keystone-sda.ch/ (PETER SCHNEIDER)
+ 8
HCL
18.10.19 - 21:580
Aggiornamento : 19.10.19 - 09:30

Il Lugano espugna Berna e sale al quarto posto

I bianconeri si sono imposti 5-2 alla PostFinance Arena, doppietta da una parte per il bianconero Bertaggia, dall'altra per l'Orso Pestoni

BERNA - Il match valido per la 14esima giornata di National League ha sorriso al Lugano, capace di espugnare la PostFinance Arena di Berna con il punteggio di 5-2.

Per l'occasione l'head-coach dei ticinesi Sami Kapanen ha deciso di spedire in tribuna Spooner per la 12esima volta consecutiva e la mossa gli ha dato ragione. La squadra è infatti scesa sul ghiaccio molto tonica e ha sfornato un'ottima prestazione, riuscendo così a centrare la seconda vittoria di fila dopo l'affermazione di martedì contro il Rapperswil.

Nonostante un inizio di gara positivo, sono stati i padroni di casa a passare in vantaggio con il ticinese Pestoni (6'), autore di una pregevole azione personale. Incassato il colpo, gli ospiti hanno saputo reagire immediatamente e nel giro di 4' - a cavallo fra il 7' e l'11' - hanno capovolto il risultato con Bürgler e Fazzini (2-1).

Nella frazione centrale i bianconeri avrebbero potuto siglare in diverse circostanze la terza segnatura, ma ci sono riusciti soltanto al 36' con uno scatenato Bertaggia in superiorità numerica (3-1). Nel periodo conclusivo il numero 10 del Lugano ha poi nuovamente risposto a Pestoni (56') - che aveva accorciato le distanze al 52' - sancendo così la sua doppietta personale e festeggiando al meglio il rinnovo contrattuale che - ricordiamo - era arrivato questo pomeriggio prima del match. Nel finale Zangger a porta vuota ha fissato il risultato sul 5-2 finale.

Grazie a questa vittoria la truppa di Kapanen è momentaneamente salita in quarta posizione in classifica con 22 punti, una lunghezza in meno del Ginevra (23). Sannitz e compagni torneranno in pista domenica per disputare gli ottavi di finale di Coppa Svizzera a Davos (ore 13.30).

BERNA - LUGANO 2-5 (1-2, 0-1, 1-2)

Reti: 6' Pestoni 1-0; 7' Bürgler (Sannitz, Bertaggia) 1-1; 11' Fazzini (Suri, Romanenghi) 1-2; 36' Bertaggia (Bürgler/5c4) 1-3; 52' Pestoni (Untersander/5c4) 2-3; 56' Bertaggia 2-4; 60' Zangger (Suri) 2-5.

LUGANO: Zurkirchen; Chorney, Ohtamaa; Jecker, Chiesa; Vauclair, Loeffel; Wellinger, Riva; Klasen, Lajunen, Zangger; Bertaggia, Sannitz, Bürgler; Suri, Romanenghi, Fazzini; Lammer, Haussener, Jörg.

Penalità: Lugano 3x2'; Berna 3x2'.

Note: PoatFinance Arena di Berna, 15'777 spettatori. Arbitri: Lemelin, Hungerbühler; Fuchs, Wolf.

keystone-sda.ch/ (PETER SCHNEIDER)
Guarda tutte le 12 immagini
Commenti
 
VISIO 3 sett fa su tio
Grande Lugano, grazie per il vostro impegno. Non so cosa si abbia a dire sul 16, ottimo difensor, per chi segue il suo gioco, mentre del 3 che sovente ha la testa nelle nuvoole e fa delloe escusioni nel settore d'attacco senza avere le capacità di ritornare al suo posto e quando rientra va addosso al nostro portiere, njon si dice niente. È stato un grande difensore con titti i meriti, grazie, ma ora si d spazzio ai giovani, auguri Complimenti alla squadra. Questo è ciò che ci aspettiamo.
Zarco 3 sett fa su tio
@VISIO Per me il 3 solo danni! Sul 16, permettimi di dire che non mi soddisfa....
cle72 3 sett fa su tio
Grande Inti!
Zarco 3 sett fa su tio
@cle72 Ma servito a nulla! Proprio vero, quando segna lui (di rado) la sua squadra perde...grande Inti, avanti così !!!!!
cle72 3 sett fa su tio
@Zarco A dire il vero affermazione non corretta. Cmq. Essendo come ben sai un tifoso della Ambrì, mi fa piacere se segna. Tengo a precisare contro tutte le squadre anche contro di noi. Ricordi sono sportivo. Buon campionato a voi.
Zarco 3 sett fa su tio
va detto , per il 16 grande salvataggio sulla linea !!!!!
Zarco 3 sett fa su tio
comunque il 16 anche oggi colpevole su un goal loro!
Zarco 3 sett fa su tio
Che bel Lugano! si può discutere di tutto, ma molto bene!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
NATIONAL LEAGUE
40 min
«Bisogna avere pazienza e fiducia in Kapanen»
Marco Baron ha parlato del momento dei bianconeri: «Al Lugano manca qualche gol, soprattutto da giocatori del calibro di Bürgler»
HCAP/HCL
3 ore
Esame doppio per l'Ambrì, trappole per il Lugano
Weekend di campionato; i biancoblù sfideranno Friborgo e Losanna, i bianconeri se la vedranno con il Langnau
NAZIONALE
4 ore
C'è la sfida alla Georgia, i tre punti sono d'obbligo
Questa sera la Nati giocherà a San Gallo il penultimo match di qualificazione all'Europeo. Serve solo vincere
TENNIS
13 ore
Maestoso King Roger: piega Djokovic e vola in semifinale
Il campione renano ha liquidato il serbo con il punteggio di 6-4, 6-3
MOTOMONDIALE
13 ore
«Lorenzo? Triste vederlo in questa situazione»
In molti hanno commentato l'addio dello spagnolo. Marc Marquez: «È una sorpresa, ma ha dimostrato coraggio e personalità». Paolo Ciabatti, direttore sportivo della Ducati: «Decisione sofferta»
SERIE A
16 ore
CR7 smentisce Sarri: «Non sto bene, sto molto bene...»
L'attaccante della Juve, dal ritiro del Portogallo, manda un messaggio al tecnico: «Vi dico una cosa per tutte le prime pagine dei giornali...»
MOTOMONDIALE
18 ore
L'addio di Lorenzo: «Impossibile trovare ancora le motivazioni»
Jorge Lorenzo ha annunciato il ritiro all'età di 32 anni: «Adoro questo sport, ma adoro vincere. Mi sono reso conto che questo non è più possibile»
MOTOMONDIALE
20 ore
Lorenzo si ritira!
Il 32enne pilota spagnolo, cinque volte campione del mondo (tre nella classe regina), ha annunciato il suo addio al circus
FORMULA 1
22 ore
«La Ferrari bara», Verstappen ingenuo portavoce della Mercedes
Helmut Marko ha provato a chiudere la querelle innescata dall'olandese. «Lui ha esagerato, ma l'indagine è partita dalla Mercedes»
NATIONAL LEAGUE
1 gior
«Non stiamo panicando», a Berna tra preoccupazione e pancia piena
Cosa sta succedendo agli Orsi? Alex Chatelain: «Non c'è un unico aspetto che non va, dobbiamo rimanere positivi»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile