TiPress
+3
HCAP
03.01.20 - 21:060
Aggiornamento : 04.01.20 - 15:22

«Upshall porta leadership ed energia: sarà un'arma in più»

Paolo Duca, ds dell'Ambrì, ha commentato il nuovo accordo trovato con l'attaccante canadese: «Alla Spengler ha avuto buone sensazioni. Il ginocchio tiene bene e voleva continuare con noi»

AMBRÌ - Ambrì-Upshall, avanti insieme per la felicità di tutto il popolo biancoblù. Giunto in Leventina a inizio novembre e capace di ritagliarsi subito un ruolo importante nello scacchiere di Luca Cereda, l'attaccante canadese era stato fermato sul più bello da un infortunio al ginocchio. Con il contratto in scadenza proprio prima della Spengler, il 36enne ha giocato da "svincolato" il classico torneo natalizio - vinto col Team Canada -, prima di fare il punto della situazione coi biancoblù e arrivare a una nuova stretta di mano.

Completamente recuperato a livello fisico e motivano nel proseguire la sua avventura ad Ambrì, Upshall ha ora firmato sino a fine gennaio e potrà dare manforte ai leventinesi in questo mese ricco di impegni.

«Ne siamo felici, in questi giorni ne abbiamo discusso e abbiamo trovato questa nuova intesa - esordisce Paolo Duca, ds biancoblù - Dopo la Coppa Spengler, come prestabilito, abbiamo fatto il punto della situazione. Scottie voleva valutare le sue condizioni e, durante il torneo, ha avuto delle buone sensazioni. Il ginocchio tiene bene e ci ha espresso la sua volontà di continuare ad Ambrì, dove si trova benissimo ed è stato accolto alla grande».

Nelle sue prime 6 uscite, condite da 2 gol e 2 assist, l'attaccante aveva dato degli input molto positivi e ben figurato.
«Per noi è interessante avere un'arma in più del suo calibro a disposizione, soprattutto considerando il prolungarsi delle assenze di Novotny, Kostner e Kneubuehler. Scottie aveva portato leadership, energia e dinamismo: è un professionista esemplare e lo ha dimostrato anche nei modi in cui ha affrontato la riabilitazione dal recente infortunio. Ci teneva moltissimo a giocare la Spengler e ce l'ha fatta, coronando un sogno e vincendola col Team Canada».

Il nuovo accordo è però valido sino a fine gennaio.
«Va bene a tutte le parti. Tra noi c'è un rapporto molto schietto e onesto, tra un mese rivaluteremo la situazione».

Il mese di gennaio, iniziato con la trasferta di ieri sera a Losanna, prevede un tour de force.
«Abbiamo ancora 11 partite. Saranno importanti e sarà sicuramente un plus avere una freccia in più nel nostro arco. Anche lo staff tecnico avrà la possibilità di fare delle scelte e un po' di turnover. Upshall in pista già domani? È possibile, il giocatore è arruolabile. Domattina Cereda sceglierà il line-up per la sfida contro lo Zurigo».

HOCKEY: Risultati e classifiche

TiPress
Guarda tutte le 7 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pedrito-el-drito 9 mesi fa su tio
costa tanto..... e dovrebbe rientrare Novo...
Luca Lavizzari 9 mesi fa su fb
Ma perche solo per un mese ancora???
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile