TiPress
+5
HCAP
12.12.19 - 18:460
Aggiornamento : 13.12.19 - 11:52

«Manzato? Un peccato, ma è sempre stato onesto»

Il portiere, legatosi al Ginevra, saluterà i biancoblù a fine stagione. Paolo Duca, ds dell’Ambrì: «Avremmo voluto tenerlo, ma rispettiamo la sua scelta»

AMBRÌ - Continua il valzer dei portieri, che in questi giorni ha visto il passaggio di Niklas Schlegel a Lugano - con effetto immediato - e Robert Mayer da Ginevra a Davos, dove giocherà dalla prossima stagione. Proprio le Aquile, per spalleggiare il 23enne Gauthier Descloux nel prossimo campionato, hanno pescato in casa Ambrì ingaggiando l’esperto Daniel Manzato. Sicuramente una perdita per i biancoblù, che con la coppia Conz-Manzato avevano le spalle coperte.

«È un peccato perdere “Manza”, chiaramente avremmo voluto tenerlo ma purtroppo ha deciso altrimenti - esordisce Paolo Duca, ds dell’Ambrì - Insieme a Conz forma un duo molto affidabile che ci dà delle belle garanzie: adesso stiamo cercando una soluzione altrettanto valida per il futuro. Abbiamo già valutato diverse opzioni, ma per ora non si è ancora presentata quella che fa al caso nostro».

La sua partenza è una sorpresa?
«No, è sempre stato molto onesto e trasparente. Con lui avevamo iniziato presto le discussioni per un possibile rinnovo, ma ha sempre espresso il desiderio di tornare in Romandia. Lo sapevamo da tempo e rispettiamo la sua scelta».

Una scelta di vita, non legata al denaro. A 35 anni strappare un contratto annuale, più opzione per un ulteriore campionato, non è comunque scontato.
«Chapeau, se l’è meritato. È un grande professionista e sono certo che, con noi, continuerà a dare il massimo ogni giorno sino a fine stagione».

HOCKEY: Risultati e classifiche

TiPress
Guarda tutte le 9 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Cyril Minder 10 mesi fa su fb
povero duca. giocatori in partenza. un sacco di giocatore infortunato. come sempre nessun giocatore arriva ..... diventa preoccupante ...
Nicola Corti 10 mesi fa su fb
Il giovane Daccord con passaporto 🇨🇭conosciuto in Leventina per il grandissimo padre, sarebbe interessante 🤙😁
Marco Cattani 10 mesi fa su fb
Perdiamo pezzi a gogó e il DS si rifugia in un “è sempre stato onesto”. Ma per piasé!
Tasci Mauro 10 mesi fa su fb
Marco Cattani sta pacific.... Te vö na su ti al post dal Duca? 🤔
Kurt Cattani 10 mesi fa su fb
Lo pagano di più.... vabbeh....
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
EUROPA LEAGUE
6 ore
Dolce ritorno in Europa: il Milan supera il Celtic
I rossoneri continuano a macinare... vittorie: in EL i ragazzi di Pioli hanno vinto 3-1 all'esordio
NATIONAL LEAGUE
7 ore
Lo Zugo espugna l'Hallenstadion
Tori vittoriosi 6-3 sul ghiaccio della capolista
VERONA
10 ore
La Pellegrini fuori di casa nonostante il virus? È polemica
La nuotatrice italiana ha spiegato di aver ricevuto un permesso speciale dall'ASL.
NATIONAL LEAGUE
12 ore
C'è inquietudine, ma fino al 2 novembre si gioca
National League: si prosegue indipendentemente dal numero di spettatori. L'emergenza Covid resta comunque monitorata
BASKET
15 ore
Covid, dopo il calcio si ferma anche il basket
Il Comitato di Ticino Basket ha deciso di sospendere le attività fino all'8 novembre. Restano possibili gli allenamenti.
HCL
19 ore
Covid, Bertaggia ancora positivo
L'attaccante bianconero si allenerà a domicilio e non avrà contatti con la squadra.
BERNA
21 ore
Sport "pro" indispensabile, una luce nel "buio" che ci attende
Presto tribune vuote ovunque? Che il Governo si attivi per permettere alle società di andare avanti.
CHAMPIONS LEAGUE
1 gior
Inter distratta, frittata (quasi) fatta
Nerazzurri fermati dal Borussia Mönchengladbach. Bayern e Atalanta travolgenti.
NATIONAL LEAGUE
1 gior
«Protocolli e protezioni, ma il Covid può stravolgere i piani»
La morsa del coronavirus sta mettendo sotto pressione il campionato. La parola a Raeto Raffainer, ds del Davos.
CALCIO REGIONALE
1 gior
Si ferma il calcio regionale
I vari campionati sono stati congelati almeno fino al 12 novembre.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile