keystone-sda.ch/ (Pablo Gianinazzi)
+2
HCL
20.10.19 - 16:050
Aggiornamento : 18:55

Rigori amari, Lugano fuori dalla Coppa

I bianconeri non sono riusciti a sorprendere il Davos; dopo l'1-1 del 65' hanno perso a causa di due penalty trasformati da Ambühl

DAVOS - Due reti in 65' e poi l'appendice dei rigori per decidere il passaggio del turno. Seppur giocata non a ritmi indiavolati, la sfida Davos-Lugano, valevole per gli ottavi di finale di Coppa Svizzera, è stata più che intensa.

A gioire (2-1), alla fine, sono stati i grigionesi, che hanno così guadagnato il diritto di vivere da protagonisti il sorteggio dei quarti previsto lunedì.

Nella scintillante Vaillant Arena, a passare per primi sono stati i ticinesi, avanti dopo 8' con Bürgler. Il pari grigionese è invece stato firmato da Ambühl al 37'. Prima e dopo, tra accelerazioni e pause, si sono visti soprattutto gli interventi di Aeschlimann e Zurkirchen, che hanno chiuso a doppia mandata le loro gabbie fino al 60' e oltre. Si è così arrivati all'appendice dei penalty nella quale, con i due gol di Ambühl (contro l'unico di Fazzini e di tutti i bianconeri), il Davos si è qualificato per il turno successivo.

DAVOS-LUGANO 2-1d.r. (0-1, 1-0, 0-0, 0-0)
Reti: 7'34” Bürgler (Bertaggia) 0-1; 36'03” Ambühl (Baumgartner) 1-1.
LUGANO: Zurkirchen; Chorney, Ohtamaa; Jecker, Chiesa; Vauclair, Loeffel; Wellinger, Riva; Klasen, Lajunen, Vedova; Bertaggia, Sannity, Bürgler; Suri, Romanenghi, Fazzini; Lammer, Haussene, Jörg. 
Penalità: Davos 1x2'; Lugano 5x2'.
Note: Vaillant Arena, 4'259 spettatori. Arbitri: Stricker, Hungerbühler, Kovacs, Schlegel.

HOCKEY: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch/ (Pablo Gianinazzi)
Guarda tutte le 6 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Zarco 8 mesi fa su tio
Elvis il passato , Sandro il Presente e pure una certezza di qualità!
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
NATIONAL LEAGUE
1 ora
Ginevra, tutti i giocatori si riducono il salario
La società ginevrina si è accordata con i propri dipendenti per una riduzione degli stipendi nella stagione 2020/2021
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
5 ore
Risultati Mou-desti, magia finita?
Il Tottenham sta faticando, il portoghese ha perso il tocco?
SERIE A
13 ore
Poker Milan, rimonta pazzesca: la Juve s'inchina a San Siro
Gli uomini di Sarri, avanti 2-0 dopo un'ora di gioco, sono stati sconfitti 4-2.
SERIE A
15 ore
Lazio, altro tonfo doloroso: colpo grosso del Lecce
Gli uomini di Liverani, reduci da sei sconfitte, conquistano 3 punti pesantissimi. Secondo ko filato per i biancocelesti
FORMULA 1
20 ore
«Io e la Ferrari abbiamo fallito»
Vettel triste e arrabbiato per la fine dell’avventura rossa.
SUPER LEAGUE
1 gior
«Togliamoci il pensiero e dagli impicci»
Renzetti fa un primo bilancio dopo la ripresa: «Campionato nuovo e particolare: lo stiamo interpretando piuttosto bene».
MONDIALI
1 gior
Niente Mondiali ma... niente debiti
Il Comitato organizzatore restituirà a sponsor e privati i soldi spesi per l’edizione iridata 2020
L'OSPITE - STEFANO TOGNI
1 gior
«Nättinen scommessa alla Kubalik. Marha? Grande talento»
Stefano Togni ha commentato il mercato dell'Ambrì: «Manca ancora uno straniero, per il resto la squadra è completa»
SREIE A
1 gior
«Higuain? Litigo solo con lui...»
L'allenatore della Juventus Maurizio Sarri ha lanciato la sfida contro il Milan: «La squadra è in grandissima forma»
SIENA
1 gior
Dramma Zanardi, nuovo intervento al volto: «Fratture complesse»
Il campione paralimpico è stato sottoposto a un'operazione di 5 ore volta alla ricostruzione cranio-facciale
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile