Keystone, archivio
NATIONAL LEAGUE
08.07.20 - 11:320
Aggiornamento : 16:30

Ginevra, tutti i giocatori si riducono il salario

La società ginevrina si è accordata con i propri dipendenti per una riduzione degli stipendi nella stagione 2020/2021

La crisi del coronavirus, che ha congelato il campionato di hockey all'inizio del mese di marzo, ha lasciato delle tracce economiche difficilmente quantificabili. A questo proposito, per superare la crisi o almeno per limitare le perdite finanziarie, i giocatori del Ginevra hanno accettato collettivamente di ridursi il proprio salario.

In seguito ad alcune discussioni fra il Consiglio di Amministrazione e i giocatori - rappresentati da Noah Rod e Arnaud Jacquemet - questi ultimi hanno dunque preso la decisione di essere solidali con il club. «Questo rappresenta diverse centinaia di migliaia di franchi», ha spiegato il presidente Laurent Strawson. «Durante i colloqui con Noah e Arnaud, l'interesse del club è sempre stato al centro dell'attenzione. Desideravamo che questa questione fosse risolta prima dell'inizio della stagione di modo che i giocatori potessero avere tutta la concentrazione necessaria sul prossimo campionato».

HOCKEY: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
SUPER LEAGUE
7 ore
«Preso gol alla prima occasione»
Jacobacci abbacchiato dopo la sconfitta: «Non siamo stati veloci mentalmente»
SUPER LEAGUE
10 ore
Lugano sulle gambe, esulta il Vaduz
Terza sconfitta consecutiva per la truppa di Jacobacci, superata 0-2 dai biancorossi.
LIGUE 1
11 ore
Neymar il "povero": 3 milioni al mese (fino al 2025)
Nessuno, in tempo di pandemia, avrebbe potuto pagare di più il brasiliano.
MADRID
15 ore
Bomba spagnola: due anni senza Europa per Real, Barça e Juve
Ceferin e Infantino spingono ma traballano: se entrano in scena i Tribunali ordinari…
NAZIONALE
18 ore
Fazzini e Schlegel (e altri quattro) tagliati da Patrick Fischer
Niente Mondiale pure per Glauser, Marti, Heim e Fuchs
HCAP
22 ore
«Pronto al sacrificio, sono tornato per realizzare il mio sogno»
Inti Pestoni, il “figlio della Valle”: «Ottimo feeling con Duca e Cereda. Non volevo perdere questa occasione».
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Hofmann affonda il Ginevra: Zugo campione svizzero
I Tori, capaci di vincere anche gara-3 della finale (5-1), hanno conquistato il secondo titolo della propria storia.
CHALLENGE LEAGUE
1 gior
Cuore e grinta, il Chiasso vince e resta "vivo"
I momò superano 2-1 il Winterthur e tengono aperto il discorso salvezza.
SUPER LEAGUE
1 gior
«Carica e attributi: mi aspetto una grande reazione»
Maurizio Jacobacci, dopo la delusione del Letzigrund, si prepara al match col Vaduz.
HCAP
1 gior
«Inti ha fatto un clic, ora è più completo. Bürgler scorer intelligente»
Con gli innesti di Pestoni, Bürgler, Heim e Burren, l’Ambrì ha calato un poker che entusiasma i tifosi.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile