Immobili
Veicoli
KEYSTONE/EPA (MARTIN DIVISEK)
+37
SLOVACCHIA 2019
20.05.19 - 18:520
Aggiornamento : 21.05.19 - 09:36

Disastro Francia: incredibile retrocessione

Avanti 3-0, i galletti si sono fatti riprendere e superare (all'overtime) dalla Gran Bretagna. Ultimi nel girone, saranno relegati. La Svezia ha battuto 5-4 la Lettonia

KOSICE (Slovacchia) – Una Gran Bretagna encomiabile ha completato una delle grandi sorprese del Mondiale: battuta 4-3 (all'overtime) la Francia, è salita al penultimo posto del Gruppo A. Ultimi e retrocessi? Proprio i galletti.

E dire che Bozon e compagni parevano aver chiuso i conti in 28' quando, con la doppietta di Rech e il punto di Treille, erano volati fino a un comodissimo 3-0. La reazione britannica, lanciata dal guizzo di Dowd (35'), ha però scosso l'incontro. Riaprendolo. Gli uomini di coach Russell hanno trovato il pari con Hammond e Farmer tra la fine del secondo e l'inizio del terzo parziale. Poi è stata lotta vera. Il gol che ha deciso l'incrocio è arrivato al 62'03”, siglato da Davies. Ha regalato il definitivo 4-3 alla Gran Bretagna e ha spedito la Francia all'inferno.

Nel Gruppo B una buona Lettonia non è riuscita ad approfittare fino in fondo di una Svezia svagata. Avanti 3-2 al 44', i baltici si sono infatti alla fine arresi 5-4.

Il match di Bratislava è stato vibrante e carico di emozioni. Si è aperto con tanto equilibrio e la prevedibile zampata gialloblù. Il vantaggio di Pettersson (11') non ha tuttavia smontato Gudlevskis e soci, riusciti a pareggiare con Bukarts al 30'. Neppure il nuovo vantaggio svedese (Kempe al 34') ha definitivamente indirizzato l'incontro. Con Bukarts (42') e Jaks (44') la Lettonia è infatti a sorpresa passata a condurre. Colpaccio vicino? Quasi. Spaventati dal punteggio (e dalle conseguenze di esso), Nylander e compagni sono riusciti ad alzare il ritmo e, con Lader (50') ed Hornqvist (51'), a piazzare il controsorpasso, annullato però dal terzo gol della serata di Bukarts, che al 57' ha stampato il 4-4. A quel punto Freibergs e compagni hanno tentato il tutto per tutto, rincorrendo una qualificazione ancora incredibilmente alla portata. Tolto il portiere per giocare con un uomo di movimento in più, hanno tuttavia incassato da Rasmussen il 5-4 al 59'26”.

HOCKEY: Risultati e classifiche

KEYSTONE/EPA (MARTIN DIVISEK)
Guarda tutte le 41 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
SERIE A
5 ore
Juve beffata in extremis
La Vecchia Signora ha pareggiato 2-2 contro la Lazio. Qualche ora prima la Sampdoria ha piegato la Fiorentina 4-1.
TAMPERE & HELSINKI 2022
6 ore
La Finlandia sculaccia gli USA e vola
Gli scandinavi hanno prevalso sugli Stati Uniti 4-1. Nel Gruppo A la Germania ha invece superato la Francia 3-2.
TAMPERE & HELSINKI 2022
10 ore
Il Canada non sbaglia, vince anche la Lettonia di Merzlikins
La Nazionale con la foglia d'Acero si è imposta per 5-1 sulla Slovacchia, mente i lettoni per 3-2 sulla Norvegia
NAZIONALE
12 ore
Miranda e Riat premiati da Patrick Fischer
Patrick Fischer ha assegnato gli ultimi due posti disponibili nel roster
COPPA SVIZZERA
15 ore
Coppa Svizzera, festeggia anche Vacallo: «Alcuni a Berna solo per il Crus»
Il sindaco di Vacallo, comune nel quale Mattia Croci-Torti è nato e cresciuto, è naturalmente felice e orgoglioso
PREMIER LEAGUE
17 ore
Klopp sbotta: «È la competizione più ridicola nel calcio»
Troppi impegni, tanti infortuni (l'ultimo quello di Salah). Il mister dei Reds dice la sua...
FCL
21 ore
Il Lugano, la Coppa e (ancora) l'Europa: l'impresa del Crus è servita
I bianconeri hanno riportato la Coppa nazionale a Cornaredo: si tratta della quarta affermazione nella storia del club.
COPPA SVIZZERA
1 gior
Lugano, l'euforia è grande: «Il Ticino ha vinto»
Oltre al gladiatore Mijat Maric, si è espresso anche Martin Blaser, CEO del club: «Croci-Torti? Scelta azzeccata».
TAMPERE & HELSINKI 2022
1 gior
Danimarca, poca cosa: la Svizzera la demolisce
Secondo successo “mondiale” per la Svizzera, sbarazzatasi 6-0 della Danimarca
COPPA SVIZZERA
1 gior
Piccolo-Grande Crus: «Siamo nella storia»
Il tecnico del Lugano in lacrime dopo l'importante vittoria: «Come tifo siamo stratosferici».
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile