Sporting Cp
3
Istanbul Basaksehir
0
2. tempo
(2-0)
Getafe
1
Ajax
0
2. tempo
(1-0)
FC Copenhagen
0
Celtic
1
2. tempo
(0-1)
Cfr 1907 Cluj
0
Sevilla
0
2. tempo
(0-0)
Club Brugge
1
Manchester Utd
1
2. tempo
(1-1)
Ludogorets
0
Inter
0
2. tempo
(0-0)
Eintracht Frankfurt
3
Red Bull Salzburg
0
2. tempo
(2-0)
Shakhtar Donetsk
0
Benfica
0
2. tempo
(0-0)
Wolverhampton
Espanyol
21:00
 
Bayer Leverkusen
FC Porto
21:00
 
Apoel
Basilea
21:00
 
Olympiakos Piraeus
Arsenal
21:00
 
Az Alkmaar
Lask Linz
21:00
 
Vfl Wolfsburg
Malmo Ff
21:00
 
Roma
Gent
21:00
 
Rangers
SC Braga
21:00
 
Sporting Cp
EUROPA LEAGUE
3 - 0
2. tempo
2-0
Istanbul Basaksehir
2-0
1-0 COATES SEBASTIAN
3'
 
 
2-0 SPORAR ANDRAZ
44'
 
 
3-0 VIETTO LUCIANO
51'
 
 
3' 1-0 COATES SEBASTIAN
44' 2-0 SPORAR ANDRAZ
51' 3-0 VIETTO LUCIANO
The goal at 26th minute for SPORTING CP was cancelled on VAR rule.
First leg.
Venue: Estadio Jose Alvalade.
Turf: Natural.
Capacity: 50,095.
Ultimo aggiornamento: 20.02.2020 20:07
Getafe
EUROPA LEAGUE
1 - 0
2. tempo
1-0
Ajax
1-0
 
 
36'
ALVAREZ EDSON
1-0 DEYVERSON ACOSTA
37'
 
 
DJENE DAKONAM
44'
 
 
ALVAREZ EDSON 36'
37' 1-0 DEYVERSON ACOSTA
44' DJENE DAKONAM
First leg.
Venue: Coliseum Alfonso Perez.
Turf: Natural.
Capacity: 17,000.
Ultimo aggiornamento: 20.02.2020 20:07
FC Copenhagen
EUROPA LEAGUE
0 - 1
2. tempo
0-1
Celtic
0-1
 
 
14'
0-1 EDOUARD ODSONNE
OVIEDO BRYAN
49'
 
 
EDOUARD ODSONNE 0-1 14'
49' OVIEDO BRYAN
First leg.
Venue: Telia Parken.
Turf: Natural.
Capacity: 38,065.
Referee: Sergei Karasev (RUS).
Assistant referees: Igor Demeshko (RUS), Maksim Gavrilin (RUS).
Fourth official: Sergei Lapochkin (RUS).
Video Assistant Referee: Vitali Meshkov (RUS).
Assistant Video Assistant Referee: Sergei Ivanov (RUS).
Return leg, 27 February 2020.
Ultimo aggiornamento: 20.02.2020 20:07
Cfr 1907 Cluj
EUROPA LEAGUE
0 - 0
2. tempo
0-0
Sevilla
0-0
 
 
44'
FERNANDO REGES
FERNANDO REGES 44'
First leg.
Venue: Stadionul Dr.
Constantin Radulescu.
Turf: Natural.
Capacity: 23,500 (17,500 seated).
Referee: Deniz Aytekin (GER).
Assistant referees: Eduard Beitinger (GER), Dominik Schaal (GER).
Fourth official: Patrick Ittrich (GER).
Video Assistant Referee: Daniel Siebert (GER).
Assistant Video Assistant Referee: Bibiana Steinhaus (GER).
Return leg, 27 February 2020.
Ultimo aggiornamento: 20.02.2020 20:07
Club Brugge
EUROPA LEAGUE
1 - 1
2. tempo
1-1
Manchester Utd
1-1
1-0 BONAVENTURE EMMANUEL
15'
 
 
 
 
36'
1-1 MARTIAL ANTHONY
BALANTA EDER
39'
 
 
15' 1-0 BONAVENTURE EMMANUEL
MARTIAL ANTHONY 1-1 36'
39' BALANTA EDER
First leg.
Venue: Jan Breydel Stadium.
Turf: Natural (Mixto Hybrid Grass Technology).
Capacity: 29,042.
Referee: Aleksei Kulbakov (BLR).
Assistant referees: Dmitri Zhuk (BLR), Oleg Maslyanko (BLR).
Fourth official: Denis Scherbakov (BLR).
Video Assistant Referee: Marco Guida (ITA).
Assistant Video Assistant Referee: Michael Fabbri (ITA).
Second leg: Old Trafford, 27 February 2020.
Ultimo aggiornamento: 20.02.2020 20:07
Ludogorets
EUROPA LEAGUE
0 - 0
2. tempo
0-0
Inter
0-0
 
 
22'
MARTINEZ LAUTARO
GRIGORE DRAGOS
43'
 
 
MARTINEZ LAUTARO 22'
43' GRIGORE DRAGOS
First leg.
Venue: Ludogorets Arena.
Turf: Natural.
Capacity: 10,422.
Referee: Carlos del Cerro Grande (ESP).
Assistant referees: Juan Carlos Yuste (ESP), Roberto Alonso (ESP).
Fourth official: Guillermo Cuadra Fernandez (ESP).
Video Assistant Referee: Juan Martu00ednez Munuera (ESP).
Assistant Video Assistant Referee: Diego Barbero (ESP).
Return leg, 27 February 2020.
Ultimo aggiornamento: 20.02.2020 20:07
Eintracht Frankfurt
EUROPA LEAGUE
3 - 0
2. tempo
2-0
Red Bull Salzburg
2-0
1-0 KAMADA DAICHI
12'
 
 
2-0 KAMADA DAICHI
43'
 
 
3-0 KAMADA DAICHI
53'
 
 
 
 
54'
12' 1-0 KAMADA DAICHI
43' 2-0 KAMADA DAICHI
53' 3-0 KAMADA DAICHI
54'
First leg.
Venue: Commerzbank Arena.
Turf: Natural.
Capacity: 51,500.
Referee: Ali Palabıyık (TUR).
Assistant referuu00fcseyin Gocek (TUR).
Video Assistant Referee: Massimiliano Irrati (ITA).
Assistant Video Assistant Referee: Halis Ozkahya (TUR).
Second leg: Salzburg, 27 February 2020.
Ultimo aggiornamento: 20.02.2020 20:07
Shakhtar Donetsk
EUROPA LEAGUE
0 - 0
2. tempo
0-0
Benfica
0-0
Ultimo aggiornamento: 20.02.2020 20:07
Wolverhampton
EUROPA LEAGUE
0 - 0
21:00
Espanyol
Ultimo aggiornamento: 20.02.2020 20:07
Bayer Leverkusen
EUROPA LEAGUE
0 - 0
21:00
FC Porto
Ultimo aggiornamento: 20.02.2020 20:07
Apoel
EUROPA LEAGUE
0 - 0
21:00
Basilea
Ultimo aggiornamento: 20.02.2020 20:07
Olympiakos Piraeus
EUROPA LEAGUE
0 - 0
21:00
Arsenal
Ultimo aggiornamento: 20.02.2020 20:07
Az Alkmaar
EUROPA LEAGUE
0 - 0
21:00
Lask Linz
Ultimo aggiornamento: 20.02.2020 20:07
Vfl Wolfsburg
EUROPA LEAGUE
0 - 0
21:00
Malmo Ff
Ultimo aggiornamento: 20.02.2020 20:07
Roma
EUROPA LEAGUE
0 - 0
21:00
Gent
Ultimo aggiornamento: 20.02.2020 20:07
Rangers
EUROPA LEAGUE
0 - 0
21:00
SC Braga
Ultimo aggiornamento: 20.02.2020 20:07
Keystone/foto d'archivio
+ 1
UN DISCO PER L'ESTATE
31.07.19 - 07:010
Aggiornamento : 02.09.19 - 18:02

Il folletto che fece innamorare la Valle

Oleg Petrov fu tra i grandi artefici delle straordinarie stagioni vissute dal club biancoblù alla fine del secolo scorso

AMBRÌ - Per quasi tutta la carriera ha portato sulla maglia il 14. Ma ad Ambrì quel numero non l’ha praticamente mai indossato. Lui che della squadra era il funambolico folletto, sul dorso aveva tre chiavi. Il simbolo del comando. Del Key Player.

Ala veloce, con mani sopraffine, e che, nonostante un fisico non da granatiere (1.78 m. x 81 kg), sapeva come giocare alle assi, Oleg Petrov è stato sicuramente uno degli stranieri più dominanti che abbiano mai calcato le piste elvetiche. E i suoi numeri sono lì a dimostrarlo. 

Il russo raggiunge la Leventina da Montréal nella stagione 1996/97 e, nonostante un’annata complicata per il club, - nono posto e playoff mancati, all’epoca una rarità - mostra subito di che pasta è fatto totalizzando 52 punti (24 reti) in 45 partite. Ma la sua consacrazione avviene la stagione successiva. Il folletto diventa devastante. Imprendibile. Immarcabile. In coppia col fido Chibirev, Petrov - in una regular season da sogno - mette a referto la bellezza di 93 punti (63 assist) in 40 partite. Record della Lega. Tuttora imbattuto e praticamente inavvicinabile. Il russo fa sognare il popolo biancoblù. Diventa idolo e beniamino. Quell’anno l’Ambrì sfiora la sua prima storica finale in campionato, ma nonostante i 22 punti nelle 14 partite di playoff il sogno non si concretizza. Si spezza come Chibirev in gara-6 (sconfitta 0-5 alla Valascia) di un’incredibile serie contro lo Zugo, che alla fine alzerà il trofeo battendo il Davos in finale.

Finale che i biancoblù raggiungono la stagione successiva. Quella che ha visto la squadra di Huras dominare in lungo e in largo la regular season (record di punti). Quella che ha regalato all’Ambrì (e alla Svizzera) il suo primo trofeo europeo. Quella della finale tutta ticinese da «chiudiamo il San Gottardo». 

Il russo - spalleggiato da Paul DiPietro - firma un’altra annata con i fiocchi. Segna (35 reti) e fa segnare (52 assist). Sembra inarrestabile. Ma la frenata arriva proprio al momento topico. In finale contro i rivali di sempre. Petrov viene marcato stretto. Tartassato dai difensori bianconeri. E la magia si spegne. Il Lugano si impone in cinque partite e alza la coppa alla Valascia. Petrov e l’Ambrì piangono lacrime amare. Il triste commiato di un campione. Sì, perché dopo quella sconfitta, Oleg non vestirà più il biancoblù nonostante un contratto ancora valido. Nell’estate del 1999 cede alle lusinghe dei Montréal Canadiens e ritorna in NHL. Un mesto addio per il folletto che ha fatto innamorare la valle.

Clicca qui per leggere gli articoli precedenti di "Un Disco per l'estate".

Guarda tutte le 5 immagini
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
MOTOMONDIALE
2 ore
«Rossi? Un miracolo»
Giacomo Agostini è convinto che il Mondiale di quest'anno sarà ancora dominato da Marc Marquez
SWISS LEAGUE
5 ore
«L'Ambrì non ha mai chiesto di poter salire dal 51% al 100% del progetto-Rockets»
Lombardi ha "spiegato" i Razzi: «Messi 750'000.- di garanzia. La divisione paritaria delle perdite era per quest'anno»
TENNIS
8 ore
Roger Federer sotto i ferri: lunga assenza per lui
Il campione renano si è operato al ginocchio destro e non potrà prendere parte al Roland Garros: «Ci rivedremo sull'erba»
NATIONAL LEAGUE
10 ore
«Saranno playout, ma ora tutti ci rispettano»
Il Rapperswil di Leandro Profico affila gli artigli: «Per noi è già iniziato un nuovo campionato: obiettivo decimo posto»
SWISS LEAGUE
13 ore
Accordi e disaccordi alla base del litigio-Rockets
Chi decide? Chi paga? A Biasca non c'è unità d'intenti. E intanto la salvezza è ancora tutta da conquistare
CHAMPIONS LEAGUE
21 ore
La Dea incanta anche in Europa: Freuler & Co divorano il Valencia
L'Atalanta vince 4-1 nell'andata degli ottavi: a segno anche Remo Freuler. Tottenham ko in casa col Lipsia (0-1)
SWISS LEAGUE
1 gior
«Avremmo voluto creare un cuore centrale nell'organizzazione dei Rockets»
Marco Werder ha motivato il passo indietro fatto dal Lugano: «Avremmo voluto che il CdA tornasse a essere paritario»
SWISS LEAGUE
1 gior
Ambrì, Davos e GDT rammaricati, ma desiderosi di far proseguire il progetto
Nuovo capitolo del "caso" Rockets: biancoblù, grigionesi e bellinzonesi a caccia di soluzioni
SWISS LEAGUE
1 gior
Associazione HC Biasca: "così non si può andare avanti"
Nuova presa di posizione dopo il comunicato emesso in mattinata dall'Hockey Club Lugano
CHAMPIONS LEAGUE
1 gior
«Ma sapete che Haaland è stato concepito in uno spogliatoio?»
Un grande amico di famiglia, Jan Aage Fjortoft, ha rivelato un retroscena in merito al nuovo fenomeno del Borussia
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile