TI-Press
+7
HCL
12.11.19 - 07:010
Aggiornamento : 14:29

Postma e il Lugano davanti al rullo compressore

Fin qui capace di vincere 9 delle 10 partite disputate all'Hallenstadion, questa sera lo Zurigo ospiterà i bianconeri del debuttante difensore canadese

ZURIGO - Arrivato con la lingua di fuori alla pausa, il Lugano riprenderà questa sera – un po' più riposato – la sua corsa in National League.

Il calendario ha tuttavia fatto uno scherzo ai bianconeri, che non potranno contare su un avvio soft nel quale provare a risolvere in corso d'opera i loro problemi. La truppa di coach Kapanen sarà infatti ospite dello Zurigo, dominatore del primo mese e mezzo (abbondante) di stagione.

Fuori casa i ticinesi hanno fin qui avuto un rendimento lineare e non certo negativo. Hanno vinto quattro delle otto partite disputate, e, in generale, sono sempre rimasti sul pezzo. Solo in due occasioni, a Losanna a metà ottobre e a Ginevra, prima prima della sosta, hanno infatti perso nettamente. Tutto ciò dovrebbe far pensare a una sfida, quella dell'Hallenstadion, equilibrata. Potrebbe essere. Il problema, per il Lugano, è che di fronte si troverà un rivale che davanti ai propri tifosi è stato un rullo compressore. Gli uomini di Rikard Grönborg hanno infatti vinto nove delle dieci partite giocate, perdendo (3-4) solo il 12 ottobre contro uno Zugo lanciato da una tripletta di Hofmann.

Per tentare di sporcare un po' di più il ruolino di marcia dei Lions, i bianconeri si affideranno (anche) a Paul Postma, che farà il suo debutto nel classico 2+2 pensato dall'allenatore. Il difensore saprà di certo rendersi utile. Quanto? In casa lo Zurigo segna mediamente 4,1 gol a partita; al 30enne nordamericano il compito di aiutare a limare un po' questo dato.

HOCKEY: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch/ (Davide Agosta)
Guarda tutte le 11 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
fakocer 1 anno fa su tio
Siamo solo all'inizio. C'è la base e la sostanza. Chiaro che ora gli allenamenti sono finiti e ogni settimana sono 2 partite: il motore deve entrare in temperatura. L'importante è che alla fine questi punti non manchino.
Evry 1 anno fa su tio
????? che rticol...
El Jardinero 1 anno fa su tio
Bruttissima gestione degli stranieri da parte del Lugano in questi primi mesi e speriamo non ci costi cara. Il tifo non manca mai e la trasferta sembra proibitiva. Scopriamo Postma in questa nuova avventura. FORZA LUGANO!
sergejville 1 anno fa su tio
@El Jardinero Gestione stranieri? Semmai si può discutere sulla gestione Spooner; che peraltro non deve aver avuto grande feeling col coach. Per il resto tutto normale direi. Idem l'occasione di poter prendere Ohtamaa (campione del mondo) a costo ridotto, per un tempo determinato.
sergejville 1 anno fa su tio
Trasferta più difficile non ci poteva essere, per la ripresa del campionato. Forza Lugano!
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
SUPER LEAGUE
47 min
Jacobacci, Abubakar e gli altri: il Lugano è già grande
La compagine bianconera ha agganciato il San Gallo e il Basilea al secondo posto in classifica.
SCI ALPINO
4 ore
Ottimo Odermatt, ma vince Kriechmayr
Nel super G di Kitzbühel altra grande prova per la pattuglia elvetica
HCL
8 ore
Il Lugano rialza la testa. Ambrì, il cuore non basta
Shutout di Zurkirchen con i bianconeri, mentre il nuovo innesto biancoblù Perlini non ha ancora lasciato il segno.
PREMIER LEAGUE
17 ore
«Eriksen? No grazie, mi ha deluso»
Finito ai margini nei nerazzurri, il danese resta sul mercato. Graham Roberts: «Inter? Voleva un'altra squadra»
HCL
22 ore
Il Lugano torna al successo, shutout di Zurkirchen
La truppa di Pelletier ha piegato il Rapperswil: 1-0 il risultato finale.
SUPER LEAGUE
22 ore
Successo e secondo posto: è un gran Lugano
Un rigore di Maric a 5’ dalla fine ha fatto gongolare i bianconeri.
SCI ALPINO
1 gior
Lara Gut-Behrami, vittoria da sballo
Per la ticinese è il secondo successo stagionale in superG dopo St. Anton.
SCI ALPINO
1 gior
Bis storico, Feuz re di Kitzbühel
Secondo successo consecutivo del bernese, padrone in Austria davanti a Clarey e Mayer.
HCAP
1 gior
«Costi, talento e attitudine: Perlini operazione super interessante»
Paolo Duca, ds biancoblù: «Abbiamo stretto i denti il più possibile, ma era arrivato il momento di intervenire»
SUPER LEAGUE
1 gior
Poker Zurigo, Lugano scavalcato
La squadra di Rizzo vince 4-1 a Basilea e si porta a quota 22 punti. Importante successo del Sion (1-0 sul Losanna)
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile