keystone-sda.ch/ (Alessandro Crinari)
+7
HCAP
08.10.19 - 12:500
Aggiornamento : 15:04

«È l'Ambrì che il tifoso vuole vedere, Sabolic ha ancora margine»

L'ex capitano dell'Ambrì Nicola Celio si è espresso sulle prime gare disputate dai biancoblù

AMBRÌ - L'Ambrì è pronto a prendersi una piccola pausa dal campionato, per concedersi una “gita” europea in quel di Banska Bystrica. Questa sera i leventinesi disputeranno il loro quinto match in Champions, un impegno che permetterà agli uomini di Luca Cereda di acquisire nuova esperienza al di fuori dei confini elvetici. 

I leventinesi sono reduci da una settimana di alti e bassi: tra le due sconfitte contro Lugano e Losanna c'è stata la rotonda vittoria sul Friborgo. Come giudicare l'inizio di stagione dei biancoblù? Lo abbiamo chiesto a Nicola Celio...

«Lo reputo molto buono. In questo avvio di campionato solo in rare eccezioni l'Ambrì non ha messo sul ghiaccio la sua identità. Anche nelle gare perse sono sempre rimasti in partita fino alla fine. In fondo questa è la squadra che il tifoso vuole vedere: quella che lotta su ogni disco e che non molla mai. È vero, davanti manca qualche rete, ma penso che in generale l'inizio sia soddisfacente». 

Chi ti ha stupito maggiormente? E chi potrebbe (o dovrebbe) dare di più? «Manzato si sta comportando molto bene e D'Agostini è in buona forma, così come Hofer. Dal canto suo Sabolic ha vissuto un inizio non facile, ma a mio avviso ha ancora del potenziale inespresso. Stesso discorso per Flynn».

Nonostante manchi qualche punticino, in Leventina regna serenità... «I tifosi possono stare tranquilli. Nel campionato c'è ancora una volta grande equilibrio e questo è l'Ambrì che tutti vogliono vedere. L'energia e l'intensità sono il pane di questa squadra e – per quanto visto sin qui – questi elementi non sono praticamente mai mancati. Credo siano sulla strada giusta, è il prosieguo del lavoro iniziato poco più di due anni fa».  

Discorso Champions: un elemento di disturbo o una bella occasione? «È una motivazione supplementare. Ho sentito diverse preoccupazioni sui tanti eventi che avrebbe dovuto affrontare l'Ambrì, ma a mio avviso questo non è assolutamente un problema. La reputo una bella possibilità per tutti...». 

HOCKEY: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch/ (Alessandro Crinari)
Guarda tutte le 11 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
GI 7 mesi fa su tio
questa è la squadra che il tifoso vuol vedere.....ma va là....potenzialmente ultimo in classifica !....ci credo poco signor Celio
bobà 7 mesi fa su tio
@GI da bn posso dire che hai ragione se la squadra in questione sarebbe il Lugano. Conosco molti tifosi bb, e ti posso confermare che egli desidera si una bella classifica ma accetta anche di perdere ma con stile: ovvero giocando con impegno. Se pensi che fra le fila dell'Ambri ci sono molti brocchi che malamente giocherebbero in B, direi che ciò che fa Cereda è superlativo
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
DAVOS
22 min
Impensabile una Spengler senza tifosi
Marc Gianola: «Una deadline? Possiamo attendere al massimo fino a ottobre, forse novembre».
SERIE A
12 ore
La Serie A riparte il 20 giugno!
Anche in Italia si torna in campo. Si dovrebbe iniziare con la Coppa Italia (13 e 14), poi spazio al campionato
PREMIER LEAGUE
16 ore
«Spero che tuo figlio prenda il coronavirus»
Il capitano del Watford, Deeney, ha raccontato un terribile retroscena riguardante il suo rifiuto ad allenarsi in gruppo
SERIE A
20 ore
L'avventura di Balotelli è giunta al capolinea: «Siamo tutti delusi»
Il presidente del Brescia Massimo Cellino ha probabilmente chiuso le porte a Super Mario: «Gli ho voluto bene»
SUPERLIGAEN
20 ore
Il calcio riparte in Danimarca: tifosi allo stadio con... l'app Zoom!
Questa sera scenderanno in campo Agf e Randers e per l'occasione è prevista un'iniziativa digitale storica
SWISS LEAGUE
1 gior
Con Monnet (e Bezina), il Sierre fa sul serio: «Cittadina passionale, mi ricorda Ambrì»
L'attaccante 38enne: «Sono contento di aver ritrovato Goran dopo le avventure vissute insieme in Nazionale»
SUPER LEAGUE
1 gior
«Ripresa? Non si mette molto bene»
Angelo Renzetti, presidente del Lugano: «Non si tratta tanto di far felice qualcuno, ma di essere coerenti»
PARIGI
1 gior
«Contrasti e mascherine? C'è troppa incoerenza»
Didier Deschamps, ct della Nazionale francese: «Tutto è legato agli incassi...»
BERNA
1 gior
Sport: via libera agli eventi con al massimo 300 persone
Il Consiglio federale ha comunicato nuovi importanti allentamenti sulle misure per combattere la pandemia
SUPER LEAGUE
1 gior
«È ancora tutto un po' strano. Bundesliga? Ho spento dopo 10'»
Anche lo Zurigo è tornato in campo. Marchesano: «La sensazione è che si riprenda: attendiamo il verdetto della SFL»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile