Friborgo
2
Ginevra
1
fine
(1-0 : 0-1 : 0-0 : 1-0)
Ajoie
1
Turgovia
0
fine
(1-0 : 0-0 : 0-0)
Langenthal
4
GCK Lions
3
fine
(1-0 : 2-1 : 0-2 : 1-0)
Sierre
8
Zugo Academy
2
fine
(3-0 : 2-2 : 3-0)
Ticino Rockets
0
Kloten
3
fine
(0-1 : 0-0 : 0-2)
Winterthur
3
La Chaux de Fonds
5
fine
(0-1 : 2-0 : 1-4)
Friborgo
LNA
2 - 1
fine
1-0
0-1
0-0
1-0
Ginevra
1-0
0-1
0-0
1-0
1-0 DESHARNAIS
18'
 
 
 
 
38'
1-1 TOMMERNES
2-1 SPRUNGER
64'
 
 
18' 1-0 DESHARNAIS
TOMMERNES 1-1 38'
64' 2-1 SPRUNGER
Ultimo aggiornamento: 12.11.2019 23:00
Ajoie
LNB
1 - 0
fine
1-0
0-0
0-0
Turgovia
1-0
0-0
0-0
1-0 HAZEN
10'
 
 
10' 1-0 HAZEN
Ultimo aggiornamento: 12.11.2019 23:00
Langenthal
LNB
4 - 3
fine
1-0
2-1
0-2
1-0
GCK Lions
1-0
2-1
0-2
1-0
1-0 STERCHI
18'
 
 
2-0 CLARK
24'
 
 
 
 
31'
2-1 RIZZELLO
3-1 TSCHANNEN
33'
 
 
 
 
48'
3-2 SUTER
 
 
60'
3-3 RIEDI
4-3 MARET
65'
 
 
18' 1-0 STERCHI
24' 2-0 CLARK
RIZZELLO 2-1 31'
33' 3-1 TSCHANNEN
SUTER 3-2 48'
RIEDI 3-3 60'
65' 4-3 MARET
Ultimo aggiornamento: 12.11.2019 23:00
Sierre
LNB
8 - 2
fine
3-0
2-2
3-0
Zugo Academy
3-0
2-2
3-0
1-0 MONTANDON M.
3'
 
 
2-0 MEYRAT
11'
 
 
3-0 MONTANDON A.
16'
 
 
4-0 HEINIMANN
21'
 
 
 
 
25'
4-1 STAMPFLI
5-1 ASSELIN
33'
 
 
 
 
34'
5-2 LUST
6-2 RIMANN
47'
 
 
7-2 CASTONGUAY
52'
 
 
8-2 DUCRET
59'
 
 
3' 1-0 MONTANDON M.
11' 2-0 MEYRAT
16' 3-0 MONTANDON A.
21' 4-0 HEINIMANN
STAMPFLI 4-1 25'
33' 5-1 ASSELIN
LUST 5-2 34'
47' 6-2 RIMANN
52' 7-2 CASTONGUAY
59' 8-2 DUCRET
Ultimo aggiornamento: 12.11.2019 23:00
Ticino Rockets
LNB
0 - 3
fine
0-1
0-0
0-2
Kloten
0-1
0-0
0-2
 
 
6'
0-1 GROSSNIKLAUS
 
 
54'
0-2 LEMM
 
 
60'
0-3 TRUTTMANN
GROSSNIKLAUS 0-1 6'
LEMM 0-2 54'
TRUTTMANN 0-3 60'
Ultimo aggiornamento: 12.11.2019 23:00
Winterthur
LNB
3 - 5
fine
0-1
2-0
1-4
La Chaux de Fonds
0-1
2-0
1-4
 
 
4'
0-1 COFFMAN
1-1 BRACE
24'
 
 
2-1 GUERRA
38'
 
 
3-1 ALIHODZIC
49'
 
 
 
 
50'
3-2 CAMERON
 
 
55'
3-3 HOLDENER
 
 
56'
3-4 CARBIS
 
 
59'
3-5 CAMERON
COFFMAN 0-1 4'
24' 1-1 BRACE
38' 2-1 GUERRA
49' 3-1 ALIHODZIC
CAMERON 3-2 50'
HOLDENER 3-3 55'
CARBIS 3-4 56'
CAMERON 3-5 59'
Ultimo aggiornamento: 12.11.2019 23:00
keystone-sda.ch/ (LAURENT GILLIERON)
+ 7
HCL
13.10.19 - 18:060

Lugano ancora al tappeto, a Losanna la rimonta è solo sfiorata

I bianconeri hanno rimediato la seconda sconfitta consecutiva in meno di 24 ore nonostante la doppietta di Lajunen. 5-2 il risultato finale in favore dei vodesi

LOSANNA – Si chiude con un’altra sconfitta il weekend nero del Lugano. Chiesa e compagni, dopo essere stati superati sabato dal Friborgo, si sono arresi anche al cospetto del Losanna per 5-2. I bianconeri hanno pagato un secondo periodo disastroso durante il quale hanno incassato tre reti. A nulla è servita la doppietta di Lajunen per poter rispondere alle segnature di Jeffrey (due reti anche per lui) e compagni. Gli uomini di Kapanen, per la decima volta consecutiva con Spooner in tribuna, torneranno in pista martedì sul ghiaccio di Rapperswil.

I primi brividi della partita sono stati procurati dagli ospiti che, in powerplay, hanno sfiorato più volte la rete con Klasen (palo) e Loeffel. I padroni di casa si sono resi a loro volta pericolosi con l’uomo in più sul ghiaccio. La partita è così proseguita con buoni ritmi ed entrambe le squadre propositive sul fronte offensivo, senza però essere capaci di incidere. Si è così andati alla prima pausa ancora fermi sullo 0-0.

La situazione si è sbloccata ad inizio secondo periodo quando Herren, ben imbeccato da Jooris, ha lasciato partire un tiro che ha trafitto Zurkirchen regalando il vantaggio al Losanna. I padroni di casa hanno continuato a farsi preferire e Jeffrey al 28’57’’ ha siglato il 2-0 deviando in rete un tiro di Nodari. La reazione proposta da Fazzini e soci non ha prodotto risultati e così Jeffrey - con un’altra mortifera deviazione - ha trovato la personale doppietta al 36’. Poco prima della sirena un tiro di Lajunen ha accorciato le distanze con il gol che ha mandato tutti alla pausa sul 3-1.

A riaprire definitivamente la contesa è stato lo stesso attaccante finlandese del Lugano che ha trovato la seconda rete personale al 42’47’’ per il provvisorio 3-2. I ticinesi, galvanizzati dal gol, si sono gettati all’attacco alla ricerca del pareggio, senza successo. Il cronometro è così corso fino ai minuti finali. Durante una situazione di superiorità per i ticinesi Bertschy si è involato e in ripartenza siglando il 4-2. A porta vuota è poi arrivato il definitivo 5-2 di Lindbohm.

LOSANNA - LUGANO 5-2 (0-0, 3-1, 2-1)
Reti: 22’14’’ Herren (Jooris) 1-0; 28’57’’ Jeffrey (Nodari, Vermin) 2-0; 35’38’’ Jeffrey (Genazzi) 3-0; 38’39’’ Lajunen (Klasen) 3-1; 42’47’’ Lajunen (Zangger) 3-2; 56’46’’ Bertschy 4-2; 59’44’’ Lindbohm (Jeffrey) 5-2.
Lugano: Zurkirchen; Chorney, Ohtamaa; Jecker, Chiesa; Wellinger, Loeffel; Riva; Klasen, Lajunen, Zangger; Bertaggia, Sannitz, Bürgler; Suri, Romanenghi, Fazzini; Lammer, Haussener, Jörg; Vedova.
Penalità: Losanna 2x2’ HCL 3x2’
Note: Vaudoise Arena 8543 spettatori. Arbitri: Hebeisen, Wikman, Obwegeser, Schlegel.

keystone-sda.ch/ (LAURENT GILLIERON)
Guarda tutte le 11 immagini
Commenti
 
Mat78 4 sett fa su tio
In un anno di "rebuild" non capisco il senso di giocare praticamente a 3 linee, mettendo i 2 D stranieri per 25' a partita e lasciando Spooner in tribuna. Nessuno chiedere risultati immediati a Kapanen, ma di sviluppare il roster si. Se giocano sempre e solo gli stessi, oltre che spomparsi, mi chiedo come si faccia a valutare o far crescere gli altri. Quando poi avremo infortuni o partenze mi chiedo come poteranno giocare i potenziali sostituti se adesso fanno 5 a partita o addirittura tribuna. Se Spooner (che non costa di certo 3 melanzane ed un peperone) non va bene rescindiamo, ternerlo in tribuna con un attacco sterile, che spesso crea ma non concretizza è assurdo...oltre tutto per vedere il n° 16 25' a partita con tutti gli errori che ne conseguono (-7 peggiore della squadra). Oltre tutto quando deve impostare o fare un passaggio, prima che il disco lasci la paletta è passata un era geologica...impresentabile/improponibile, per tenere uno Spooner fuori oltre tutto! Quel che è peggio è che comincio a vedere gente un po' spompa...e te credo se giochi a 3 linee con gente che gioca quasi mezz'ora a partita. Ripeto, non si pretendono risultati immediati, ma l'atteggiamento da "la formazione è fissa e non si cambia" on sta ne in cielo ne in terra in una anno dichiaratamente di rifondazione...
VISIO 1 mese fa su tio
Suri inesistente, Klasen perde troppo temo lento e impreciso, lasciate giocare Spooner al suo posto e a Suri una bella strigliata. Hanno giocato veramente male, 4cheking inesistente perchè si risparmiano, azioni confuse ec ecc vergogna, ora si deve mostrare molto più impegno e voglia di vincere, auguri.
Zarco 1 mese fa su tio
@VISIO Beh , io ho rivisto oggi e ieri il solito pasticcione del 16! Vergognoso, uno straniero poi ...
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
HCL
57 min
Lugano senza argomenti: a Zurigo arriva il quarto ko consecutivo
I bianconeri sono stati “suonati” 7-2 da Bodenmann (tripletta) e compagni. Nello stesso tempo il Friborgo ha steso il Ginevra all'overtime (2-1): Sprunger match-winner
CHAMPIONS HOCKEY LEAGUE
59 min
Lulea padrone nella Capitale: Berna battuto 3-0
Brutto ko per gli Orsi di Jalonen, piegati dagli svedesi nell'andata degli ottavi di finale. Ottima operazione del Losanna, vittorioso 2-1 in casa del Plzen. Buon pari per Zugo e Bienne
FORMULA 1
3 ore
Niente Formula 1: Mick Schumacher bocciato (per ora)
Reduce da una stagione deludente, il tedesco non ha ricevuto chiamate dal piano superiore
TENNIS
6 ore
King Roger resta in corsa, affondato Berrettini
Il fuoriclasse renano supera 7-6(2), 6-3 l'italiano e resta in corsa per un posto in semifinale alle ATP Finals
TENNIS
8 ore
"Hai perso perché ti sei sposato?" e il Nadal furioso sbrocca: "Str***ate"
Nervoso dopo la sconfitta incassata da Alexander Zverev, in conferenza stampa Rafa Nadal ha dovuto fronteggiare una domanda non troppo sensata di Ubaldo Scanagatta
NATIONAL LEAGUE
10 ore
«Lavoro per guadagnarmi più ghiaccio. Futuro? Aperto a ogni possibilità»
Il Friborgo, dopo un avvio complicato e il cambio di coach a inizio ottobre, ha dato segnali di crescita e inanellato 3 vittorie prima della sosta. Lhotak: «Vogliamo continuare in questa direzione»
HCL
13 ore
«Nilsson non giocherà più, ma non prenderemo Klasen»
Zurigo capolista intrattabile? Sven Leuenberger: «Dopo la pausa è sempre dura. Lugano squadra pericolosa, che gioca per divertire. Può vincere il titolo»
HCL
16 ore
Postma e il Lugano davanti al rullo compressore
Fin qui capace di vincere 9 delle 10 partite disputate all'Hallenstadion, questa sera lo Zurigo ospiterà i bianconeri del debuttante difensore canadese
SERIE A
1 gior
«CR7? Serve rispetto per gli allenatori e i compagni»
Roberto Mancini ha detto la sua sul "caso" di Cristiano Ronaldo, furioso dopo essere stato sostituito da Sarri. Nel frattempo l'asso portoghese ha chiuso la polemica sui social
MOTOGP
1 gior
Marquez accarezza Rossi: «Discesa dolce dolce»
Lo spagnolo ha teso la mano al Dottore e parlato di rinnovo: «I soldi non mi interessano. Rimango in Honda se il progetto mi convince»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile