EDM Oilers
4
DAL Stars
5
fine
(2-1 : 2-1 : 0-2 : 0-1)
ARI Coyotes
3
CAL Flames
0
fine
(0-0 : 2-0 : 1-0)
TB Lightning
3
WIN Jets
4
fine
(1-1 : 0-2 : 2-1)
LA Kings
4
VEGAS Knights
3
fine
(2-0 : 1-3 : 1-0)
BOS Bruins
0
WAS Capitals
0
1. tempo
(0-0)
BUF Sabres
0
OTT Senators
0
1. tempo
(0-0)
MON Canadiens
0
NJ Devils
0
1. tempo
(0-0)
FLO Panthers
1
NY Rangers
1
1. tempo
(1-1)
PHI Flyers
1
NY Islanders
0
1. tempo
(1-0)
PIT Penguins
0
TOR Leafs
0
1. tempo
(0-0)
STL Blues
ANA Ducks
02:00
 
NAS Predators
CHI Blackhawks
02:00
 
EDM Oilers
NHL
4 - 5
fine
2-1
2-1
0-2
0-1
DAL Stars
2-1
2-1
0-2
0-1
 
 
9'
0-1 DICKINSON
1-1 KHAIRA
10'
 
 
2-1 DRAISAITL
20'
 
 
 
 
21'
2-2 HEISKANEN
3-2 KHAIRA
24'
 
 
4-2 BEAR
39'
 
 
 
 
46'
4-3 COMEAU
 
 
59'
4-4 SEGUIN
 
 
62'
4-5 BENN
DICKINSON 0-1 9'
10' 1-1 KHAIRA
20' 2-1 DRAISAITL
HEISKANEN 2-2 21'
24' 3-2 KHAIRA
39' 4-2 BEAR
COMEAU 4-3 46'
SEGUIN 4-4 59'
BENN 4-5 62'
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 17.11.2019 01:25
ARI Coyotes
NHL
3 - 0
fine
0-0
2-0
1-0
CAL Flames
0-0
2-0
1-0
1-0 STEPAN
27'
 
 
2-0 SODERBERG
29'
 
 
3-0 CROUSE
60'
 
 
27' 1-0 STEPAN
29' 2-0 SODERBERG
60' 3-0 CROUSE
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 17.11.2019 01:25
TB Lightning
NHL
3 - 4
fine
1-1
0-2
2-1
WIN Jets
1-1
0-2
2-1
 
 
2'
0-1 PERREAULT
1-1 HEDMAN
20'
 
 
 
 
27'
1-2 ROSLOVIC
 
 
28'
1-3 EHLERS
2-3 STAMKOS
58'
 
 
 
 
59'
2-4 CONNOR
3-4 CIRELLI
60'
 
 
PERREAULT 0-1 2'
20' 1-1 HEDMAN
ROSLOVIC 1-2 27'
EHLERS 1-3 28'
58' 2-3 STAMKOS
CONNOR 2-4 59'
60' 3-4 CIRELLI
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 17.11.2019 01:25
LA Kings
NHL
4 - 3
fine
2-0
1-3
1-0
VEGAS Knights
2-0
1-3
1-0
1-0 LIZOTTE
11'
 
 
2-0 DOUGHTY
16'
 
 
 
 
28'
2-1 PACIORETTY
3-1 PROKHORKIN
30'
 
 
 
 
35'
3-2 MARCHESSAULT
 
 
38'
3-3 KARLSSON
4-3 ROY
53'
 
 
11' 1-0 LIZOTTE
16' 2-0 DOUGHTY
PACIORETTY 2-1 28'
30' 3-1 PROKHORKIN
MARCHESSAULT 3-2 35'
KARLSSON 3-3 38'
53' 4-3 ROY
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 17.11.2019 01:25
BOS Bruins
NHL
0 - 0
1. tempo
0-0
WAS Capitals
0-0
Ultimo aggiornamento: 17.11.2019 01:25
BUF Sabres
NHL
0 - 0
1. tempo
0-0
OTT Senators
0-0
Ultimo aggiornamento: 17.11.2019 01:25
MON Canadiens
NHL
0 - 0
1. tempo
0-0
NJ Devils
0-0
Ultimo aggiornamento: 17.11.2019 01:25
FLO Panthers
NHL
1 - 1
1. tempo
1-1
NY Rangers
1-1
1-0 HOFFMAN
2'
 
 
 
 
3'
1-1 STROME
2' 1-0 HOFFMAN
STROME 1-1 3'
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 17.11.2019 01:25
PHI Flyers
NHL
1 - 0
1. tempo
1-0
NY Islanders
1-0
1-0 COURTURIER
2'
 
 
2' 1-0 COURTURIER
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 17.11.2019 01:25
PIT Penguins
NHL
0 - 0
1. tempo
0-0
TOR Leafs
0-0
Ultimo aggiornamento: 17.11.2019 01:25
STL Blues
NHL
0 - 0
02:00
ANA Ducks
Ultimo aggiornamento: 17.11.2019 01:25
NAS Predators
NHL
0 - 0
02:00
CHI Blackhawks
Ultimo aggiornamento: 17.11.2019 01:25
Keystone/foto d'archivio
+ 7
UN DISCO PER L'ESTATE
01.08.19 - 08:010
Aggiornamento : 02.09.19 - 18:01

«Petrov, mani d'oro e carattere pacato: sul ghiaccio si trasformava»

Krister Cantoni, due volte campione svizzero, ci ha raccontato Oleg Petrov: «Era impressionante dal punto di vista tecnico e mentale. Con DiPietro, un cavallo pazzo, formava un mix perfetto»

AMBRÌ - Ha incantato, ha trascinato, ha riscritto record e fatto sognare l'intero popolo biancoblù. Oleg Petrov, nei tre anni ad Ambrì, ha lasciato un segno indelebile nonostante l'amaro epilogo nella finalissima tutta ticinese che premiò il pragmatico Lugano di Jim Koleff ('99). Sì, perché dopo quella stagione il folletto russo tornò in NHL ai Montréal Canadiens, mentre nella sua seconda "vita" in Svizzera indossò la maglia del Ginevra (campionato 2003/04) e poi quella dello Zugo ritrovando al suo fianco anche un certo Paul DiPietro.

Quello di Ambrì è stato un Petrov dominante e sovente inarrestabile, quello ammirato a Ginevra e Zugo un talento purissimo ancora una spanna sopra agli altri. Lo sa bene Krister Cantoni, compagno dell'artista russo in biancoblù e poi avversario quando giocava a Lugano.

«Oleg Petrov, senza giri di parole, è stato sicuramente tra gli stranieri più forti che hanno solcato le piste svizzere - esordisce Krister Cantoni, due volte campione svizzero con la maglia del Lugano - Per tasso tecnico e pattinaggio era superiore agli altri, aveva un gioco dominante. Nei suoi anni ad Ambrì ha riscritto record e messo in fila stagioni da oltre 100 punti... (115 nel 97/98; 107 nel 98/99, ndr). In pista faceva un po' quello che voleva».

I suoi numeri e record sono lì da vedere...
«Vedo difficile, o praticamente impossibile, che vengano battuti. Nel campionato in coppia con Chibirev ha fatto qualcosa come 93 punti (30 gol) in 40 partite di regular season. Mostruoso».

Nel '98 l'Ambrì guidatò da Larry Huras si fermò in semifinale al cospetto dello Zugo di McDougall e Walz. Nel '99 il rimpianto è ancora più grande, con la finale persa col Lugano.
«È mancata la ciliegina sulla torta. Nella finale col Lugano Petrov e DiPietro hanno pagato gli sforzi e non hanno più reso come nel resto della stagione. Con i se e con i ma non si va da nessuna parte, ma se quel campionato fosse durato due settimane in meno a livello di impegni... chissà. Ciò non toglie che sono stati anni incredibili e indimenticabili».

All'epoca Cantoni, elemento prezioso e polivalente, giocava in attacco. Da uno come Petrov si cerca sempre di imparare qualcosa...
«Sicuramente. La sua grande caratteristica, oltre alla tecnica, era la voglia di vincere. La mentalità che ha portato in spogliatoio era impressionante. Voleva sempre vincere anche in allenamento e sotto questo aspetto ha alzato l'asticella di tutto il gruppo. Ha portato questa mentalità e personalmente me la sono portata dietro per il resto della mia carriera. Poi chiaro, dal lato tecnico non è evidente cercare di imitare un Petrov... (ride, ndr)».

Che tipo era fuori dal ghiaccio?
«All'epoca avevamo uno splendido gruppo e questo è sempre un plus se vuoi avere successo. Petrov dal canto suo era un grande professionista, un tipo molto tranquillo. Su DiPietro potrei raccontare un libro... era un cavallo pazzo. Oleg invece si può descrivere come un fenomeno dal carattere pacato, che però sul ghiaccio si trasformava. Non si è mai montato la testa. Insieme all'esuberanza di DiPietro formava un mix perfetto: questa era anche la loro forza quando si univano sul ghiaccio».

Nel 2002 sei passato al Lugano e, da avversario e come difensore, hai affrontato Petrov nel suo periodo a Ginevra e Zugo.
«Non vorrei dire un'eresia, ma dopo il suo ritorno in Svizzera nel 2003 era meno dominante rispetto al giocatore fantastico visto ad Ambrì. Restava spettacolare a livello tecnico, ma si era un po' alzato il livello generale del campionato. Soprattutto dal lato fisico e del pattinaggio. Questo ha un po' influito sulle sue performance. Certo Oleg, con le mani che aveva, restava un sorvegliato speciale in ogni situazione...», conclude Krister Cantoni.

Clicca qui per leggere gli articoli precedenti di "Un Disco per l'estate".

Keystone/foto d'archivio
Guarda tutte le 11 immagini
Commenti
 
Graziella Regusci 3 mesi fa su fb
Bravo Cantoni, bei tempi che ricordi 👍🏻
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
HCAP
2 ore
Ambrì punito ai supplementari, alla Valascia passa il Losanna
I biancoblù sono usciti sconfitti di misura al termine di una sfida combattuta e decisa solo all’overtime. 2-1 il risultato finale
HCL
3 ore
Il Lugano piange ancora
Velocemente avanti con Sannitz, alla Cornèr Arena i bianconeri – alla quinta sconfitta consecutiva - si sono fatti riprendere e superare dal Langnau, che si è imposto 2-1
FORMULA 1
5 ore
Verstappen, non solo lingua lunga: è pole in Brasile
L'olandese della Red Bull scatterà davanti a tutti a Interlagos. Preceduti Vettel, Hamilton e Leclerc
TENNIS
8 ore
Federer sprecone, Tsitsipas lo infilza
Capace di trasformare solo una delle dodici palle break avute, Roger si è inchinato 3-6, 4-6 al greco, volato così all'ultimo atto delle ATP Finals
MOTOGP
10 ore
Quartararo sprinta, Marquez tiene, Rossi affonda
Il francese scatterà in pole a Valencia. Preceduti il campione del mondo e Jack Miller. Dovizioso sesto, Vale Rossi addirittura dodicesimo
FORMULA 1
11 ore
Verstappen sulla Rossa: «Le Ferrari come prima di Austin? Vedremo»
Il pilota olandese è carico in vista del Gran Premio del Brasile
NATIONAL LEAGUE
13 ore
Niente ritorno sul ghiaccio: Robert Nilsson pronto al ritiro
Il 34enne svedese dello Zurigo non ha superato l'ultima commozione cerebrale: «Voglio solo poter condurre una vita normale»
HCAP
16 ore
Fine della corsa per Michael Ngoy?
Il 37enne difensore dell'Ambrì pare intenzionato a chiudere la carriera al termine di questo campionato
MOTO GP
17 ore
Valentino Rossi non vuole sentire ragioni: «Niente è divertente come la MotoGP»
Il Dottore ha ancora voglia di di dire la sua nel motomondiale:«Voglio continuare a correre ancora per un po'...»
TENNIS
1 gior
Nadal è eliminato: King Roger se la vedrà con Tsitsipas
Nell'ultimo incontro del round robin Alexander Zverev ha superato Daniil Medvedev 6-4, 7-6(4)
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile