keystone-sda.ch/ (ENNIO LEANZA)
+7
HCL
30.11.19 - 22:060
Aggiornamento : 01.12.19 - 10:02

La crisi continua: il Lugano s'inchina anche al Rappi

I bianconeri, battuti 2-1 nella tana dei sangallesi, hanno incassato la nona sconfitta nelle ultime dieci partite

RAPPERSWIL - Difficoltà e incertezze: la crisi continua. Nuovo doloroso ko per il Lugano di Kapanen, che nonostante la buona prova di Zurkirchen è caduto sul ghiaccio del Rapperswil in una sfida davvero delicata. Giunti nella tana dei sangallesi reduci da 8 sconfitte nelle ultime 9 uscite (l'unico acuto proprio contro il Rappi), i bianconeri hanno vissuto un'altra serata negativa, finendo ko 2-1. Il prossimo impegno per i sottocenerini - che chiudono il loro weekend con tanti dubbi e zero punti -, sarà martedì alla BCF Arena di Friborgo.

I primi a rendersi pericolosi sono stati i padroni di casa con Egli - ben imbeccato da Clark -, ma nel primo tempo le occasioni non sono state numerose. Sempre attento Zurkirchen, sicuro anche Nyffeler; e così all'intervallo si è arrivati sullo 0-0 (Rappi avanti 9-7 nelle conclusioni).

Il secondo periodo si è aperto con una penalità per parte (fuori prima Zangger, poi Cervenka) e con i sangallesi capaci di aumentare la pressione dalle parti di "Zuri". Impeccabile anche su Rowe, l'estremo difensore bianconero ha saputo neutralizzare ogni iniziativa dei padroni di casa. Al 34'20", con Forrer appena rientrato dalla panchina dei penalizzati, il Lugano ha colpito con Wellinger. Servito da Postma, efficace nella sua azione, il difensore numero 95 ha superato Nyffeler con una conclusione da distanza ravvicinata.

Costretto ad inseguire, il Rappi ha spinto ad inizio terzo tempo, trovando il meritato 1-1 al 50' grazie ad una bella conclusione di Egli in powerplay. Incassato il colpo il Lugano ha continuato a soffrire la verve dei sangallesi, che al 54' hanno trovato anche il 2-1 grazie a Mosimann. Liberissimo nello slot, l'attaccante non ha lasciato scampo all'incolpevole Zurkirchen. Con le spalle al muro i bianconeri hanno cercato la disperata reazione nel finale, ma il risultato non è più cambiato.

Per il Lugano, agganciato dal Rapperswil a quota 28 punti, si tratta della nona sconfitta nelle ultime dieci partite.

RAPPERSWIL - LUGANO 2-1 (0-0, 0-1, 2-0)

Reti: 34'20" Wellinger (Postma) 0-1; 49'05" Egli (Cervenka, Kristo) 1-1; Mosimann (Wetter, Schneeberger) 2-1.

LUGANO: Zurkirchen; Chorney, Postma; Riva, Chiesa; Wellinger, Loeffel; Jecker; Klasen, Lajunen, Zangger; Bertaggia, Sannitz, Fazzini; Suri, Romanenghi, Bürgler; Jörg, Haussener, Lammer; Walker.

Penalità: Rapperswil 3x2'; Lugano 4x2’.

Note: St.Galler Kantonalbank Arena 3'712 spettatori. Arbitri: Stricker, Piechaczek; Progin, Gnemmi.

 

HOCKEY: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch/ (ENNIO LEANZA)
Guarda tutte le 11 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
fakocer 1 anno fa su tio
Sono appena salito sull'ICN ad Arth-Goldau e nel vagone ristorante incontro Samuel Kapanen , ormai tra genti del nord ci si conosce (io sono Svedese) e si fa un po' di conversazione con gipfel e caffelatte. Mi chiede cosa significa "panetun da Natal dal Münger" e mi mostra il messaggio inviatogli da un suo caro amico avvocato, 74enne ex giocatore di disco su ghiaccio. È nientemeno che Juha Pekka Rantasila, che gli scrive: Rakas Sami. Tilanteen perusteella uskon että panetun da Natal dal Münger täytyy ostaa se omalla kustnnksellasi. Se on tietäjä neuvja l'HCL! Juha.
Evry 1 anno fa su tio
Quello che si dimostra è semplicemente un VERO INSULTO verso i tifosi-sotenitori e tesserati ma ache verso i Sponsor. Se la direzione ce..., batti un colpo perché questa situazione è vergognosa! Quando in una squadra vanno a rete DUE DIFENSORI, senza essere laureati in scienze hockeistiche evidenzia tanto ed altro. ORA SI TRATTA DI AGIRE E NON TERGIVERSARE sulle nuvole incolpando glio assenti. NON servono psicologi ma MANAGER !!! Certi giocatori come Suri, Klasen e Fazzini e Co non meritano un centesimo dello stipendio, l'unico attccante che fa il suo lavoro, ma non apprezzato in questo momento è Lajunen. Spero che in occasione della prossima partita la CURVA si faccia nuovamente e giustamente sentire. grazie e auguri. In tanti anni di tesserato un disastro come negli ultimi tre anni non l'ho mai vissuto.
Evry 1 anno fa su tio
Quello che si dimostra è semplicemente un VERO INSULTO verso i tifosi-sotenitori e tesserati ma ache verso i Sponsor. Se la direzione ce..., batti un colpo perché questa situazione è vergognosa! Quando in una squadra vanno a rete DUE DIFENSORI, senza essere laureati in scienze hockeistiche evidenzia tanto ed altro. ORA SI TRATTA DI AGIRE E NON TERGIVERSARE sulle nuvole incolpando glio assenti. NON servono psicologi ma MANAGER !!! Certi giocatori come Suri, Klasen e Fazzini e Co non meritano un centesimo dello stipendio, l'unico attccante che fa il suo lavoro, ma non apprezzato in questo momento è Lajunen. Spero che in occasione della prossima partita la CURVA si faccia nuovamente e giustamente sentire. grazie e auguri. In tanti anni di tesserato un disastro come negli ultimi ntre anni non l'ho mai vissuto.
Gimmi 1 anno fa su tio
Peggio di cosi'......
Giambi 1 anno fa su tio
Chi va ancora alle partite a vedere questo hockey da spareggio? Resta o va Kapanen chissenefrega? Avesse almeno qualcuno la decenza di ritirarsi, a partire dal CEO poi il Mental Coach :-):-) l'allenatore e una sfracca di giocatori. Ma.... ormai é tardi!
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
A-LEAGUE MEN
1 ora
Ibrahimovic (e non solo lui) applaude Cavallo: «Sei un campione»
Lo svedese del Milan ha voluto sostenere il collega che milita nell'Adelaide United. Il 21enne ha fatto coming out.
LIGUE 1
5 ore
Quando una transessuale diventa ladra: un giocatore del PSG minacciato e derubato
Questa particolare disavventura è capitata al centrocampista spagnolo Ander Herrera.
VIDEO
A-LEAGUE MEN
5 ore
Cavallo & coming out: «Sono un calciatore e sono gay»
Il centrocampista australiano è il primo giocatore in attività ad avere dichiarato la propria omosessualità.
LIGA
6 ore
Barça, basta Koeman: arriva Andrea Pirlo?
Il favorito per prendere il posto dell'olandese è Xavi Hernandez, anche se deve vincere la concorrenza dell'italiano.
SWISS LEAGUE
9 ore
«Un giorno mi piacerebbe tornare»
L'ex Ambrì a tutto tondo: «L'ascesa in National League? Sarà una battaglia, noi e il Kloten le squadre più attrezzate».
COPPA SVIZZERA
20 ore
Il Lugano si regala una serata magica: estromesso lo Young Boys
Le reti di Celar e Amoura hanno regalato ai bianconeri la qualificazione allo stadio successivo della competizione
NATIONAL LEAGUE
23 ore
Langnau alle prese con un caso di mononucleosi infettiva
Il giovane Bastian Guggenheim dovrà restare ai box a tempo indeterminato.
NATIONAL LEAGUE
23 ore
Tendine danneggiato: due mesi di stop per Dario Simion
L'attaccante ticinese era stato ferito dalla lama di un pattino in occasione della gara di ieri sera fra Zugo e Losanna.
AUSTRIA
1 gior
Arno Del Curto torna in panchina: c'è l'Austria
In novembre l'ex tecnico del Davos affiancherà Bader in qualità di assistente contro Slovenia, Francia e Bielorussia.
TENNIS
1 gior
Australia, è caos vaccini: Djokovic di nuovo fuori?
Il governatore Daniel Andrews: «Non chiederemo una deroga, il problema è sostanzialmente risolto».
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile