KUDERMETOVA V. (RUS)
0
BENCIC B. (SUI)
1
2 set
(4-6 : 5-4)
KUDERMETOVA V. (RUS)
0 - 1
2 set
4-6
5-4
BENCIC B. (SUI)
4-6
5-4
WTA-S
DOHA QATAR
Winner plays Mertens or Putintseva.
Ultimo aggiornamento: 25.02.2020 17:21
Tipress, archivio
+ 10
NATIONAL LEAGUE
17.01.20 - 08:000
Aggiornamento : 14:57

Pelletier e Cereda cercano conferme

Il Lugano affronterà Langnau e Zurigo, mentre l'Ambrì Zugo e Bienne

LUGANO/AMBRÌ - Questa sera il Lugano ospita il Langnau, mentre l'Ambrì sarà di scena a Zugo. 

La truppa di Serge Pelletier – quattro affermazioni nelle ultime cinque gare – è dunque motivata a continuare la striscia positiva a livello di risultati fra le mura amiche. L'occasione è ghiotta anche perchè i Tigers – reduci da quattro battute d'arresto di fila, fra cui il doppio 6-1 incassato dallo Zurigo negli ultimi due incontri – sono feriti, ma attenzione a non sottovalutare il loro potenziale. Un successo permetterebbe alla formazione bianconera di consolidare la propria posizione sopra la riga e di staccare proprio gli avversari di giornata in classifica. Il Langnau (48 punti) conta infatti una sola lunghezza di ritardo dal Lugano (49), ma è anche sceso sul ghiaccio due volte in meno rispetto a Sannitz e compagni. Squadra che vince, in genere non si cambia, per questo motivo c'è da credere che l'head-coach dei ticinesi continuerà soprattutto con la sua prima linea composta dagli intoccabili Klasen e McIntyre, insieme a Bertaggia. Nella serata di domani invece i bianconeri faranno visita ai Lions.

Dal canto suo l'Ambrì, che ha trovato la sua prima vittoria di questo 2020 proprio nell'ultima uscita stagionale, cercherà di espugnare dapprima la tana dei Tori, per poi ospitare alla Valascia il Bienne. Sarà davvero importante per i leventinesi provare a conquistare più punti possibili, visto che non mancano moltissime gare al termine della regular season. Fora e compagni (45 punti) occupano infatti attualmente la decima piazza della graduatoria insieme al Friborgo e per fare parte delle magnifiche otto non si possono più sprecare occasioni. Anche l'head-coach biancoblù può fare affidamento su una prima linea nord-americana di tutto rispetto – con Upshall, D'Agostini e Flynn – anche se l'attuale TopScorer dell'Ambrì non è al meglio e potrebbe lasciare il suo posto a Sabolic. Da segnalare che lo Zugo recupererà proprio per il match odierno sia Raphael Diaz sia Jérôme Bachofner.

keystone-sda.ch (SALVATORE DI NOLFI)
Guarda tutte le 14 immagini
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
NAZIONALE
54 min
Petkovic è carico: «Cari tifosi, sono fiero di continuare questa avventura con voi»
Il presidente Blanc: «Non ha mai fallito la qualificazione ai grandi tornei e ha dato una certa continuità ai risultati»
NAZIONALE
2 ore
Petkovic-Svizzera: si continua
Il 56enne selezionatore, in sella dal 2014, rimarrà sulla panchina della Nazionale almeno fino al 2022
NAZIONALE
5 ore
E la Svezia ci è andata una volta ancora di traverso...
Grande gioia per l'argento conquistato o enorme delusione per l'oro mancato? Chiedetelo ai finalisti del Mondiale 2018
HCL
7 ore
Playoff sì, playoff no: Lugano, sono giorni di fuoco
Regna ottimismo, ma non troppo. Parola a Bottani, Gautschi, Cantoni e Conne
NATIONAL LEAGUE
10 ore
Giocano le altre, il Lugano guarda e "gufa"
Questa sera saranno in pista Friborgo, Losanna e Berna, le rivali che potrebbero estromettere i bianconeri dai playoff
LOS ANGELES
18 ore
Lo schianto mortale per negligenza, la vedova di Kobe Bryant va in tribunale
Durante la celebrazione per marito e figlia, Vanessa Laine ha ammesso di aver fatto causa alla società di trasporto
MERCATO
20 ore
Dzemaili in fuga dalla Cina: futuro al Benevento?
La promozione dei campani nella massima serie è vicinissima: il primo rinforzo potrebbe essere proprio l'elvetico
NAZIONALE
23 ore
Petkovic: è rinnovo
Ormai sembra certo: il selezionatore elvetico piloterà la Svizzera almeno fino al 2022
HCAP
1 gior
Ambrì ultima fermata della carriera di Upshall
Il canadese, reduce da un'esperienza alla Valascia, ha deciso di appendere i pattini al chiodo
MOTOMONDIALE
1 gior
Honda in "crisi"? I Marquez: «Non siamo contenti»
A meno di due settimane dal via del Mondiale Marc e Alex non stanno certo brillando
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile