Keystone (foto d'archivio)
+ 3
SWISS LEAGUE
01.05.19 - 11:010

Freno al Langenthal: per tre anni niente promozione o spareggio

In seguito alla rinuncia a prendere parte alla serie con il Rapperswil, i bernesi hanno evitato penalizzazioni trovando un accordo con avversari e SIHF

LANGENTHAL - Per i prossimi tre anni, fino alla stagione 2021/2022 compresa, il Langenthal non potrà fare domanda di promozione né, dovesse vincere il campionato, prendere parte allo spareggio. A questa decisione si sono "piegati" i bernesi dopo la rinuncia a scendere sul ghiaccio per la serie per la salita di categoria.

Vincitore dei playoff di Swiss League, il Langenthal avrebbe dovuto sfidare il Rapperswil, contendendogli il posto in National League. Priva delle strutture adatte per disputare la massima serie, la società gialloblù ha tuttavia scelto di fare un passo indietro, decidendo di non prendere neppure parte all'incrocio. Tale comportamento è stato condannato dalla SIHF la quale però, davanti ai toni concilianti dei bernesi, che hanno trovato un accordo con i sangallesi, ha deciso di archiviare la questione senza aprire procedure.

Keystone (foto d'archivio)
Guarda tutte le 7 immagini
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
MOTOGP
1 ora

«Valentino Rossi? Grazie»

Il 41enne catalano David Muñoz è pronto a guidare il Dottore nell'ultima parte della sua carriera

TENNIS
4 ore

«Io e Federer, che peccato: mi invidiavano tutte le colleghe»

Belinda Bencic ha ammesso che le mancherà la Hopman Cup, nella quale negli ultimi anni ha fatto coppia fissa con Roger

HCL - L'ANALISI
6 ore

Dopo otto partite a punti il Lugano rimedia due sconfitte

I bianconeri avranno la possibilità di riscattarsi già domani sera a Rapperswil

HCAP - L'ANALISI
9 ore

L'Ambrì gode in casa, ma... soffre (sempre) fuori

La truppa di Cereda ha finora conquistato 13 punti, tutti alla Valascia

STOP AND GO
18 ore

Incredibile Hofmann, Ambrì sull'altalena e Lugano in chiara difficoltà

C'è ancora tanto materiale su cui lavorare alla Cornèr Arena e alla Valascia, mentre l'ex attaccante bianconero - ora a Zugo - vola a suon di gol e assist

QUALIFICAZIONI EUROPEI 2020
21 ore

Bufera Inghilterra: Maddison lascia il ritiro perché influenzato ma poi viene beccato al casinò...

Il centrocampista del Leicester nel mirino degli inglesi: gioca a poker mentre i suoi compagni sudano a Praga...

HCL
21 ore

Lugano ancora al tappeto, a Losanna la rimonta è solo sfiorata

I bianconeri hanno rimediato la seconda sconfitta consecutiva in meno di 24 ore nonostante la doppietta di Lajunen. 5-2 il risultato finale in favore dei vodesi

FORMULA 1
1 gior

Hamilton, che stoccata alla Ferrari!

Il britannico si gode il sesto titolo consecutivo della Mercedes: «Noi migliori e questo non cambierà»

MOTO GP
1 gior

«Rossi? Lo vedo competitivo e più voglioso che mai»

Danilo Petrucci si è espresso a proposito del Dottore: «Non è il passato, ha segnato un'era e lo sta ancora facendo»

TENNIS
1 gior

È Medvedev il nuovo re di Shanghai

Nella finale del torneo cinese il russo ha battuto Alexander Zverev 6-4, 6-1. Secondo Masters 1000 in carriera vinto in soli due mesi

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile