Immobili
Veicoli
Seattle Kraken
2
NAS Predators
3
2. tempo
(1-1 : 1-2)
VAN Canucks
2
EDM Oilers
1
3. tempo
(0-0 : 2-0 : 0-1)
Seattle Kraken
2
NAS Predators
3
2. tempo
(1-1 : 1-2)
VAN Canucks
2
EDM Oilers
1
3. tempo
(0-0 : 2-0 : 0-1)
Keystone, archivio
+3
L'OSPITE - STEFANO TOGNI
22.04.20 - 22:000
Aggiornamento : 23.04.20 - 09:42

«Il mercato svizzero è a posto. Grassi? Si sposa a pennello con la filosofia di Cereda»

Il roster "elvetico" dell'Ambrì non necessita di altri elementi. Togni: «Adesso mancano solo gli stranieri...»

L'Ambrì sta prendendo sempre più forma in vista della stagione di National League 2020/2021, che ricordiamo è ancora in “stand by” a causa dell'emergenza legata al coronavirus.

Finora il ds biancoblù Paolo Duca ha portato in Leventina sei elementi – Ciaccio (portiere), Hächler e Zaccheo Dotti (difensori), Horansky, Dufey e Grassi (attaccanti) - e ha praticamente riconfermato in blocco i vari giocatori svizzeri in scadenza. «Con l'acquisto di Grassi possiamo dire che il mercato della squadra leventinese, per quanto riguarda i giocatori elvetici, è completo», è intervenuto l'attaccante di Lugano e Ambrì degli anni '90 Stefano Togni. «Duca e Cereda hanno fatto un ottimo lavoro. Gli acquisti sono mirati, hanno deciso di riconfermare lo zoccolo duro della squadra e di dare fiducia ai giovani che si sono distinti nella scorsa stagione. Ora mancano gli stranieri».

Come vedi l'acquisto di Grassi? Potrebbe diventare davvero fondamentale nello scacchiere di Luca Cereda... «Bisogna dire che a livello di infortuni, Daniele è stato molto sfortunato negli ultimi due anni, ma per quanto riguarda le sue caratteristiche e per quello che ha dimostrato nella sua carriera, potrebbe anche diventare in futuro il capitano dell'Ambrì. Per me si tratta di un ottimo acquisto e gli auguro che possa stare bene fisicamente. Arriva in Leventina per avere un ruolo importante. Conosciamo tutti la sua attitudine e la sua voglia di lavorare. Un giocatore del genere si sposa a pennello con la filosofia dell'Ambrì e con il gioco di Cereda».

Torna forse un po' più rotto, ma molto più esperto e forte. Ha anche vinto un titolo a Berna... «Sì e nei playoff aveva anche realizzato tre reti. Ha chiaramente potuto beneficiare di un ambiente vincente e – fra Kloten prima e Berna poi – ha vissuto quattro anni oltre Gottardo, maturando notevolmente anche come persona. Torna con un bagaglio di esperienza importante. Oltre a questo, essendo cresciuto nell'ambiente biancoblù, sa esattamente ciò che serve. Questa operazione giova sia al giocatore che alla società».

HOCKEY: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (ENNIO LEANZA)
Guarda tutte le 7 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 1 anno fa su tio
Filosofia Cereda, ma come allenatore ha ancora il guscio d'uova dietro le orecchie, auguri
fapio 1 anno fa su tio
Ottimo lavoro! Ora riconfermiamo gli ottimi stranieri e se al posto di Sabolic si azzecca l'acquisto, allora le premesse per un fiorente campionato ci sono tutte. Forza Ambrì, forever!
pardo54 1 anno fa su tio
@fapio Ottima considerazione. Penso anche io che se azzecchiamo lo straniero al posto di Sabolic avremo una squadra competitiva.
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
HCL
7 ore
Lugano, che peccato: lo Zugo sorride all'overtime
Gli svizzero centrali hanno prevalso 5-4 sui bianconeri, in rete Thürkauf, Loeffel e due volte Carr.
HCAP
7 ore
Un generoso Ambrì cade nella tana dei Lions
Biancoblù piegati 5-2 a Zurigo. Game-winning gol di Malgin al 52'.
CALCIO
12 ore
«Balotelli sempre in sovrappeso, bisogna meritarsela l'Italia»
L'ex bomber della nazionale italiana ha criticato la recente scelta di Roberto Mancini.
SERIE A
14 ore
Fiorentina: dalla Super League il dopo-Vlahovic
Il club viola ha offerto 14 milioni (più due di bonus) per il capocannoniere di Super. Intanto Cömert va al Valencia.
TENNIS
17 ore
«Arbitri corrotti e a favore di Nadal», Shapovalov sconfitto e furioso
Frustrato dopo la sconfitta, Shapovalov ha lanciato dure accuse contro Nadal e i giudici
NATIONAL LEAGUE
20 ore
Lo sniper è tornato: «Lugano? Vogliamo continuare a vincere»
Gregory Hofmann: «Negli ultimi mesi ho vissuto molte emozioni e la nascita di mia figlia è stato il più bel regalo».
HCAP / HCL
23 ore
Ambrì e Lugano, serve l'impresa
Martedì di passione per Ambrì e Lugano, attesi rispettivamente da Zurigo e Zugo
SUPER LEAGUE
1 gior
«Mi dico spesso che sono stato pazzo a fare quello che ho fatto»
L'ex presidente del club bianconero Angelo Renzetti: «Il mercato? Manca l'ultimo passo».
TENNIS
1 gior
Tre anni di bando dall’Australia? Djokovic, escamotage cercasi
Craig Tiley: «Novak Djokovic non ci farà causa»
HCL
1 gior
Il Lugano a Zugo: «Tattica e teoria le puoi buttare nel lago»
McSorley sprona il Lugano: «Non dobbiamo sentire puzza di bruciato per iniziare a muoverci»
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile