TiPress
+ 3
HCL
28.05.19 - 14:100
Aggiornamento : 19:58

Hnat Domenichelli nuovo general manager del Lugano

Lo ha ufficializzato il club bianconero nel corso di una conferenza stampa

LUGANO - Hnat Domenichelli è il nuovo general manager dell'area sportiva del Lugano. Lo ha annunciato la presidente Vicky Mantegazza nel corso di una conferenza stampa, dedita a presentare la nuova struttura sportiva del club: «Hnat ci ha convinti con un progetto solido e lungimirante. Dopo la deludente stagione dell'anno scorso era ora di portare aria fresca. Cercavamo una persona che conoscesse già la mentalità ticinese e che avesse tutte le competenze per svolgere il ruolo di general manager», le parole del numero 1 del club sottocenerino.

Il 43enne - grande conoscitore del mercato elvetico e internazionale alla luce dell'attività di agente svolta negli ultimi anni - assumerà dunque anche il ruolo di d.s., lasciato libero da Roland Habisreutinger. In virtù di questa nuova carica l'ex giocatore ha lasciato la The Sports Corporation, agenzia di giocatori per la quale lavorava. 

Arrivato in Svizzera nel 2003 - per vestire la maglia dell'Ambrì fino al 2008 - lo svizzero-canadese era poi passato al Lugano, dove vi è rimasto per poco più di cinque stagioni.  

«Ho accettato subito, Lugano è una realtà alla quale io e la mia famiglia non potevamo dire di no. La migliore cosa che io possa fare nei prossimi giorni è ascoltare e carpire più informazioni possibili. L'obiettivo è migliorarsi. Il fatto che la squadra è già stata costruita è un fattore positivo, io potrò concentrarmi sul futuro. Io e Sami Kapanen abbiamo giocato insieme. È un grande lavoratore, un vero gladiatore», sono state le prime parole espresse da Hnat. 

Dalla stagione 2020/2021 Julien Vauclair sarà Head of Scouting, una posizione che Marco Werder ha definito «necessaria per lo sviluppo a lungo termine dell'area Sport».

TiPress
Guarda tutte le 6 immagini
Commenti
 
BarryMc 5 mesi fa su tio
Sono molto felice della scelta. Buon lavoro Hnat!
El Jardinero 5 mesi fa su tio
Grandissimo Hnat campione di un tempo fuori e dentro il ghiaccio , persona splendida quando ebbe a cuore la tragedia del povero Peter Jaks. Forza Lugano !!
albertolupo 5 mesi fa su tio
Non è vero. Ha il suo accento, ma parla in modo molto corretto con alcune “licenze poetiche” ogni tanto. Sarà mica solo Bastianich che può sparare cagate e vanno tutte bene...
albertolupo 5 mesi fa su tio
@albertolupo Era una risposta per Clay..
albertolupo 5 mesi fa su tio
@albertolupo Era una risposta a Clay... giù in fondo...
clay 5 mesi fa su tio
mi ricordo quando era al HCAP e cantava " chi non salta bianconero èè...èèè"....il giorno dopo era a HCL e cantava la stessa tiritera, ma cambiando la seconda parte......
Zarco 5 mesi fa su tio
@clay Succede sovente nella vita sportiva ! Nulla di che ...
SSG 5 mesi fa su tio
@clay nulla di strano. C'è chi cambia partito, chi cambia datore di lavoro. Un assicuratore ti vende la polizza, poi cambia e cerca di rifilartene una nuova. Così come tante altre professioni. Chissà magari anche tu hai cambiato datore.
clay 5 mesi fa su tio
concordo con Gus........è un paraculone
Gus 5 mesi fa su tio
Non ci fosse stato il suocero ......
Zarco 5 mesi fa su tio
@Gus Se, ma e mi....
SSG 5 mesi fa su tio
@Gus Se non ci fosse stato tuo padre…
Gus 5 mesi fa su tio
Chi si somiglia si piglia. Che differenza con la signorilità del suocero.
Zarco 5 mesi fa su tio
@Gus Beh , preferisco non dare giudizi!
BarryMc 5 mesi fa su tio
@Gus personalmente, preferisco lui al suocero.
fapio 5 mesi fa su tio
hnat bagascia
magimi63 5 mesi fa su tio
Sempre e solo a criticare. Il personaggio di prima non andava bene, questo dopo un paio d'ore viene già criticato e oggetto di commenti inutili, oltre che incompetenti. Lasciatelo lavorare un paio di anni almeno e poi vedremo. Forza Lugano!!
Zarco 5 mesi fa su tio
@magimi63 Verissimo ! Se arrivava Reuille critiche ??se arrivava Vauclair idem ....solita storia
mats70 5 mesi fa su tio
Minestra riscaldata
Tipp-ex 5 mesi fa su tio
Leggere l'articolo no??? HA LASCIATO LA The Sports Corporation, agenzia di giocatori per la quale lavorava. Alcuni danno proprio solo aria alla bocca. E a chi parla senza conoscerlo dico solo che è una gran persona, con sani VALORI e non un venditore di fumo. Grande HNAT, buona fortuna!
cambiamainagota 5 mesi fa su tio
@Tipp-ex Hanno modificato l' articolo successivamente. Prima non era specificato, per quello avevo chiesto….. per il resto del tuo commento è puramente soggettivo…….
F/A-18 5 mesi fa su tio
A me piace!
cambiamainagota 5 mesi fa su tio
al momento fa l' agente. Lascia o si può parlare di conflitto d'interesse?
SSG 5 mesi fa su tio
@cambiamainagota leggere e soprattutto capire l'articolo...
Alessio Nesurini 5 mesi fa su fb
Nessun conflitto di interessi eh?!
clay 5 mesi fa su tio
è qui da 20 anni e ancora non riesce a incrociare 2 parole giuste di italiano !!!
clay 5 mesi fa su tio
gran paraculo...altro che gran conoscitore del hockey svizzero
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
Hockey
1 ora
L'Ambrì è dietro (solo) al Ginevra: gli stranieri delle Aquile hanno più... NHL nelle gambe!
Gli unici tre ad aver vinto la Stanley Cup sono invece Viktor Stalberg del Friborgo, Eric Fehr del Ginevra e Markus Krüger dei Lions (due volte)
L'OSPITE – ARNO ROSSINI
4 ore
Napoli raso al suolo, «ADL regista occulto, sarà rivoluzione»
La polveriera partenopea è pronta a esplodere. Arno Rossini: «Ancelotti è inattaccabile e comunque non se ne andrà: un allenatore non si dimette mai»
TENNIS
10 ore
Nole cade contro Thiem: con Federer sarà un duello da brividi
Novak Djokovic ha perso l'entusiasmante braccio di ferro con l'austriaco, vittorioso (5)6-7, 6-3, 7-6(5). Giovedì King Roger sfida il serbo per un posto nelle semifinali alle Atp Finals
HCL
13 ore
Lugano senza argomenti: a Zurigo arriva il quarto ko consecutivo
I bianconeri sono stati “suonati” 7-2 da Bodenmann (tripletta) e compagni. Nello stesso tempo il Friborgo ha steso il Ginevra all'overtime (2-1): Sprunger match-winner
CHAMPIONS HOCKEY LEAGUE
13 ore
Lulea padrone nella Capitale: Berna battuto 3-0
Brutto ko interno per gli Orsi di Jalonen, piegati dagli svedesi nell'andata degli ottavi di finale. Ottima operazione del Losanna, vittorioso 2-1 in casa del Plzen. Buon pari per Zugo e Bienne
FORMULA 1
15 ore
Niente Formula 1: Mick Schumacher bocciato (per ora)
Reduce da una stagione deludente, il tedesco non ha ricevuto chiamate dal piano superiore
TENNIS
18 ore
King Roger resta in corsa, affondato Berrettini
Il fuoriclasse renano supera 7-6(2), 6-3 l'italiano e resta in corsa per un posto in semifinale alle ATP Finals
TENNIS
20 ore
"Hai perso perché ti sei sposato?" e il Nadal furioso sbrocca: "Str***ate"
Nervoso dopo la sconfitta incassata da Alexander Zverev, in conferenza stampa Rafa Nadal ha dovuto fronteggiare una domanda non troppo sensata di Ubaldo Scanagatta
NATIONAL LEAGUE
22 ore
«Lavoro per guadagnarmi più ghiaccio. Futuro? Aperto a ogni possibilità»
Il Friborgo, dopo un avvio complicato e il cambio di coach a inizio ottobre, ha dato segnali di crescita e inanellato 3 vittorie prima della sosta. Lhotak: «Vogliamo continuare in questa direzione»
HCL
1 gior
«Nilsson non giocherà più, ma non prenderemo Klasen»
Zurigo capolista intrattabile? Sven Leuenberger: «Dopo la pausa è sempre dura. Lugano squadra pericolosa, che gioca per divertire. Può vincere il titolo»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile