene con i giovani»

Prospect Camp & Nazionale & Lars Weibel: «Questo progetto è molto importante per il futuro dell'hockey svizzero»

Nella giornata di domenica 26 luglio a Cham, la Nazionale svizzera scenderà per la prima volta sul ghiaccio dopo il "lockdown" per disputare il Prospect Camp.

Per l'occasione parteciperanno i 22 migliori giocatori rossocrociati Under 25... «Siamo molto contenti di poter finalmente tornare a giocare a hockey», ha analizzato Lars Weibel, direttore delle squadre nazionali. «Bisognerà chiaramente fare molta attenzione a tanti aspetti, dato che la sicurezza è importante, ma non vediamo l'ora di ammirare sul ghiaccio i nostri giocatori. Abbiamo una bella squadra e sono convinto che questo progetto del Prospect Camp sia molto importante per il futuro dell'hockey svizzero. Abbiamo alcuni giovani molto ambiziosi che soltanto lo scorso mese di dicembre avevano disputato i Mondiali U20, mentre ora hanno la grande possibilità di effettuare subito lo step successivo e continuare a progredire. Noi vogliamo veramente sostenere questi ragazzi». 

Fra i convocati di Patrick Fischer spiccano anche due giocatori di NHL, ovvero Nico Hischier (New Jersey Devils) e Pius Suter (Chicago Blackhawks). «Hanno già una certa esperienza, ma visto che non sono ancora 25enni possono partecipare a questo programma. La loro presenza è positiva e importante per noi, anche perché i più giovani hanno la possibilità d'imparare tanto da loro e di capire cosa ci vuole per essere così forti. Il nostro obiettivo è quello di continuare su questi livelli e d'impensierire le altre nazionali, per poi - nel futuro prossimo - provare a fare qualcosa in più. A ogni modo Fischer sta svolgendo un grande lavoro e stiamo andando in una direzione interessante, ma dobbiamo restare con i piedi per terra. Elia Riva? Ha un grande potenziale e già lo scorso anno si era reso protagonista di un buon campo. Nelle ultime stagioni il Lugano sta lavorando molto bene con i giovani, sono soddisfatto». 

Lars Weibel e Patrick Fischer si conoscono molto bene, poiché nella loro carriera da giocatori hanno condiviso gli spogliatoi di Lugano (1997–1999) e Davos (2000–2003), vincendo con entrambe le squadre anche il campionato svizzero. «Abbiamo la stessa filosofia e questo è fondamentale. Ci confrontiamo spesso fra di noi e anche con l'head-coach della U20 Marco Bayer, che applica il nostro stesso sistema di gioco. In questa maniera i giocatori conoscono già il metodo di lavoro di Fischer, sanno cosa pretende da loro e sono in grado d'integrarsi nel gruppo molto più velocemente».

HOCKEY: Risultati e classifiche

TiPress, archivio
Guarda tutte le 7 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Jo87 3 mesi fa su tio
Lugano quali giovani avrebbe ? Riva è un brocco e altri non ne vedo canonica fisico sottile se lo tocchi si rompe e 2 ora va bene ma in una lega maggiore è un brocco come tutti i giovani che escono da Lugano fazzini esempio mai fatto nulla
Zarco 3 mesi fa su tio
@Jo87 Tutti brocchi per te , te sembri un fallimento unico ....grazie d’esistere , prendo il sole e rispondere a te mi gusta Mucho (non mi annoio..)
sergejville 3 mesi fa su tio
@Jo87 Fazzini ca. 90 goal in 4 stagioni, sannitz, vauclair, riva, romanenghi, MERZLIKINS, morini, bertaggia a. ... ecc. Direi che come l'HCL, in fatto di giocatori in serie A in 1.a squadra, Club tra i migliori.
Jo87 3 mesi fa su tio
Lugano hockey 15 anni senza titolo e fanno mille proclami il titolo lo vedono col binocolo ah ah 15 anni sono davvero tanti ah ah
BarryMc 3 mesi fa su tio
@Jo87 Sono meno di ottanta e passa…. Ma non sai scrivere niente di più intelligente?
GI 3 mesi fa su tio
@Jo87 e per coloro che il titolo non l'hanno MAI vinto ??
sergejville 3 mesi fa su tio
@Jo87 secondo te, soprattutto quando si parla del settore giovanile, conta soltanto un ev. Titolo della prima squadra? Ma se propri ti limiti alla Prima squdra, bè se si fanno due Finali (2016 e 2018) signfica che il Club (tutto) ha lavorato bene; e meglio di tutti gli altri, a parte una. Grande HCL.
Zarco 3 mesi fa su tio
@Jo87 Io già 7 , te mai!
Jo87 3 mesi fa su tio
@Zarco Io ne ho 36 di titoli juve tu 7 pedala va e non li hai tu 7 ma la tua squadretta ma nasconditi
Jo87 3 mesi fa su tio
@sergejville Se se ripeto tifavo Lugano odio ambri ma ho scoperto quanto i luganesi sono ganassa e penosi tra hockey 15 anni senza titolo e calcio mai vinto nulla ah ah ah
Zarco 3 mesi fa su tio
@Jo87 Ah, da svizzero me ne frego !!!!
Zarco 3 mesi fa su tio
@Jo87 Calcio , ogni salvezza equivale al titolo , ma tu sei abituato ad altro ....
sergejville 3 mesi fa su tio
@Jo87 "tifavi", "odio ambrì"... e cosa c'entra col Post e coi settori giovanili. Su dai, se non segui più l'hockey non sprecare tempo a scrivere. Fai altro.
sergejville 3 mesi fa su tio
@Jo87 ripeto: nello Sport non eseste solo il "Titolo". Ci sono altre 100 cose che valgono per un Club.
Bibo 3 mesi fa su tio
@Zarco Come mai che ragioni così col calcio mentre con l'hockey (Ambrì) non la pensi alla stessa maniera? Per noi solo il fatto di esistere ancora è già un miracolo che vale più di 1000 titoli!
Jo87 3 mesi fa su tio
@GI Guarda che io vivo a Lugano e una volta tifavo Lugano cicio io odio ambri ma col tempo odio i ganassa luganesi che intanto piangono da 15 anni
Zarco 3 mesi fa su tio
@BarryMc Già questo per lui troppo , dettato altrui ...
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile