Keystone
Mark Arcobello da Berna a Lugano.
NATIONAL LEAGUE
10.06.20 - 18:070
Aggiornamento : 11.06.20 - 14:00

Arcobello e Boedker: due acquisti con i fiocchi per il Lugano

Sotto la lente il mercato delle 12 squadre di National League: oggi tocca a Lugano, Rapperswil, Zugo e Zurigo

LUGANO - Tra incertezze legate al coronavirus, cambi di regolamenti e budget da rivedere verso il basso, i 12 direttori sportivi di National League stanno cercando di plasmare le squadre che si presenteranno al via del prossimo campionato. A che punto è il mercato delle nostre compagini? Abbiamo messo sotto la lente - in rigoroso ordine alfabetico - i principali movimenti effettuati fin qui. Oggi è il turno di Lugano, Rapperswil, Zugo e Zurigo. 

LUGANO - Due acquisti che non hanno bisogno di presentazioni: Mark Arcobello e Mikkel Boedker sono due pezzi grossi, dai quali Serge Pelletier spera di poter essere ripagato con una miriade di punti. L'altro straniero sotto contratto - nonostante sia fuori combattimento per l'inizio di campionato - è Jani Lajunen. In riva al Ceresio sono poi sbarcati due nazionali austriaci (con licenza svizzera): il difensore Bernd Wolf e l'attaccante Raphael Herburger (40 punti in 35 gare con il Salisburgo). Da notare pure gli innesti del difensore del Friborgo Aurelien Marti e del focoso attaccante del Losanna Tim Traber. Ciò che balza all'occhio è il repulisti generale per quanto concerne gli stranieri, viste le partenze in toto di Chorney, Postma, Klasen e McIntyre.   

RAPPERSWIL - Sulla carta i sangallesi hanno messo a segno alcuni innesti interessanti. Igor Jelovac e Rajan Sataric andranno a rinforzare la difesa, mentre davanti gli innesti di Lukas Lhotak e Jeremy Wick daranno una ventata d'"aria fresca" dopo le partenze di Schlagenhauf, Casutt e Simek. Gli stranieri sotto contratto sono tre: accanto ai confermati Clark e Rowe, i Lakers si sono assicurati l'americano Steve Moses (17 punti in 43 gare allo Jockerit nello scorso torneo).  

ZUGO - Per sopperire alle partenze in retrovia di Zryd, Thiry e Morant, lo Zugo si è assicurato dal Langnau Claudio Cadonau. È l'unico acquisto imbastito dagli svizzero-centrali, ai quali oggi manca uno straniero per completate l'organico d'importazione. Gli altri tre sono i confermati Thorell, Kovar e Klingberg. Il quarto sarà un difensore?  

ZURIGO - Nessuna novità "straniera" per lo Zurigo. I quattro giocatori d'importazione restano Noreau, Pettersson, Roe e Krüger. In porta sarà Ludovic Waeber a spalleggiare Lukas Flüeler, dopo la partenza di Joni Ortio. In retrovia i Lions si sono poi assicurati i chili di Johan Morant. Pesa l'addio di Tim Berni.

HOCKEY: Risultati e classifiche

Keystone
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Zarco 1 mese fa su tio
Una certezza ! Quest’anno gli stranieri, sono nettamente superiori ai passati
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
CHALLENGE LEAGUE
2 ore
«Obiettivo mancato, ma di certo non molliamo»
Mirko Salvi, portiere delle Cavallette: «Un club come il GC, insieme ai suoi grandi fans, non può restare a lungo in B»
EUROPA LEAGUE
4 ore
Basilea già pronto alla festa, Eintracht in cerca di miracoli
I renani sono vicini alla qualificazione alla final eight.
CICLISMO
13 ore
Caduta shock allo sprint: Jakobsen in coma farmacologico
Spaventoso e drammatico incidente nella volata della prima tappa del Tour di Polonia. Il 23enne è in pericolo di vita.
MOTOMONDIALE
16 ore
Valentino “gasato”, e a Brno ha già goduto
Una buona Yamaha e l’assenza di Marquez hanno fatto salire le quotazioni del Dottore.
FORMULA 1
19 ore
Guerra fredda in Ferrari: Vettel ignora Binotto
Intanto è sempre più vicino l’accordo con l’Aston Martin per il 2021.
SUPER LEAGUE
23 ore
«Ora c'è un po' di delusione, ma ci davano già per spacciati»
Simone Rapp affila gli artigli per lo spareggio: «Inutile piangersi addosso: dobbiamo dimostrare di essere più forti».
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
1 gior
Eurocrucci e sorprese: i graffi di Conte e il Basilea
Tra grandi favorite e possibili outsider, l’Europa League torna a incantare.
TENNIS
1 gior
Nadal rinuncia agli US Open: «Casi di Covid ovunque, meglio non viaggiare»
La defezione del mancino di Manacor va ad aggiungersi a quella di altri campioni come Roger Federer e Stan Wawrinka
PREMIER LEAGUE
1 gior
Minacce zittite e accuse respinte: che rivincita per l’odiatissimo Granit
Per settimane parso sul piede di partenza, il centrocampista è tornato a essere un punto fermo dei Gunners.
FORMULA 1
1 gior
Calvario Vettel e dubbi su Leclerc: Marko getta benzina sul fuoco
Parole sibilline del dirigente della Red Bull, che punzecchia la Rossa: «Leclerc ha trovato velocità, Seb no...»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile