Keystone (foto d'archivio)
+2
NATIONAL LEAGUE
11.12.19 - 16:140
Aggiornamento : 12.12.19 - 09:45

«Schlegel via? Abbiamo colto l'opportunità»

Perché il Berna ha lasciato partire un portiere giovane e con ancora un anno e mezzo di contratto? Alex Chatelain: «Scelta condivisa e vantaggiosa per tutti»

BERNA - Niklas Schlegel è ufficialmente, da qualche ora, un portiere del Lugano. L'operazione, firmata dal duo Hnat Domenichelli-Alex Chatelain, è stata inconsueta per modi e tempi. Ha di fatto modificato il contratto firmato alla fine dello scorso anno alla PostFinance Arena, "traslandolo" alla Cornèr Arena.

«La partenza di Schlegel non è stata programmata in anticipo - ha sottolineato proprio Chatelain, direttore sportivo a Berna - Niklas ha cominciato molto bene con noi, poi però, per colpe non sue, la situazione è divenuta più difficile. I risultati della squadra sono stati insufficienti e la pressione è aumentata».

Il suo rendimento non è stato altissimo.
«Ma tutti i giocatori hanno faticato. Non abbiamo perso tante partite a causa del portiere».

Sta di fatto che a fine novembre è stato ingaggiato Tomi Karhunen.
«Avevamo bisogno di un elemento esperto e in fiducia. E di fiducia, dopo tante difficoltà, i nostri portieri ne avevano poca».

Ciò che si fa fatica a comprendere è perché, una volta scelto il finlandese, il Berna non abbia puntato su Schlegel come secondo. E perché una nuova chance a un giocatore cercato, ben pagato e premiato con un biennale solo pochi mesi fa, non sia stata data. Caminada ha 33 anni ed è in scadenza...
«Non c'è stato nulla che abbia fatto incrinare i rapporti tra il ragazzo e il club. Niklas non ha litigato con nessuno ed è sempre stato un professionista esemplare. Il discorso con il Lugano è nato all'improvviso, è stato un caso, e si è concretizzato in fretta. È stata un'opportunità che abbiamo colto. La scelta è stata condivisa - ovviamente abbiamo parlato con il ragazzo - e penso si rivelerà vantaggiosa per tutti».

Visto il mercato e tenuto conto della firma del giovane Philip Wüthrich (prelevato dal Langenthal per la prossima stagione), il futuro portiere titolare alla PostFinance Arena sarà uno straniero?
«Sì, penso proprio di sì. Almeno questa è la risposta che posso dare ora. Non abbiamo comunque fretta e, visto che per preparare il prossimo campionato c'è ancora tempo, continueremo a sondare con attenzione il mercato. Chiaro è che se si aprisse qualche porta i nostri progetti potrebbero cambiare».

HOCKEY: Risultati e classifiche

Keystone (foto d'archivio)
Guarda tutte le 6 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Mat78 7 mesi fa su tio
Si, e se si fa male Karhunen che fate? Giocate solo con Caminada? Mah...non è una mossa da Berna questa...o si sono evuti l'impossibile oppure non la raccontano giusta e c'è in ballo qualcosa a breve...
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
HCL
42 min
Riecco l’hockey: 800 tifosi bianconeri con la mascherina
Sabato 15 agosto 800 supporter potranno assistere alla sfida tra i ticinesi e l’Olten.
CHAMPIONS LEAGUE
4 ore
Piangi o ridi? Ronaldo, è la tua notte
In campo anche City e Real e, domani, Bayern-Chelsea e Barça-Napoli.
EUROPA LEAGUE
13 ore
Sorrisone Basilea, si aprono le porte del paradiso
Già impostisi 3-0 all’andata, i renani hanno piegato il Francoforte pure nel ritorno (1-0). Ora lo Shakhtar.
SERIE A
15 ore
Ronaldo si "coccola" (ancora) con un bolide... da 10 milioni
Il campione portoghese della Juventus ha deciso di regalarsi una Bugatti Centodieci. Ne esistono solo dieci esemplari...
CICLISMO
19 ore
5 ore di operazione per Jakobsen: condizioni stabili ma gravi
Il ciclista olandese resta in pericolo di vita, ma i medici che gli hanno ricostruito le ossa del volto sono ottimisti
HCL
23 ore
«Felice di aver ritrovato il ghiaccio... e lo spogliatoio. Lugano? Sono pronto»
Sandro Zurkirchen è carico: «A causa del lockdown quest'anno le emozioni sono ancora più intense».
CHALLENGE LEAGUE
1 gior
«Obiettivo mancato, ma di certo non molliamo»
Mirko Salvi, portiere delle Cavallette: «Un club come il GC, insieme ai suoi grandi fans, non può restare a lungo in B»
EUROPA LEAGUE
1 gior
Basilea già pronto alla festa, Eintracht in cerca di miracoli
I renani sono vicini alla qualificazione alla final eight.
CICLISMO
1 gior
Caduta shock allo sprint: Jakobsen in coma farmacologico
Spaventoso e drammatico incidente nella volata della prima tappa del Tour di Polonia. Il 23enne è in pericolo di vita.
MOTOMONDIALE
1 gior
Valentino “gasato”, e a Brno ha già goduto
Una buona Yamaha e l’assenza di Marquez hanno fatto salire le quotazioni del Dottore.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile