Detroit Red Wings
4
Seattle Kraken
3
fine
(0-0 : 2-2 : 1-1 : 0-0 : 1-0)
TOR Leafs
8
COL Avalanche
3
fine
(3-1 : 2-1 : 3-1)
OTT Senators
2
VAN Canucks
6
fine
(1-1 : 0-2 : 1-3)
ANA Ducks
0
VEGAS Knights
0
1. tempo
(0-0)
EDM Oilers
2
PIT Penguins
1
1. tempo
(2-1)
Detroit Red Wings
4
Seattle Kraken
3
fine
(0-0 : 2-2 : 1-1 : 0-0 : 1-0)
TOR Leafs
8
COL Avalanche
3
fine
(3-1 : 2-1 : 3-1)
OTT Senators
2
VAN Canucks
6
fine
(1-1 : 0-2 : 1-3)
ANA Ducks
0
VEGAS Knights
0
1. tempo
(0-0)
EDM Oilers
2
PIT Penguins
1
1. tempo
(2-1)
TiPress
HCL
26.03.20 - 12:110
Aggiornamento : 17:32

Parola a Domenichelli: ecco le sue idee sul mercato

Il direttore sportivo bianconero: «Traber non viene a Lugano per fare il top scorer, ha accettato il suo ruolo»

LUGANO - Partenze, rinnovi e arrivi. Questa mattina il Lugano ha reso ufficiali alcuni movimenti di mercato in vista della stagione 2020-21. Tre gli innesti - Marti, Wolf e Traber - ma anche diversi contratti non rinnovati: su tutti quelli degli stranieri Chorney, Postma e McIntyre. Estesi invece gli accordi con Haussener e Vedova. 

«Alcune operazioni erano già definite da alcune settimane, ma abbiamo deciso di attendere prima di comunicarle - le parole del direttore sportivo del Lugano Hnat Domenichelli - Con quanto annunciato questa mattina la nostra squadra non è certo al completo, c'è ancora tanto da fare da qui ad agosto».

In difesa avete deciso di puntare su Marti e Wolf... «Con il ritiro di Vauclair abbiamo voluto cambiare un po' l'impostazione per quanto riguarda il sesto-settimo-ottavo difensore. In questo senso la nostra intenzione è quella di creare un po' di concorrenza nel gruppo. Marti è giovane, ha vinto un titolo a Berna ed è reduce da un ottimo campionato a Friborgo. Per il nostro terzo blocco potrebbe essere l'ideale ed è il motivo per cui abbiamo deciso di concedergli la chance di dimostrare il suo valore qui da noi. Lo stesso discorso vale per Bernd Wolf, avrà la possibilità di ritagliarsi un posto fisso in squadra».

Il mercato in difesa è tutt'altro che finito... «Proprio così. In generale, però, quelli che già abbiamo in rosa hanno ancora margini di miglioramento. Uno su tutti è Riva: sono convinto che ha le possibilità per fare un ulteriore passo in avanti. Ugazzi e Villa? Il loro è un discorso più a lungo termine, vogliamo farli crescere e non certo "bruciarli"». 

In attacco avete deciso di puntare su Tim Traber, un giocatore che fa del fisico la sua arma migliore... «Ovviamente non arriva a Lugano per fare il top scorer. Nella mia filosofia c'è una bella differenza tra i primi due blocchi e il terzo e il quarto. Quello che mi piace di Tim è che mette tantissima grinta nel suo gioco, quella che l'anno scorso ci è un po' mancata in alcuni frangenti delle partite. Ha accettato il suo ruolo, conscio del fatto che potrà succedere che a volte sarà 13esimo attaccante. In generale voglio che la quarta linea metta più grinta sul ghiaccio».

Capitolo stranieri, attualmente avete solo Arcobello e Lajunen sotto contratto... «Oggi è prematuro, siamo a marzo. La squadra è tutt'altro che completa, da qui ad agosto potranno succedere tante cose. Se abbiamo già scelto la formula? No, anche da questo punto di vista è presto per fare previsioni».

Infine l'allenatore. Cosa ne sarà del futuro di Serge Pelletier? «A fine stagione ho parlato con lo staff tecnico, complimentandomi per l'ottimo lavoro svolto. Penso che entro un mese prenderemo la decisione definitiva in merito a questo tema».

HOCKEY: Risultati e classifiche

TiPress
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 1 anno fa su tio
Grazie Hnat, avanti cosi non è facile rimediadre ai disastri commessi dal tuo predecessore Kultura del LaWoroe, auguri e complimenti
Evry 1 anno fa su tio
Pienamente d'accordo, hai mancato di aggiungere al (17) 38 e 87 il 3 che ne combinato di crude e cotte facendo bruttissime figure, per fortuna è finalmente in pensione ...
Zarco 1 anno fa su tio
@Evry Sul 3, almeno smette! Dal 17 si può ancora sperare , gli altri 2 non spero nemmeno
Evry 1 anno fa su tio
@Zarco Certo, ma il 17 dimostra un comportamento a menefreghista papamolla e non è per niente ancora UOMO, buona giornata
Zarco 1 anno fa su tio
Sul trainer un po’ si e un po’ no! Soprattutto non mi è piaciuto sul finale di stagione, come ha fatto giocare in maniera testarda il 87 e 38 che davano zero e forse anche sotto zero! a volte bisogna avere gli attributi e li ha subito...
Nano10 1 anno fa su tio
@Zarco Hai ragione Zarco, io sinceramente spero venga sostituito il coach. Nella situazione che ci siamo trovati in questa stagione andava bene, ma un suo rinnovo sarebbe veramente palloso andare alla Corner Arena per vedere una partita di hockey. In quanto al 38 e 87 sarebbe il caso di ringraziarli, e comunicargli, che non rientrano piu' nel progetto Hcl
Zarco 1 anno fa su tio
@Nano10 Sono convinto che i due sono oramai inutili alla causa! Su Serge , ni
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
FCL
6 ore
Lugano ribaltato, l'YB vince in rimonta
Gli uomini di Croci-Torti, avanti al 27' con Lovric, sono stati sconfitti 3-1 a Berna.
IL SORPASSO...A QUATTRO RUOTE
8 ore
La novità Jeddah sarà decisiva? No, meglio Abu Dhabi...
In Arabia Saudita, domenica, Max avrà il primo match-ball della sua vita a disposizione per diventare campione.
TENNIS
11 ore
Ricatto? L'Australia non ci sta e replica a Srdjan Djokovic
Il ministro dello sport dello stato di Victoria Martin Pakula ha voluto rispondere alle recenti parole del padre di Nole
HCL
13 ore
Rinnovo importante: Elia Riva resta a Lugano
Il difensore ha messo la firma su un contratto di due stagioni: resterà alla Cornèr Arena almeno fino al 2024.
HCAP/HCL
15 ore
Fora e Bertaggia verso Davos e Ginevra
Il difensore biancoblù e l'attaccante bianconero dovrebbero continuare la loro carriera oltre Gottardo.
PARIGI
19 ore
«Scandalo Messi? No, ma chiedete in giro chi sono Lewandowski e Jorginho»
«Jorginho? Forse il Pallone d’Oro gli è sfuggito per il rigore fallito contro la Svizzera»
SUPER LEAGUE
21 ore
A Berna senza paura: Lugano, sognare (e gufare) non è proibito
Il Lugano è in serie positiva, lo Young Boys sta faticando; a Berna la sfida è aperta
HCAP
1 gior
Niente nuova rimonta: l’Ambrì torna a vincere
I biancoblù si sono presi la loro rivincita sullo Zugo alla Bossard Arena (3-4). Il successo mancava da quattro partite.
HCL
1 gior
Carr graffia e il Lugano sorride: Ginevra abbattuto
I bianconeri di McSorley, trascinati dalla doppietta di Daniel Carr, hanno superato con merito il Ginevra.
NAZIONALE
1 gior
Svizzera scatenata, Lituania travolta 7-0
Prestazione maiuscola delle rossocrociate, che restano in vetta al Gruppo G nelle qualificazioni verso i Mondiali.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile