keystone-sda.ch/ (Alessandro Crinari)
Grinta, spirito di sacrifico e una notevole mole di gioco mista ad occasioni, ma sole 5 reti segnate e tanto rammarico per non aver conquistato alcun punto.
+20
HCAP
28.10.19 - 10:010
Aggiornamento : 14:00

Ambrì, polveri bagnate: mani vuote e tanto rammarico

i biancoblù, incerottati ma tutt'altro che arrendevoli, sono caduti contro Ginevra e Davos. La grinta non basta, serve maggior concretezza

AMBRÌ - Grinta, spirito di sacrifico e una notevole mole di gioco mista ad occasioni, ma sole 5 reti segnate e tanto rammarico per non aver conquistato alcun punto. Questa, in estrema sintesi, la settimana vissuta dall'Ambrì, caduto contro Berna, Ginevra e Davos. Incerottato ma tutt'altro che arrendevole, il gruppo di Cereda ci ha provato e avrebbe sicuramente meritato di raccogliere qualcosa in più, ma senza concretezza è difficile fare risultato. Piegati da un Berna più efficace, i biancoblù si sono recati venerdì a Ginevra dove hanno battagliato alla pari con le Aquile. Senza il necessario killer instinct e puniti dagli episodi, i leventinesi sono però rimasti a mani vuote (3-1). Un problema non nuovo in questa prima parte di stagione, una lacuna che - senza un cambio di tendenza - rischia di far vivere ai leventinesi un inverno piuttosto rigido.

Sabato alla Valascia, con Zwerger tornato arruolabile, il copione si è in parte ripetuto. L'Ambrì è stato spesso migliore rispetto al Davos, ma non ha concretizzato quanto prodotto. Trascinato dai suoi stranieri, il collettivo di Wohlwend ha infatti superato i biancoblù (3-2). E adesso? Bisogna ripartire dalle prestazioni, nella speranza di trovare anche la giusta efficacia: domani - da penultimi in classifica - i sopracenerini si recheranno a Lugano per il secondo derby.

HOCKEY: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch/ (SALVATORE DI NOLFI)
Guarda tutte le 24 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 1 anno fa su tio
Umiltà e menti lucide le vittorie non mancheranno, auguri
GI 1 anno fa su tio
l'HCAP nel disco su ghiaccio.....come il Lugano nel calcio.....tanta produzione per pochissimo risultato....verranno tempi migliori ??
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
VIDEO
CAF CHAMPIONS LEAGUE
1 ora
Portiere-assassino: violento calcio in faccia al povero attaccante
È successo nel match della Champions League africana fra Esperance Tunisi e Al-Attihad Tripoli. Guarda il video...
GALLERY
LIGUE 1
5 ore
Follia a Marsiglia, Neymar protetto dagli scudi per battere un calcio d’angolo
Spettacolo indecoroso durante il match di Ligue 1 giocato a Marsiglia.
TENNIS
8 ore
Australian Open, porte aperte anche ai non vaccinati
Le indiscrezioni del New York Times smentiscono le precedenti dichiarazioni delle autorità
NATIONAL LEAGUE
14 ore
Lugano troppo superficiale, Ambrì solido ma sterile
Nel fine settimana appena trascorso HCL e HCAP non hanno raccolto sorrisi.
FORMULA 1
23 ore
Verstappen vince e allunga, Hamilton a -12
L’olandese ha vinto il GP degli Stati Uniti, 17esimo appuntamento del Mondiale. Secondo Hamilton
SERIE A
23 ore
Dybala risponde a Dzeko: 1-1 tra Inter e Juve
Il derby d'Italia, giocato a San Siro, è finito in parità.
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Il Losanna aggancia il Lugano
Nell'unico match domenicale i vodesi hanno sconfitto il Bienne, raggiungendo i bianconeri a 23 punti.
SCI ALPINO
1 gior
Fantastico Odermatt: successo a Sölden
Terzo dopo la prima manche del gigante, l'elvetico è riuscito vincere sulle nevi austriache.
MERCATO
1 gior
Donnarumma sempre più infelice: lascerà il PSG già a gennaio?
Il portiere italiano potrebbe lasciare la Ligue 1 già nella prossima sessione di mercato: Juve e Barcellona su di lui
SERIE A
1 gior
Altro veleno, Spalletti: «Totti? Speriamo de morì tutti dopo»
Ruggine infinita tra Spalletti e Totti: «Per lui fatte cose che non pensavo»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile