TiPress (foto d'archivio)
+2
HCAP
25.09.19 - 21:070
Aggiornamento : 26.09.19 - 15:19

«Hofer via per un'offerta con la quale non abbiamo potuto competere»

Paolo Duca ha "salutato" l'attaccante: «Questa è la nostra realtà: sappiamo che c'è sempre la possibilità che, se riesce a fare bene, un ragazzo pensi ad Ambrì come a un trampolino di lancio»

AMBRÌ - Si è cominciato con un contratto di un anno con opzione sul secondo. Ad Ambrì speravano di allungare l'accordo, invece Fabio Hofer ha preferito cambiare aria. L'austriaco ha firmato un biennale con il Bienne, che scatterà dalla prossima stagione. Per i biancoblù si tratta di una perdita pesante, ma probabilmente inevitabile.

«Ovviamente abbiamo provato a trattenerlo, a convincerlo a rimanere e a legarsi a noi per più anni, ma per fare i matrimoni si deve essere in due - ha raccontato Paolo Duca, ds alla Valascia - devo però sottolineare come Hofer sia sempre stato chiarissimo con noi».

Aveva già annunciato la partenza?
«No, ma fin dal principio aveva espresso il desiderio di affermarsi in Svizzera. Io e Luca (Cereda, ndr), lo avevamo seguito quando giocava in Austria e convinto a venire da noi. Per farlo aveva accettato di guadagnare un po' meno di quanto già faceva».

Poi?
«Fin dalla fine della scorsa stagione c'è stata una trattativa. Fabio ci ha chiesto di aspettare perché era intenzionato a valutare altre proposte. Come detto, è sempre stato corretto».

E alla fine si è accordato con il Bienne.
«Che lo ha convinto offrendogli la possibilità di raggiungere traguardi sportivi prestigiosi e, ovviamente, un contratto molto importante».

Stiamo parlando di cifre che ad Ambrì non possono essere messe sul tavolo?
«Una cifra che noi non abbiamo potuto offrire. Questa è d'altronde la nostra realtà. Sappiamo che c'è sempre la possibilità che, se riesce a fare bene, un ragazzo pensi ad Ambrì come a un trampolino di lancio».

HOCKEY: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch/STR (Samuel Golay)
Guarda tutte le 6 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
sergejville 1 anno fa su tio
Senza l'hcap forse Hofer non avrebbe mai lasciato l'austria. A parte ciò (riconoscenza 0) un professionista deve mettere sulla bilancia. Stipendio, famiglia, luogo dove vivere, minutaggio, sviluppi sportivi ecc. Non conosco i dettagli ma forse Duca poteva risparmiare un po' sugli stranieri (6 + Gerlach, un giovane molto interessante) e alzare la proposta a Hofer.
Bibo 1 anno fa su tio
@sergejville Boh, non penso che gli stranieri dell'Ambrì siano tanto "cari", il sesto è stato obbligatorio (portiere) e il quinto, Flynn, è in sostituzione dell'inforunato Novotny solo fino a dicembre e pagato, almeno in parte, con l'assicurazione... Poi considera che fra Champion, Spengler e campionato le partite sono tante. Hofer di sicuro avrà ricevuto un'offerta doppia rispetto all'Ambrì, oltre agli obbiettivi maggiori, e dunque c'è poco da pensarci su...
Monica Rigamonti Togni 1 anno fa su fb
Ragionamento che non fa una piega e grazie a Duca e al gruppo che giocano con i mezzi che ha a disposizione. Peccato però che un trasferimento venga concordato e comunicato a campionato appena iniziato ... 😏
Paolo Piazzoli 1 anno fa su fb
Peccato,speriamo poter prendere un sostituto degno
Luca Lavizzari 1 anno fa su fb
💰💰💰💰
Giuseppe LD Minafra 1 anno fa su fb
per un attimo ho pensato parlassero del supermercato https://www.hofer.at/ https://www.hofer.si/
Jo Pedroni 1 anno fa su fb
Campionato svizzero = 🎪
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
HCL
6 ore
Lugano malamente sconfitto a Bienne
I bianconeri sono stati battuti 6-4 in terra bernese.
ROMA
6 ore
«Maradona? Quel gesto non lo dimenticherò mai...»
Francesco Totti: «Le emozioni che ci ha lasciato sono irripetibili, avevo un bellissimo rapporto con Diego»
ARGENTINA
10 ore
"È morto povero", ma ora è battaglia
L'eredità di Diego fa gola ai familiari. Secondo la stampa argentina tutti vogliono qualcosa.
SUPER LEAGUE
12 ore
Basilea e Maradona: parola a Jacobacci
Il tecnico bianconero ha parlato in vista della sfida contro i renani. Assenti Custodio, Sabbatini e Oss.
NATIONAL LEAGUE
15 ore
Ambrì-Langnau non si gioca: bernesi in quarantena
Salta il match della Valascia: i Tigers in isolamento fino al 3 dicembre. Un caso positivo anche in Leventina.
NAZIONALE
16 ore
Qualificazioni ai Mondiali 2022: Svizzera in seconda fascia
Tra dieci giorni scopriremo il girone rossocrociato.
FORMULA 1
17 ore
«Può arrivare a dieci Mondiali»
Ross Brawn è convinto che Lewis Hamilton non solo non smetterà, ma che è pronto a regalarsi altri successi
SUPER LEAGUE
20 ore
Stanare anche il Basilea per restare in alto
Domenica pomeriggio a Cornaredo arriveranno i renani, non più la grande potenza del calcio svizzero
ARGENTINA
1 gior
Una persona ancora non sa che Maradona è morto
Il fratello di Bilardo: «A Carlos è stato detto che il cavo del televisore si è rotto».
SCI ALPINO
1 gior
Lara Gut-Behrami sul podio nel parallelo
Sulle nevi di Lech-Zürs secondo posto per l'americana Paula Moltzan
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile