keystone-sda.ch/ (LAURENT GILLIERON)
+ 2
HCL
15.10.19 - 12:000

Lugano a Rapperswil per dimenticare il weekend da zero punti

I bianconeri di scena in terra sangallese contro una squadra che in casa ha vinto cinque partite su sei

RAPPERSWIL - Due sconfitte in meno di 24 ore. Come leggerle? Un “semplice” sbandamento oppure c'è dell'altro? Questa sera a Rapperswil avremo le prime risposte. Alla peggior prestazione stagionale – quella arrendevole e deludente fornita sabato con il Friborgo – aveva fatto seguito la battuta d'arresto di Losanna, in una gara in cui i ragazzi di Sami Kapanen hanno messo sul ghiaccio sprazzi di buon hockey. Per carità, in ogni processo di cambiamento – come quello iniziato dal Lugano quest'estate – ci sono dei passi avanti e, talvolta, dei passi indietro. E il Lugano era reduce da otto risultati utili consecutivi, mica noccioline. Non sono dunque due sconfitte che devono far preoccupare l'ambiente. A patto che Fazzini e compagni avranno imparato la lezione...

E chissà che questa sera, in terra sangallese, coach Kapanen non possa rispolverare Ryan Spooner, dopo dieci partite in tribuna. Nel caso venisse schierato (al posto di Klasen?), il canadese potrebbe sfruttare a suo favore la rabbia per non esser stato preso in considerazione dallo staff tecnico nelle ultime partite. Una sorta di “ti faccio vedere io quanto valgo”.

Ad ogni modo i bianconeri dovranno prestare attenzione all'impegno odierno: in casa i Lakers hanno infatti vinto cinque partite (tre dopo i 60') su sei.  Le due squadre si erano già affrontate settimana scorsa alla Cornér Arena e in quell'occasione era stato il Lugano a gioire (6-3).

keystone-sda.ch/ (LAURENT GILLIERON)
Guarda tutte le 6 immagini
Commenti
 
bobà 1 mese fa su tio
Per fortuna il Rappy è senza Cervenka
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
HCAP/HCL
1 ora
Esame doppio per l'Ambrì, trappole per il Lugano
Weekend di campionato; i biancoblù sfideranno Friborgo e Losanna, i bianconeri se la vedranno con il Langnau
NAZIONALE
2 ore
C'è la sfida alla Georgia, i tre punti sono d'obbligo
Questa sera la Nati giocherà a San Gallo il penultimo match di qualificazione all'Europeo. Serve solo vincere
TENNIS
10 ore
Maestoso King Roger: piega Djokovic e vola in semifinale
Il campione renano ha liquidato il serbo con il punteggio di 6-4, 6-3
MOTOMONDIALE
10 ore
«Lorenzo? Triste vederlo in questa situazione»
In molti hanno commentato l'addio dello spagnolo. Marc Marquez: «È una sorpresa, ma ha dimostrato coraggio e personalità». Paolo Ciabatti, direttore sportivo della Ducati: «Decisione sofferta»
SERIE A
13 ore
CR7 smentisce Sarri: «Non sto bene, sto molto bene...»
L'attaccante della Juve, dal ritiro del Portogallo, manda un messaggio al tecnico: «Vi dico una cosa per tutte le prime pagine dei giornali...»
MOTOMONDIALE
15 ore
L'addio di Lorenzo: «Impossibile trovare ancora le motivazioni»
Jorge Lorenzo ha annunciato il ritiro all'età di 32 anni: «Adoro questo sport, ma adoro vincere. Mi sono reso conto che questo non è più possibile»
MOTOMONDIALE
17 ore
Lorenzo si ritira!
Il 32enne pilota spagnolo, cinque volte campione del mondo (tre nella classe regina), ha annunciato il suo addio al circus
FORMULA 1
20 ore
«La Ferrari bara», Verstappen ingenuo portavoce della Mercedes
Helmut Marko ha provato a chiudere la querelle innescata dall'olandese. «Lui ha esagerato, ma l'indagine è partita dalla Mercedes»
NATIONAL LEAGUE
23 ore
«Non stiamo panicando», a Berna tra preoccupazione e pancia piena
Cosa sta succedendo agli Orsi? Alex Chatelain: «Non c'è un unico aspetto che non va, dobbiamo rimanere positivi»
NATIONAL LEAGUE
1 gior
«L'ultima volta l'Ambrì ci ha ucciso»
Christian Dubé è l'artefice della rinascita del Friborgo: «Ma non ho la bacchetta magica, non c'è alcun segreto»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile