Servette
Zurigo
18:15
 
Grasshopper
Sciaffusa
18:15
 
Spezia
2
Parma
2
fine
(0-2)
Bologna
Lazio
18:00
 
Keystone (foto d'archivio)
+3
NATIONAL LEAGUE
29.04.19 - 14:280
Aggiornamento : 30.04.19 - 11:12

Zurkirchen ancora prigioniero a Losanna

Il club biancorosso sta cominciando a muoversi in vista della prossima stagione. Non terrà tre portieri ma accanto a Stephan non ha deciso se puntare sull'ex Ambrì o su Boltshauser

LOSANNA - Sandro Zurkirchen va al Davos (ipotesi già smentita). Sandro Zurkirchen va al Lugano (ipotesi ancora concreta). Sandro Zurkirchen... rimane al Losanna. Questo è quanto, almeno per il momento.

Terminata la stagione, il 29enne portiere si è ritrovato in un limbo, indeciso se rimanere o partire.

A Losanna sta bene, è vero; ora, tra Stephan e Boltshauser, ha tuttavia una doppia concorrenza da vincere per poter giocare. Di società che gli hanno fatto la corte ce ne sono state; lui non vorrebbe in ogni caso abbandonare una piazza ambiziosa. C'è il Lugano, direte voi. Giusto, ma il contratto in essere con il Losanna non gli permette di muoversi...

«Il Losanna sta ancora decidendo la strategia da adottare in vista della prossima stagione - ha raccontato Gaëtan Voisard, che dell'ex Ambrì è l'agente - e fino a quando una chiara linea non sarà tracciata, Zurkirchen non potrà fare molto».

Chiacchiere con altre società ci sono state.
«Sì, certo, abbiamo avuto l'autorizzazione per ascoltare le proposte di altri club».

Una stretta di mano non sembra in ogni caso prossima.
«L'idea di essere uno dei tre portieri in rosa non è stimolante; questo è chiaro. C'è però ancora un contratto fino all'aprile 2020. Finché il Losanna non deciderà di "liberare" Zurkirchen, quindi, noi potremo fare poco. Attendiamo che la società faccia le sue scelte».

HOCKEY: Risultati e classifiche

Keystone (foto d'archivio)
Guarda tutte le 7 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 1 anno fa su tio
Purtroppo questa situazione è da ringraziare al ex-DS Kultura del Lavoro che ha sempre agito dormendo sulle nuvole.... ora si tratta di non attendere a ingaggiare le bricciole che lasciano gli altri, aguri
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
VIDEO
NATIONAL LEAGUE
1 ora
Duro colpo al volto: Kienzle stende Furrer
È successo nell'incontro di ieri fra Davos e Friborgo.
SCI ALPINO
3 ore
Capolavoro di Zubcic in Bulgaria
Il croato ha preceduto Faivre e Brennsteiner. Quinta posizione per l'elvetico Odermatt
SCI ALPINO
5 ore
Lara (imperiale) non si ferma: la CdM è sempre più vicina
La campionessa ticinese si è imposta davanti a Corinne Suter e a Kira Weidle.
SKICROSS
7 ore
Immensa Fanny Smith: l'elvetica (ancora) sul tetto del mondo
L'atleta svizzera ha conquistato la gara disputatasi in Georgia davanti alla Näslund e alla Sabatell.
TENNIS
7 ore
Belinda che peccato: la regina di Adelaide è Iga Swiatek
L'elvetica si è dovuta inchinare alla 19enne: 6-2, 6-2 il risultato in favore della polacca.
TENNIS
9 ore
Federer, il ritorno del re: «Inizia il countdown»
Il fuoriclasse renano, che ormai da un anno non gioca un match ufficiale, scalpita in vista del torneo di Doha.
HCL
19 ore
Il Lugano si vendica e stritola le Aquile
Nettamente battuti 24 ore or sono, gli uomini di Pelletier rialzano il capo e vincono 7-2.
HCAP
19 ore
Ambrì, cuore e ferocia: Rapperswil ribaltato
Finale scoppiettante alla Valascia, dove i biancoblù - con tre reti in pochi minuti - hanno affondato il Rappi (5-3).
SUPER LEAGUE
23 ore
«Ho il fuoco dentro e voglio aiutare: non sono qui per soldi»
Il difensore potrebbe esordire già a Losanna. Jacobacci: «Mi aspetto una partita difficile, serve la giusta cattiveria».
FORMULA 1
1 gior
«La Mercedes ha ucciso la F1»
Gene Haas, fondatore dell'omonima scuderia: «Chi vuole andare ad una gara quando sai chi vincerà ogni volta?»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile